La simpatica figlia di Asia Argento che imbratta i bus Atac e se ne vanta

30 luglio 2018
Foto da Instagram di Asia Argento
Dopo i bravi ragazzi che filmandosi col telefonino gettavano le biciclette del bike sharing dentro al fiume sotto a Ponte Sisto, abbiamo un'altra candidata d'eccellenza per un incontro al vertice in Campidoglio. Perché sì, invece di invitare le forze dell'ordine ad agire senza nessuna pietà, la nostra sindaca i vandali li incontra, li invita, li fa salire nel palazzo civico, ci si fa le foto e pianifica assieme a loro nuove attività e iniziative. Li accoglie a braccia aperte in quelle stesse sale che alla gente per bene, onesta e normale rimarranno per sempre precluse.

Oggi c'è una nuova pretendente a queste riunioni, dicevamo, e si chiama Anna Lou Castoldi. Ed è anche una ragazzina famosa, per cui la sindaca può avere ulteriore visibilità dall'invito. La giovane Castoldi è infatti la nipote del grande Dario Argento, figlia di Asia Argento e di Morgan dei Blu Vertigo. Ha 16 anni e, dice, ama scrivere e Marilyn Manson. 



Il problema è che ama anche scrivere sui mezzi pubblici, sui sedili dei bus del trasporto pubblico romano, imbrattando i veicoli di Atac. Qualche giorno fa il suo tag è apparso sulle sue storie di Instagram. Il tag è la firma con cui la teppaglia graffitara - ormai esistente solo a Roma, unico luogo del mondo dove scarabocchiando la si passa liscia - si fa riconoscere. Come sapete le storie Instagram durano 24 ore e dunque queste qui non sono più pubblicate, ma qualche nostro lettore ha effettuato dei mitici shot screen a vantaggio della sindaca che vorrà invitare in Comune la provetta 'scrittrice' minorenne. 
Nella Instagram Storia si vede il tag di Anna Lou che passa nelle foto con la sovraimpressione "imbrattato", semmai non fosse chiaro. Ma come facciamo noi a ricondurre con questa sicumera quel tag alla povera Anna Lou? Semplice: appare molte altre volte nel suo profilo Instagram, è inequivocabilmente la sua firma. Se qualcuno volesse sentirla, magari per chiedere un risarcimento di quei danneggiamenti, potrebbe chiederglielo facilmente.

L'episodio è assai triste non per i danni del fatto in se (i bus Atac sono alla canna del gas, uno scarabocchio in più o uno in meno cambia nulla) ma per lo spaccato che dà sulla vita dei ragazzini, per le riflessioni che apre sull'utilizzo e sull'abuso dei social media, sul messaggio che partendo in questo modo colpisce decine e decine di migliaia di persone facendo passare un comportamento incivile come qualcosa di figo, come qualcosa da imitare, come qualcosa messo in pratica da una potente influencer giovanile. Anna Lou è seguita sui suoi profili social da svariata migliaia di suoi coetani e tutto quello che fa ha delle conseguenze, benché lei stessa sembri non rendersene conto. Con ogni probabilità non se ne rende conto neppure la mamma visto che la foto che pubblichiamo in apertura è stata scattata (e postata!) da Asia Argento in persona che così immortala la figlia mentre si esercita nell'applicare un adesivo su un cartello stradale. Nulla contro la street culture (benché ridicola nel 2018 e per di più messa in pratica da una bambina nata dopo il 2000), tuttavia se proprio non si può fare a meno di imbrattare segnaletica stradale - atto pericolosissimo potenzialmente perché adesivo dopo adesivo ci sono segnali stradali di divieto e di senso unico completamente spariti, con incidenti di conseguenza - lo si faccia almeno evitando di condividere il contenuto e milioni di persone invitandoli di fatto ad imitare e incitando dunque al reato. 

A Roma l'atmosfera di abbandono e impunità è tale che anche se sei un personaggio pubblico, puoi permetterti di danneggiare quello che è di tutti e vantartene sui social media. Non arriva punizione (molte persone dopo aver visto le immagini passare sul profilo di Anna Lou hanno contattato Atac, senza ottenere alcunché), non arriva biasimo pubblico, non rischi nulla. Al massimo vai ospite in Comune dalla Sindaca e ti ci fai le foto insieme...

61 commenti | dì la tua:

Anonimo ha detto...

Diligente figlia di classe dirigente pariolina/centrosocialara.

Poverina, spero che ereditera' un sacco di soldi, altrimenti per lei la vita sara' molto dura.

La vita non perdona smorfiosette viziate.......

robert ha detto...

Al di là di commenti specifici sul caso in questione possiamo fare una considerazione più ampia. È veramente triste constatare la quantità di persone che, tra taggatori e giustificazionisti o benaltristi, considerano chi si infastidisce per questi scarabocchi praticamente un fascista autoritario.
Essi paiono sostenere concezioni infantili e irresponsabili di libertà e visioni superate su come si deve presentare un quartiere abitato da artisti, o una città viva culturalmente (adesivi simpatici o parolacce sui cartelli stradali).
Il tutto condito con quella retorica acab che lascia sempre senza parole per come è tagliata col machete.
La nostra solidarietà va alle persone normali che sono a tutti gli effetti ostaggi di questi eterni sedicenni.

Anonimo ha detto...

La soluzione è molto semplice: fatele pagare i danni, con denuncia penale per danneggiamento di beni pubblici (art. 635 Codice Penale). Dipendesse da me, applicherei le leggi di Singapore, che per un reato simile, oltre a multa e carcere, ci sono dai tre agli otto colpi di bastone.

Anonimo ha detto...

