Puntaspilli

22 dicembre 2009

Se cambi una finestra, a queste protettissime e meravigliose case anni Trenta della Garbatella, la soprintendenza ti condanna alla sedia elettrica. Ma contro le antenne nessuno dice niente, nella repubblica della tv questo scempio è alla base del sistema di consenso diffuso. Ingrandite la foto, non troverete nulla di simile manco a Pristina.

4 commenti | dì la tua:

Alessandro ha detto...

Come non essere d'accordo.

La sovraintendenza è uno dei principali mali di Roma in fatto a incoerenza dell'agire. Pronta a bloccare tutto, ma mai che riesca a rimuovere gli orrori di Roma.

Anonimo ha detto...

E vabbè dai, che gli fa...fossero questi i problemi. Speriamo piuttosto facciano il nuovo stadio della AS Roma e la F1 all'Eur, così Alemanno potrà dare posti di lavoro ai giovani e l'economia romana avrebbe belle entrate...le antenne invece non fanno né caldo né freddo a nessuno.

Les ha detto...

anonimo scherza, vero?!?!
LE FORESTE DI ANTENNE E I CAVI PENZOLANTI CI STANNO SOLO IN ITALIA E FANNO SCHIFO!!!!
Quasi cadono pe' quante so!
Lo skyline romano è orribile, punto.

Anonimo ha detto...

anche il LAMPIONE è Orrendo !
manuele

ShareThis