Percorsi pedonali? Solo disegnati

21 dicembre 2009
I
Senza il minimo dissuasore verticale si continuano, in Centro Storico, a disegnare a terra percorsi pedonali. Con tanto di omino stilizzato sistematicamente schiacciato dalle auto in sosta selvaggia. Qui siamo a Piazza Santi Apostoli, ma andatevi a vedere i percorsi disegnati a fianco di Piazza Navona, su Corso Rinascimento, una cosa che fa tenerezza... tutti questi omini bianchi sotterrati dagli enormi pneumatici dei suv posteggiati in divieto. E pensare che basterebbero dei paletti per realizzare percorsi pedonali protetti veri, non finti da poter mettere nelle statistiche.

3 commenti | dì la tua:

Alessandro ha detto...

Ci vuole l'autorizzazione della sovraintendenza, presumo, per certi posti...
D'accordo con te che il romano ha la necessità di avere dissuasori fisici. Ma l'esperienza m'insegna che l'ingegno del romano in sosta selvaggia non ha proprio limiti pur di non pagare la sosta in parcheggi sotterranei, di scambio o blu.

Anonimo ha detto...

Fino al mese scorso lavoravo vicino Piazza Santi Apostoli e spesso passavo, a piedi, su quella piazza.
Oltre a documentare il nuovo percorso pedonale dovreste documentare anche il parcheggio di moto e motorini realizzato _sul_ marciapiede antistante e la sosta selvaggia delle auto su tutta la piazza.

Credo che Roma sia l'unica città dove i parcheggi per i motorini vengono fatti SUI marciapiedi rendendo assolutamente impossibile l'uso degli stessi a pedoni (per non parlare delle carrozzine).

Marciapiede dove, ovviamente, i motorini e gli scooter sono parcheggiati ovunque e non solo dentro le strisce.

skan81 ha detto...

clinique de chirurgie esthetique
lifting mammaire
lipoaspiration
chirurgien plasticien tunisie
chirurgie plastique
clinique esthetique tunisie
clinique esthetique en tunisie

ShareThis