Finchè in questa città comune, aziende e quant'altro saranno in mano a imbecilli e qualunquisti di ogni genere, non c'è da stupirsene. Però, come ho già detto in altri casi, pure le varie associazioni dei diritti dei consumatori, utenti e quant'altro dovrebbero incazzarsi su questa storia e fare valanghe di esposti, denunce ecc. E invece niente...L'ATAC, poi, è subito pronta a contestare chi osa criticarla, ma di fronte a queste situazioni state tranquilli che non muove un dito. Guai, però, se osate fare una innocua foto in metropolitana o nelle stazioni ferroviarie da lei gestite: allora ti sguinzagliano appresso vigilanti, dobermann, pitbull, ecc.
Tempo fa, appartenendo ad una associazione di studiosi di trasporti e mobilità, ho avuto occasione di visitare i depositi della metropolitana di Monaco di Baviera, in Germania, ovviamente con regolare autorizzazione. Beh, i dirigenti che ci hanno accompagnato ci hanno raccontato che anche lì, ogni tanto, alcuni vandali provano a deturpare qualche treno, ma tre su quattro li beccano, e i danni glieli fanno pagare con certezza matematica.

federico ha detto...

I treni imbrattati ci sono in tutto il mondo sia Berlino Monaco di baviera Londra Parigi praticamente ovunque visto che questa moda di segnare il confine o di dire io sono stato qui é la moda di questi skater perdigiorno che non si sa perché molti vogliono imitare,anche io da ragazzo scrissi su qualche palo della luce la mia tag.
A occhi di molti ciò può sembrare irrisorio come vandalismo ma non è così e se si conosce il colpevole va punito non con sanzioni pecuniare ma semplicemente facendo ripulire tutto

Anonimo ha detto...

@federico 12:50
Tranquillo nessuno pensa che sia cosa da niente, infatti ti consideriamo una testa di ca**o, esattamente come la figlia di Asia Argento.

Rudolph Giuliani sindaco di Roma subito.

Anonimo ha detto...

In un paese civile la figlia di cotanti genitori sarebbe stata affidata ai servizi sociali sin dalla nascita. Gli sviluppi pedagogici della figlia della botanica e della chimica combinate sono esiti scontati. Off topic: l'opera prima della mamma di questa imbrattatrice è ora visibile suna una nota piattaforma video, consentendo così alla regista di seguire le sue piste grazie alla SIAE. Scarlet Diva è un pornazzo soft che riesce a far sembrare Rocco Siffredi un discepolo di Kubrik.

Anonimo ha detto...

Chissà se il Tonelli lo sa che pubblicando foto e dati di una minorenne, oltretutto impegnata in comportamenti riprovevoli, ha commesso dei reati anche lui, e più gravi dell'imbrattare un sedile... Perché la ragazzina ha agito male, ma almeno ha l'attenuante di essere una ragazzina, Tonelli che viola leggi a destra e manca, anche quando insulta chiunque non sia d'accordo con lui, che attenuanti ha?

Anonimo ha detto...

Ad Anonimo luglio 30, 2018 12:50 PM: la moda dei graffiti certamente non è solo italiana, però nelle altre nazioni l'imbrattare i mezzi pubblici è un fenomeno molto più combattuto, con pene certe e più severe (ho sopra citato quello che mi hanno detto i dirigenti della metropolitana di Monaco di Baviera). A parte poi che anche da noi dipende dalle regioni e dalle zone: ad esempio, sulle ferrovie gestite dalla Trentino Trasporti o dalla SAD Alto Adige io di mezzi ferroviari danneggiati o imbrattati non ne ho visto manco uno.

Anonimo ha detto...

Ad Anonimo luglio 30, 2018 1:52 PM: sì, ma il discorso è che è proprio a quell'età ed anche prima che si deve insegnare ai ragazzi il rispetto delle regole e dei beni pubblici. Ed è proprio dalle piccole cose che bisogna partire per educare la gente. Se tu a 16 anni ti senti libera di danneggiare un bene pubblico e nessuno ti dice nulla, poi automaticamente il messaggio implicito che si dà è: "fai quelle che ti pare su tutto". Se si ragiona del tipo "i problemi sono altrio", non si vuol capire che è proprio dal rispettare le piccole cose che poi si impara a rispettare le cose più importanti.
E' chiaro che imbrattare un sedile non è un reato grave, ma a norma di legge è comunque un reato e va punito come tale, certo non mettendoli in galera, ma almeno facendoglielo ad esempio ripulire. Solo così si educa la gente al rispetto ed al senso civico, anche perchè riparare un danno costa, e lo paghiamo noi tutti con le nostre tasse.
Se quella ragazzina ti imbrattasse la tua automobile, diresti la stessa cosa? Io non credo.

Anonimo ha detto...

Che schifo! E' ora di fare un #metoo del bene pubblico!!!

Anonimo ha detto...

Ad Anonimo luglio 30, 2018 2:22 PM: Più che altro, è ora di capire e di far capire alle nuove generazioni che in una società bisogna imparare a seguire le regole e ad avere rispetto per i beni pubblici, per il prossimo e altro. La libertà non è "quando faccio come mi pare", ci sono delle regole, delle leggi e quant'altro che vanno osservati. Questo si chiama civiltà.

Anonimo ha detto...

@ leguleio anonimo 5SS del 1.52
Il Blogo ha ripubblicato delle foto rese pubbliche da un altro sito. Non c'è nessuna violazione, pentecatto da strapazzo.

Anonimo ha detto...

Roma è una vergogna. Non c'è muro che sia privo di graffiti ignobili prodotti da gente inutile e senza cervello. Basterebbe dargli multe da levare la pelle e pure la galera se necessario. Il tempo del buonismo è finito. Chi sbaglia deve pagare.

Anonimo ha detto...

No vabbè, ma da una che se fa leccà la fica da un cane, che ci si asopetta che partorisca Einstain!!!!! Pena di morte!

Anonimo ha detto...

Ma poi che vecchiume! Pare di stare ancora negli anni '70, avete rotto il cazzo con le tag e la street art, evolvetevi, altre forme di arre, di protesta, cioé tra le tag e noi c'è stato Saatchi e pure già sono passati vent'anni.....a sto punto allora mettetevi a fare optical art, andare indietro per andare indietro almeno quella è divertente!

Anonimo ha detto...

24 anni fa in un ristorante a Firenze la nonna, moglie si Dario argento e lo sottolineò lei, l'ho vista mettere elegantemente in borsa il posacenere del suo tavolo..... la mela non cade mai lontano all'albero.

Anonimo ha detto...

Romani, invece di almentarvi per ogni cosa, scendete e pulite autobus e metro, zozzoni!! Noi cittadini milanesi facciamo i turni e puliamo tutto, ognuno il vagone o tram in cui viaggia!!

Anonimo ha detto...

Interventi delle autorità competenti a parte, sono sicuro che mamma e papà le faranno un bel cazziatone perché il bene pubblico si rispetta e non si abusa - non diversamente dal corpo di una persona...

fracatz ha detto...

ad esempio, ai tanto odiati zincari non li ho mai visto farlo, oppure buttare le bici a fiume, loro fanno solo cose che producono qualche revenue. Eh mo' sarebbe ora de finilla co' tutti 'sti muri immbrattati, abbiamo importato la moda da oltreoceano ma oggi lì nessuno imbratta più, perché è demodé, qua invece ancora imbrattano e ce compreno pure le bombolette de vernice pe fallo

Anonimo ha detto...

@luglio 30, 2018 12:09 PM
92 minuti di applausi. La ragazzina ha fatto una c....ta pazzesca. Non per i danni materiali, ovviamente (che pure), quanto per il danno culturale.
Cordialità

Anonimo ha detto...

Se si sa chi è non si può procedere d'ufficio e sanzionare la pargola che è figlia degna di tanto padre e tanta madre?
Perché noi siamo un Paese dove ognuno può fare ciò che meglio crede tanto sa che resta impunito

Anonimo ha detto...

Le tag ci sono sempre state a Roma, ma chissà perchè ve ne accorgete tutti solo ora che è appena arrivata la Raggi, come mai??? Prima dove eravate, eh??? Falsi e banderuole

To L ha detto...

I veri skater con i taggaroli imbrattatori non c'entrano niente...evitare di mischiare merda con cioccolato

Simone Pandolfi ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
Anonimo ha detto...

Però lo stile ci sta

Anonimo ha detto...

Quale sarebbe questa nuova forms d'arte?

Anonimo ha detto...

mito assoluto...sintesi perfetta

Anonimo ha detto...

Tra l'altro, il fatto che questi atti di inciviltà li compia la figlia di un personaggio popolare e conosciuto senza alcun provvedimento punitivo è ancora più diseducativo nei confronti dei suoi coetanei, i quali (sapendo eventualmente questa cosa) si sentono ancora più autorizzati a farlo anche loro. Se invece venisse ugualmente punita a norma di legge e ci fossero titoli sui giornali del tipo: "la figlia di A.A., sorpresa a danneggiare un bus ATAC, è stata condannata a riparare i danni", ecco che allora l'effetto educativo ci sarebbe e come.
Comunque la colpa è anche dello scarso passaggio di controllori sui bus, i quali tra l'altro potrebbero anche sanzionare comportamenti incivili e scorretti, cosa che non fanno praticamente mai. Infatti, l'art. 27 D.P.R. 753/80 stabilisce il divieto di "danneggiare, deteriorare o sporcare le vetture autotramviarie", oltre poi ad essere pure un reato disciplinato dall'art. 635 Codice Penale.

Anonimo ha detto...

Che poi all'ATAC, con la valanga di debiti che ha sul groppone, con una cosa come questa ci dovrebbe andare a nozze, se fosse un'azienda seria. Dovrebbe dire: "Cara sig.ra A.A., eccole il conto dei danni causati da sua figlia alle vetture del nostro parco aziendale. Si prega di provvedere al più presto al risarcimento dei danni, pena il pignoramento, per un importo di pari valore, delle sue proprietà". Cosa, che, comunque, andrebbe fatta ad ogni vandalo beccato. Siccome però viviamo in una città gestita da una banda di cialtroni, tutto questo c'è poco da sperare che si realizzi.

Anonimo ha detto...

Come molti adolescenti, starà attraversando anche lei una fase un po' problematica...spero che il pubblicarlo sui social sia un modo di richiamare l'attenzione dei genitori, e spero che questa cosa abbia un lieto fine per tutti, cioè che loro le spieghino che non si fa, perché non è la macchina dei genitori e basta, è l'autobus di un po' tutti quanti, anche di quelli che non le hanno fatto niente. E spero che ci sia una multa da pagare per i loro genitori, semplicemente perché è giusto così, se si imbratta qualcosa è giusto che venga comminata una multa per pagare la pulizia degli scarabocchi. Sarebbe anche giusto mettere una multa alta da potersi tramutare in una multa più bassa qualora la ragazza accettasse di lavorare una giornata a pulire qualche scarabocchio (non necessariamente i suoi, uno vale l'altro) sui bus. E speriamo che pian piano cessi anche quest'idea che deturpare le cose pubbliche 'fa figo". Non lo fa, non lo ha mai fatto e non lo farà mai. Trovatevi qualcos'altro di figo da fare, tipo passare una giornata a Ostia e tornarsene a casa belli abbronzati e felici di aver fatto il bagno in mare. Ciao giovani, statemi bene.

Anonimo ha detto...

"Le tag ci sono sempre state a Roma, ma chissà perchè ve ne accorgete tutti solo ora che è appena arrivata la Raggi, come mai??? Prima dove eravate, eh??? Falsi e banderuole"

Veramente sono anni e anni che denunciano sti obbrobri quindi cosa cazzo dici minorato deficente?

Anonimo ha detto...

In america gli unici che fanno ancora i tags sono le bande criminali per delimitare i loro territori...
E sti coioni pensano sia na robba fica.

Marco Panzi ha detto...

Prima credo che alcuni fossero a dividersi il malloppo e i restanti a congratularsi.

Anonimo ha detto...

luglio 31, 2018 5:52 AM

sei un coglione e non sai di esserlo

Fate Ride ha detto...

Dopo aver scritto questo articolo, fate così:
1 - Prendete uno straccio
2 - Prendete il sapone
3 - Andate a pulire il bus

Altrimenti le vostre sono chiacchiere.
Sguazzate nelle polemiche attirando click su click.

Patetici.

Anonimo ha detto...

luglio 31, 2018 12:14 PM

Come salvini! Facebuccaro in cerca di likes per il suo ego

Anonimo ha detto...

Tutti pronti ad attaccare ma se si fosse trattato di vostra figlia avreste minimizzato la bravata. Il gesto va punito senza dubbio, servizi sociali e risarcimento danni. Per il resto astenetevi da commenti ipocriti.

Anonimo ha detto...

vergognoso ....ci vogliono delle pene severe!!!!Roma è rovinata...Grazie a sti coglioni!!!

Anonimo ha detto...

Con una madre che lecca i cani non è che poteva venir fuori Rita Levi Montalcini...

Unknown ha detto...

Io vorrei sapere come mai tu che hai scritto l’articolo ti vai a spiare i social dei minorenni.

Anonimo ha detto...

Scusate ma ho letto tante di quelle troiate tra le risposte a quest'articolo che non roesco nemmeno a contarle. Inanzitutto ci tengo a specificare che il fenomeno delle tag è tutt'altro che passato anche oltreoceano dove è nato e che il concetto di fondo dello stesso è quello di scrivere il proprio nome o uno pseudonimo affinché chi guarda possa riconoscere o meno la creatività di chi tagga o quantomeno lo sforzo che il writer ha impiegato per taggare posti alle volte irraggiungibili. Poi che lei abbia sbagliato non c'è alcun dubbio ma addirittura demonizzarla per le sue colpe e quelle della madre mi sembra fuori luogo e eccessivo. E soprattutto ricordate che tutti voi che scrivete qui sotto siete degli ipocriti perché bene o male tutti quanti rovinate o sporcate i mezzi o le strade che percorrete quindi per cortesia finiamola co ste cazzate da perbenisti cacciatori di streghe che però appena se devono guarda allo specchio hanno di meglio da fare

2bnice ha detto...

https://www.dinamopress.it/news/cosa-fa-davvero-schifo-a-roma/

Anonimo ha detto...

Voglio vedere se le tag le faceva buzzi o carminati, allora tutti zitti eh! Piddini mafiosetti soete tutti chiacchiere e niente arrosto! E voi romani piangiaddosso siete veramente dei quaquablabla, scendete a pulire i bus con il sapone di marsiglia invece di lamentarvi sempre, come del resto facciamo in tutta italia, ognuno gli autobus della sua zona!! E comunque ride bene chi ci lascia lo zampino, cari miei, ricordatelo!! Tonelli scopriremo la tua vera identità, infingardo, e allora saranno risate......vero signor.....STANISLAO MOULINSKY.??!??

Anonimo ha detto...

Vi avevano bloccato, siete tornati come l edera. 180k like ma si è no 50 commenti a post. Secondo me siete fake, non possono esistere cose del genere, gente che si incazza per cose così. Spero però voi siate finti è che andiate in vacanza come me domani! Ciaone dal soleeee

Anonimo ha detto...

@ anonimo luglio 31, 2018 5:30 PM
Parla per te e la tua progenie. Io i mezzi li prendo da quaranta anni e non ho mai imbrattato niente. Se per te la norma è il vandalismo, evidentemente sei stato cresciuto da vandali e stai allevando vandali.

Anonimo ha detto...

Secondo me amche sono dei fake, io questo fantomatico pelatino Tonelli non l'ho mai visto!!

FRANCESCO CARBONE USEMLAB MALTA ha detto...


TI TRUFFANO E AZZERANO I RISPARMI DI UNA VITA: FEDERICO IZZI (NOTO COME "IL PEDOFILO DEL BITCOIN", E NOTISSIMO PURE COME "ER ZIO ROMOLO DELLA CAMORRA" IN QUANTO CAMPA DI RICICLAGGIO DI SOLDI DI MEG-A-SSASSINI NAPOLETANI, CASERTANI E DEL BASSO LAZIO http://www.poliziaedemocrazia.it/live/index.php?domain=rubriche&action=articolo&idArticolo=2602) ED IL GIA' FINITO 3 VOLTE IN GALERA, ALTRETTANTO FAMOSISSIMO PEDERASTA ED IMMENSO CRIMINALE: PAOLO BARRAI ( SU CUI TROVATE NON POCO, QUI https://es-la.facebook.com/public/Truffati-Da-Paolo-Barrai )! SONO I 2 PEGGORI TRADERS DEGLI ULTIMI 3 SECOLI ( OSSIA DA QUANDO INIZIARONO AD ESISTERE, MORE OR LESS, I STOCK EXCHANGES)! OGNI VOLTA CHE "RAGLIANO" CHE BITCOINS ED AZIONI VOGLION SALIRE: TUTTO CROLLA! OGNI VOLTA CHE PREVEDONO DISASTRI: BITCOINS ED AZIONI SALGONO A RAZZO!
1
MAI VISTO DEI TRUFFATORI EFFERATI ED IDIOTI, INCAPACISSIMI TOTALI, CHE TI AZZERANO SEMPRE TUTTI I RISPARMI, COME IL GIA’ TRE VOLTE IN GALERA, PAOLO BARRAI
https://es-es.facebook.com/public/Truffati-Da-Paolo-Barrai
(BLOG MERCATO LIBERO, NOTO IN TUTTO IL MONDO COME "MERDATO" LIBERO) ED IL SEMPRE SBAGLIANTE IN BORSA, LADRO, TRUFFATORE, ACCERTATO SATANISTA PEDERASTA INCULA BAMBINI E MEGA RICICLA SOLDI MAFIOSI, FEDERICO IZZI NOTO IN TUTTO IL MONDO, BEN APPUNTO, COME " IL PEDOFILO DEL BITCOIN"
https://groups.google.com/forum/#!topic/comp.soft-sys.matlab/FKY_roBbVQ4 ( COME ACCENNAVO, FA PARTE DI TANTE SETTE SATANISTE DI OSTIA, INSIEME AI MAFIOSI, PERICOLOSISSIMI CASAMONICA E SPADA, COME ANCHE FA PARTE DI TANTE ALTRE SETTA SATANISTA DI ROMA, LATINA E CASERTA, IN QUESTO ULTIMO CASO, INSIEME AI MEGA ASSASSINI CASALESI... LOGGE OVE SI VIOLENTANO I BAMBINI E POI SI AMMAZZANO, PER PRELEVAR LORO GLI ORGANI, DA POI VENDERE, FACENDO SPARIRE IL RESTO DEI LORO STRAZIATI CORPICINI IN BOSCHI DI GRAN PARTE DI LAZIO E CAMPANIA O CON SOLITO ACIDO SCIOGLI ARGENTO
http://www.romatoday.it/cronaca/bambini-scomparsi-roma-indagini.html
http://www.repubblica.it/cronaca/2018/05/25/news/l_esercito_dei_bimbi_scomparsi_in_italia_sparisce_un_minore_ogni_due_giorni-197308964/ )
E NOTISSIMO PURE COME ER ZIO ROMOLO DELLA CAMORRA' ( VIVE DI RICICLAGGIO DI SOLDI CHE COLANO FIUMI DI SANGUE DI MORTI AMMAZZATI, COME DETTO, SPECIE IN ZONE DI BASSO LAZIO http://www.poliziaedemocrazia.it/live/index.php?domain=rubriche&action=articolo&idArticolo=2602 ). EFFETTUATI INSIEME AL NOTO VERME CRIMINALE ANDREA SCARSI DI BANCA IFIGEST, CHE E' DI LATINA, E CHE E' NOTO UN PO' IN TUTTO IL MONDO, COME "IL BANCHIERE DEGLI ASSASSINI DI SILVIO"
https://www.ilmessaggero.it/latina/latina_associazione_a_delinquere_di_stampo_mafioso_25_arresti_della_polizia-3792381.html
CRIMINALE DAVVERO BASTARDO ANDREA SCARSI DI IFIGEST MILANO, CHE ORGANIZZA MEGA RICICLAGGI DI SOLDI ASSASSINI DA ANNI ED ANNI DI CAMORRA, E COME DETTO, DI OGNI ALTRA GANG MALAVITOSA DELLA SUA ZONA DI LATRINA, OPS SORRY, INTENDEVO LATINA
https://it.linkedin.com/in/andrea-scarsi-67a04a9
E CHE E' FIGLIO DEL NOTO GINECOLOGO PEDOFILO ALESSANDRO SCARSI, NON PER NIENTE, STATO PESANTEMETE IN GALERA, PER CRIMINI DI OGNI ( PEDOPORNOGRAFIA, SFRUTTAMENTO DELLA PROSTITUZIONE, GIA' CITATO TRAFFICO DI ORGANI http://www.telefree.it/news.php?op=view&id=2285 ECT ECT)
LEGGETE ORA, PLEASE, LA SCIOCCANTISSIMA TESTIMONIANZA DI UN CLIENTE CHE COI DUE LADRONI E MEGA TRUFFATORI TRADERS FEDERICO IZZI E PAOLO BARRAI, NEGLI ULTIMI MESI, SUL BITCOINS, HA PERSO TUTTI, TUTTI E STRA TUTTI I SUOI RISPARM!!

FRANCESCO CARBONE USEMLAB MALTA ha detto...

2
“CIAO A TUTTI. E SONO ANCHE IO APPENA STATO TRUFFATO A MORTE DALLE CAROGNE CRIMINALISSIME PAOLO BARRAI E FEDERICO IZZI
MI FECERO COMPRARE IL BITCOIN IL 18.12.2017, A MOLTO PIU' DI 18.000 DOLLARI, DICENDO CHE LO STESSO SAREBBE RISALITO A RAZZO ED ANDATO A 50.000 DOLLARI MOLTO RAPIDAMENTE. COME QUESTO POST DI INIZIO 2018, DEL CANE CRIMINALE E BRUCIA RISPARMI DI UNA VITA, PAOLO BARRAI, FA D'ALTRONDE, PURE, STRA CAPIRE IN PIENO
http://ilpunto-borsainvestimenti.blogspot.com/2018/01/2-gennaio-2018-si-inizia-da-sofia.html
NONOSTANTE STESSI GIA' PEDENDO TANTISSIMI SOLDI SUL BITCOIN, MI FECERO COMPRARE ANCHE LA MERDA MEGA RICICLA SOLDI MAFIOSI EIDOO. A 6,37 DOLLARI. IN QUESTO CASO, AD INIZIO 2018. DICENDO CHE STA STESSA MALAVITOSA MONNEZZA DI EIDOO ( CHE SERVE SOLO A LAVARE SOLDI DI NDRANGHETA, VIA NDRANGHETISTA NATALE FERRARA, O NATALE M FERRARA CHE SIA, NATO A REGGIO CALABRIA, FACENTE RICICLAGGI DI SOLDI DELINQUENTISSIMI E CRIMINI DIGITALI DI OGNI, BEN APPUNTO, IN SVIZZERA https://medium.com/@nataleferrara
COME NEL CASO DI DELINQUENTISSIMA ICO EIDOO) SAREBBE ANDATA DI STRA CERTO A 8 DOLLARI DUE MESI DOPO, COME QUESTO POST CHE POTETE LEGGERE, DICE CHIARISSIMAMENTE
http://ilpunto-borsainvestimenti.blogspot.com/2018/01/2-gennaio-2018-si-inizia-da-sofia.html). EIDOO ORA VALE QUASI ZERO, IL BITCOIN HA PERSO IL 70% DEL SUO VALORE DA QUANDO ME LO HAN FATTO COMPRARE. DA ALLORA E' PRECIPITATO DA 18.650.000 A 6.000 DOLLARI. ED IO HO BRUCIATO TUTTI I RISPARMI DELLA MIA VITA. DETTO QUESTO, AD UN MIO CARISSIMO AMICO, IL CANE CRIMINALISSIMO E BRUCIA RISPARMI DI UNA VITA, FEDERICO IZZI, FECE COMPRARE BITCOIN A 2980 DOLLARI. ATTORNO AL 12.6.2017. ASSICURANDOGLI CHE SAREBBE ANDATO A 10.000 DOLLARI, DI CERTISSIMO, IN POCHI GIORNI. GLI FACEVANO LEGGERE SEMPRE QUESTO LORO POST SUPER IDIOTA, INCOMPETENTE E MEGA TRUFFALDINO, DAL TITOLO
" THEY LOVE BITCOIN - 10.000 USD PER BITCOIN "
http://ilpunto-borsainvestimenti.blogspot.nl/2016/12/they-love-bitcoin-10000-usd-per-bitcoin.html
PER VIA DEI MARGINI, IL BROKER GLI HA VENDUTO TUTTO A 2.380 IL 10.7.2017. MENO CHE UN MESE DOPO. ED IL MIO AMICO HA PERSO 35.000 EURO, GRAN PARTE DI TUTTI I SUOI RISPARMI. ERA IN LEVA. COLPA LORO, TUTTO E' STATO EFFETTUATO SU SPINTA DI STI CRIMINALI BASTARDI, TRUFFATORI CHE TI FREGANO E BRUCIANO TUTTI I RISPARMI: FEDERICO IZZI E PAOLO BARRAI ( O CRIMINALI BASTARDI, TRUFFATORI CHE TI FREGANO E BRUCIANO TUTTI I RISPARMI: FEDERICO IZZI E PAOLO PIETRO BARRAI). UNA VOLTA CHE HO PERSO TUTTO, ED ERO SCONVOLTO, STI DUE VERMI DI CAMORRA, MAFIA E NDRANGHETA, MI HAN PURE DETTO AL TELEFONO "CAZZI TUOI, FIGLIO DI PUTTANA, VAI A FANCULO, E NON CI CHIAMARE MAI PIU', TANTO, SU INTERNET, DI COGLIONI CRETINI E DEFICENTI COME TE, NE TROVIAMO SEMPRE"! LI HO QUERELATI. SPERIAMO CHE I NAZISTI DI COSA NOSTRA, MATTEO SALVINI, ENNIO DORIS E SILVIO BERLUSCONI ( I QUALI PROTEGGONO QUESTI DUE, PURE NOTI PEDERASTA E SATANISTI ASSASSINI, DI PAOLO BARRAI E FEDERICO IZZI), NON FACCIANO SOTTERRARE IL TUTTO, IN TRIBUNALE, A MILANO ( VISTO CHE IL PAESE, PER LORO… BEN APPUNTO.. “COSA NOSTRA”)! MAI AVERE A CHE FARE CON STE DUE CAROGNE MEGA COCAINOMANI, ARROGANTI, LADRONE, TRUFFATRICI E BRUCIANTI TUTTI I TUOI RISPARMI, CHE SONO PAOLO BARRAI E FEDERICO IZZI. RAPPRESENTANO DAVVERO I RENATO VALLANZASCA DELLA FINANZA"!

FRANCESCO CARBONE USEMLAB MALTA ha detto...

3
VISTO CHE TESTIMONIANZA SHOCK E SUPER STRA VERA ( I CANI BASTARDI PAOLO BARRAI E FEDERICO IZZI SONO STATI QUERELATI GIA’ DA ALMENO 150 PERSONE DI MEZZA EUROPA.. E NON SOLO DA ALMENO 120 PERSONE CHE VIVONO FRA BOLZANO E CANICATTI')?!?
PER NON AGIUNGERE, POI, DI COME L’AZZERA RISPARMI DI TUTTI E SEMPRE, FEDERICO IZZI ( NOTO COME, COME DETTO, COME " ER ZIO ROMOLO DELLA CAMORRA DER BASSO LAZIO”, MA ANCHE, COME "FEDERICO IZZI, IL PEDOFILO DEL BITCOIN") IL 5.9.14 DICEVA DI VENDERE AZIONI E SIAMO “SUPER STRA OVVIAMENTE”, SCHIZZATI IN SU! SUA MILIARDESIMA CANNATA!
DA SCHIATTARE DAL RIDERE: GUARDATE COSA RAGLIAVA IL 5.9.14
http://ilpunto-borsainvestimenti.blogspot.fr/2014/09/zio-romolo-i-mercati-hanno-esagerato-ma.html

ESATTAMENTE DA QUELLA DATA, IL DOW JONES E' SCHIZZATO IN SU COME UN RAZZO
http://www.bloomberg.com/quote/INDU:IND
GIUSTO... COSI'... PER MENZIONARNE UN ALTRA, UNA SU UN MILIARDO, LA PRIMA CHE MI VIENE IN MENTE... FACEVA VENDERE AZIONI AD INIZIO 1.2012 E TUTTO E' SALITO PER 3 MESI
http://mercatoliberotraderpergioco.blogspot.co.uk/2012/01/ci-attende-un-gennaio-di-ribassi.html
FACEVA POI COMPRARE, OVVIAMENTE, AI MASSIMI DEL 2012, E SIAM STRA CROLLATI!!!
ED A PROPOSITO, ORA, DEL NOTO KU KLUK KLANISTA, MAFIOSO, MEGA RICICLA CASH MAFIOSO, LADRO, TRUFFATORE, PEDERASTA, CORROTTISSIMO, SEMPRE FALSO, ESTORTORE DI SOLDI, MEGA STALKER SU INTERNET, GIA' 3 VOLTE IN CARCERE, CACCIATO A SBERLE DA CITIBANK, INDAGATO DA 7 PROCURE ITALIANE E DALLA PROCURA DI LUGANO, MEGA MULTATO DALLA CONSOB, ORGANIZZANTE L'OMIDICIO DI DAVID ROSSI DI MONTE PASCHI, BASTARDO ASSASSINO E NOTO PEDOFILO PAOLO PIETRO BARRAI NATO A MILANO IL 28.6.1965

E' DAVVERO DA ARRESTARE SUBITO (PRIMA CHE FACCIA AMMAZZARE ANCORA), IL TERRORISTA NAZISTA ED ASSASSINO, PAOLO BARRAI, NATO A MILANO IL 28.6.1965. NONCHE' MEGA RICICLA SOLDI MAFIOSI E POLITI-C-RIMINALI, OSSIA FRUTTO DI MEGA RUBERIE E MEGA MAZZETTE, RICEVUTE DA LEGA LADRONA E STRAGISTA SPAPPOLA MAGISTRATI, NONCHE', TANTO QUANTO, NAZIFASCISTA DITTATORE E PEDOFILO SILVIO BERLUSCONI! DICEVO, E' DAVVERO DA ARRESTARE UNA QUARTA VOLTA, E SUBITO, IL TERRORISTA NAZISTA ED ASSASSINO, PAOLO BARRAI ( ASSICURANDOSI CHE QUESTA VOLTA RIMANGA IN CARCERE PER SEMPRE O PER LO MENO PER DECENNI E DECENNI). NON PER NIENTE, GIA' STATO IN GALERA 3 VOLTE. OPINIONI TUTTE TERRIFICANTI SU DI LUI! MEGA TRUFFATORE E MEGA RICICLA CASH LERCIO CHE PIU' LERCIO NON SI POTREBBE, VIA CRIMINALISSIMA BLOCKCHAIN INVEST, OLTRE CHE VIA CRIMINALISSIMA WORLD MAN OPPORTUNITIES LUGANO, CRIMINALISSIMA WMO SA PANAMA E CRIMINALISSIMA BSI ITALIA SRL DI VIA SOCRATE 26 MILANO! NOTO PEDOFIL-O-MOSESSUALE SODOMIZZA BAMBINI PAOLO BARRAI! CACCIATO DA CITIBANK A SBERLE, PER MEGA FRODI CHE LI FACEVA ( IL FUNZIONARIO SUPER DELINQUENTE DI CITIBANK MILANO DELLA FINE DI QUESTO ARTICOLO E' LUI http://ricerca.repubblica.it/repubblica/archivio/repubblica/2001/02/19/maxi-evasione-da-400-miliardi-terenzio-sotto-torchio.html )! SBAGLIA SEMPRE IN BORSA! AZZERA I RISPARMI DI CENTINAIA DI PERSONE! FALSO&LADRO&TRUFFATORE! DIFFAMA SUL WEB A FINI NAZIRAZZISTI! FONDATORE DEI NUOVI MEG-A-SSASSINI MOVIMENTI TERRORISTI DI ESTREMA DESTRA: "NEO NAR"! FONDATORE DEL, PROSSIMAMENTE, DI FREQUENTE, OMICIDA: KU KLUK KLAN PADANO! CONDANNATO AL CARCERE A MILANO ED IN BRASILE ( 8 ANNI E PURE PER PEDERASTIA OMOSESSUALE, RIPETO, PURE PER PEDERASTIA OMOSESSUALE)!

FRANCESCO CARBONE USEMLAB MALTA ha detto...

4
MULTATO DA CONSOB BEN 70.000 €! DESTABILIZZA L'ITALIA PER FILO NAZISTI SERVIZI SEGRETI SVIZZERI ( ITALIA, DICEVAMO, DA 30 ANNI, GIUSTAMENTE, NAZIONE SCHIFATA IN TUTTO IL MONDO, IN QUANTO FASCIOMAFIOSA DITTATURA DI BERLUSCONIA.. NON PER NIENTE, TUTTE I MIGLIORI CERVELLI PRIVATI E TUTTE LE PIU' GRANDI INDUSTRIE, IN ITALIA DA SECOLI, DALLA TIRANNI-A-SSASSINA DI BERLUSCONIA SON SCAPPATE, VEDI FIAT, PIRELLI, LUXOTTICA, MERLONI E MIGLIAIA E DI ALTRE... E CHE SIA CHIARO, PLS, CHE IDDIO BENEDICA I GRANDI PM ED EX PM CHE NON SOPPORTANTO IL CANCRO DEL MONDO INTERO SILVIO BERLUSCONI, COME HENRY WOODCOCK, ILDA BOCASSINI, ANTONIO INGROIA E CHIUNQUE ALTRO DI QUESTA AMMIREVOLISSIMA CATEGORIA)! FA CRIMINI SU CRIMINI E NAZI-ST-ALKING, SU INTERNET, SU ORDINE DEI BASTARDI CRIMINALI SILVIO BERLUSCONI, PAOLO BERLUSCONI ED UBALDO LIVOLSI DI FININVEST ( PER NON DIRE SU ORDINE DEL FIGLIO, PADRE E MARITO DI PUTTANE ENNO DORIS DI MEDIOLANUM). IL BASTARDO, PURE ASSASSINO, PAOLO BARRAI, E' ANCHE, DA SEMPRE, INNEGGIANTE ALLO SPAPPOLAMENTO DI MAGISTRATI SCOMODI "COME BERLUSCONI GRANDEMENTE FECE CON FALCONE E BORSELLINO"! PAROLE SUE, DETTE SPESSISSIMO! FU LUI AD ORGANIZZARE L'OMICIDIO DI DAVID ROSSI DI MONTE PASCHI!

Abbiamo fiumi e fiumi di altro da scrivere sul gia' 3 volte finito in galera, accertato pedofilo omosessuale, ladro, truffatore, sempre falso, nazi-st-alker, mandante di omicidi ( spesso, ma non sempre, mascherati da finti incidenti, malori o "suicidate"... come quando fece ammazzare David Rossi di Monte Paschi), mega ricicla soldi mafiosi e/o politico-criminali (piu' tanto di orrido altro), arrestato gia' 3 volte, Paolo Barrai, nato a Milano il 28.6.1965 e gia' residente a Milano in Via Ippodromo 105! Come presto meglio sottolineeremo, multato pure dalla Consob ben 70.000 euro!
http://www.bluerating.com/banche-e-reti/33345/qmultaq-da-70mila-euro-per-un-ex-promotore-che-ha-violato-gli-obblighi-informativi
http://www.advisoronline.it/albo/consob/22190-consob-sanziona-a-raffica.action
https://complaintwire.org/complaint/6K334yHuHw8/mercato-libero-paolo-barrai
https://groups.google.com/forum/#!topic/alt.tv.homicide/KlPMYZEmGIY
https://groups.google.com/forum/#!topic/qc.politique/XjdEpV1zGxY
Mega ricicla soldi mafiosi con porci criminalissimi Berlusconicchi, gia' finiti in galera, Gerardo Segat ed Andrea Baroni di Tax and Finance Lugano
https://pbs.twimg.com/media/CIB3862WcAA8F7c.png

FRANCESCO CARBONE USEMLAB MALTA ha detto...

5
Finito in carcere in Brasile per riciclaggio di soldi mafiosi, pedofilia omosessuale, propaganda nazista e razzista, truffa, minacce di morte, diffamazioni e stalking via internet.
http://www.rotadosertao.com/images/fotos/fotos_noticias/testao.jpg
https://pbs.twimg.com/media/CIB3862WcAA8F7c.png
https://complaintwire.org/complaint/6K334yHuHw8/mercato-libero-paolo-barrai
http://4.bp.blogspot.com/-aqbT4KlYsmw/TcLbvUUpkeI/AAAAAAAAAe4/TiDPLR0LH_U/s1600/barrai+ind-pag01.jpg
http://www.caffe.ch/stories/Economia/37256_spregiudicati_affaristi_di_frontiera/
https://productforums.google.com/forum/#!topic/blogger/GTmd4a1TkxM
Facente film porno in passato con cavalli e bambini. Tenetevi forte, si, e' proprio cosi', avete capito benissimo. Il pedofilo Paolo Barrai, ad inizio anni 2000, appena cacciato da Citibank e fatto condannare da Citibank, immerso nel suo mega sniffare cocaina, passo' anni in Germania, Ungheria e Romania a fare film porno stuprando bambini ed effettuando mega pompe a cavalli, bevendone litri e litri di sperma equino
http://webmail.dev411.com/p/gg/google-appengine/155cgjbg0b/c-c-c-ciuccia-cazzi-di-cavallo-paolo-barrai-di-wmo-e-bsi-italia-srl-una-volta-cacciato-e-fatto-condannare-a-galera-da-citibank-prima-di-spennare-polli-via-web-fece-film-pedopornomosessuali-e-con-cavalli-ciucciando-e-prendendo-cazzi-equini-e
http://ats-lang-users.googlegroups.narkive.com/JF6LKlSp/ccc-ciuccia-cazzi-di-cavallo-paolo-barrai-mercato-libero-merdato-libero-appena-cacciato-e-fatto

Secutor ha detto...

NIENTE DA FARE !
--
Ferrovia FL3 viterbo.....stazioni appena ristrutturate, DICO APPENA PORCO... PAPA ! (quello dell'accoglienza di questa ceppa) immediamente devastate da graffiti vedi Valle Aurelia.....tutte le notti come sempre gang crew di questi rifiuti umani i quali andrebbero gassati e gettati in una fossa comune.....devastano i rotabili complici di un popolo dell'accoglienza indifferente e sedato, chinato sui smartfone a rincoglionirsi... sempre di più. Nulla da fare in Italia graffitari, borseggiatori, vandali, e altri scarti umani sono liberi di fare quello che voglio nell'impunità e nella indiferenza di un popolo totalmente inerte !!! Eppure quando cera LUI se toccavi un treno ti mandavano il Etiopia a soddisfare i Dubat ! Solo una soluzione: PNF !

Anonimo ha detto...

ma chi e' sto malato di mente che posta sul fatto che l'hano truffato col bitcoin? solo qua sta gente... e Laura Credito? E le funivie?

Anonimo ha detto...

Bell'esempio di vita la ragazzina figlia d'arte, genitori e nonni arroganti e spocchiosi,ecco la vostra progenie pronta per il mondo.
E la mamma che fa pure la morale al prossimo...
E la sindaca cosa dice? Todo va bien!!!

Anonimo ha detto...

per anonimo luglio 31, 2018 5:30 PM

Chi sei ASIA? Oppure Morgan?

Anonimo ha detto...

Fa bene.
Speriamo denunci Tonelli e faccia chiudere una volta per tutte questo sito.

Anonimo ha detto...

Atteggiamento deprecabile, senza dubbio! Ma un'esposizione mediatica del generale sarebbe avvenuta ugualmente se fosse stata figlia di un signor nessuno? o forse il fatto di essere figlia dell'odiatissima Asia Argento è un aggravante?

happy wheels ha detto...

I have read through other blogs, but they are cumbersome and confusing more than your post. I hope you continue to have such quality articles to share with everyone! I believe a lot of people will be surprised to read this article!

Anonimo ha detto...

Qui vale la peda di ricordarsi della Teoria delle finestre rotte. Allora: la Teoria delle Finestre Rotte è "una teoria epidemica della criminalità". Afferma che la criminalità è un fenomeno contagioso, come è contagiosa una tendenza della moda, che può iniziare con una finestra rotta e diffondersi a un’intera comunità. L’impulso ad assumere un determinato comportamento non parte da un particolare tipo di persona, ma da una caratteristica dell’ambiente circostante.
La “teoria delle finestre rotte" è il frutto dell’ingegno dei criminologi James Q. Wilson e George Kelling. I due sostenevano che la criminalità è l’inevitabile risultato del disordine: se una finestra è rotta e non viene riparata, chi vi passa davanti concluderà che nessuno se ne preoccupa e che nessuno ha la responsabilità di provvedere. Ben presto ne verranno rotte molte altre e la sensazione di anarchia si diffonderà da quell’edificio alla via su cui si affaccia, dando il segnale che tutto è possibile. In una città, problemi di minore importanza, come i graffiti, il disordine pubblico e la mendicità aggressiva, a quanto scrivono i due studiosi, sono l’equivalente delle finestre rotte, ossia inviti a crimini più gravi: “Rapinatori e ladri, sia occasionali sia di professione, sanno che le possibilità di essere catturati, o persino identificati, si riducono se agiscono in strade in cui le vittime potenziali sono già intimidite dalle condizioni dominanti".

Anonimo ha detto...

Teoria giusta ed applicata con successo, quella di cui sopra (non in Italia, ovviamente: non sia mai...). Qui purtroppo, invece, le teorie vigenti d parte della massa e di chi "governa" (?!) questa città sono che: 1) I probremi so artri; 2) E daje su, ma so ragazzi, che male fanno? 3) La roba di tutti è roba di nessuno.
Finchè continueremo a ragionare con questi ultimi criteri sottosviluppati, fondamentalmente derivanti dalla "cultura" cattocomunista italiota, non c'è speranza di cambiare le cose, a Roma. E purtroppo vedo che i pentacazzari non si distaccano da questa "cultura".

ShareThis