Il "Modello Roma" di AleDanno...

19 novembre 2009
Ve lo ricordate, Uòlter Veltroni? Alla fine le elezioni le perse -o meglio le fece perdere a Cicciobello Rutelli- sul degrado (e per fortuna, diciamo noi: significa che la gente per votare bada al degrado). Roma era diventata un immenso suk: accampamenti nomadi ovunque, accattoni ad ogni angolo, sporcizia, puzzo di piscio. Insomma, uguale uguale a oggi. Solo che oggi Il Messaggero, quotidiano che all'epoca crocifisse l'ex sindaco, fa finta di niente poiché l'editore di riferimento fa affari a man bassa banchettando sulla città col suo titolo di uomo più liquido del paese.
All'epoca di Veltroni Piazza di Spagna era una degna filiale del mercato di Marrakesh. C'erano più vu cumprà che turisti. E oggi? Cosa è cambiato? Mettiamo qui sotto un video della piazza più importante di Roma relativo al gelido febbraio 2008 e mettiamone sotto uno relativo all'afoso novembre 2009. Trovate voi le differenze? Una ve la consigliamo noi: nel 2009 c'è un vigile urbano, che guarda dall'altra parte rispetto al immenso mercato in cui è stata trasformata la piazza.

FEBBRAIO 2008



NOVEMBRE 2009




E ora la domanda: i romani cosa hanno cambiato maggioranza politica a fare?

6 commenti | dì la tua:

Anonimo ha detto...

La differenza sta nel fatto che Alemanno non ha una vera corsia preferenziale, mentre Veltroni si ! Le tre deroghe ai Toti con le proteste del messaggero le ricordiamo tutti ! Con Veltroni i palazzinari facevano come volevano e in più litigavano tutti i giorni, facevano prg in 5 minuti ecc. Almeno con Alemanno è finito questo clima da far west, il barese non ha preferenze e per lui sono tutti uguali (ecco spiegato i nuovi stadi... uno a palazzinaro ! Uolter li dava tutti alla stessa persona ).

Anonimo ha detto...

A me i vu cumprà non danno fastidio ! Non davano fastidio neanche i vu lavà (spero che ritornino).
E a ben vedere non sono neanche cosi tanti !

Max

Anonimo ha detto...

non avevo mai visto tutti gli ambulanti di Piazza di Spagna.
Con tutto il rispetto per la loro persona, non possono stare lì a dar fastidio ai turisti, Max.

-les

sessorium ha detto...

La situazione è surreale, i turisti non hanno letteralmente pace. Ovviamente il video rende l'idea sino ad un certo punto.

Anonimo ha detto...

quest'estate ho portato la mia ragazza (giapponese) a visitare roma. dopo aver visto tutta l'europa, mi sono veramente vergognato del nostro paese, dico sul serio. è stata un'esperienza davvero degradante. tanto più che ci si riesce a immaginare se la stessa città fosse in mano ai tedeschi o agli inglesi. sembra che in italia non riusciamo a essere simpatici e alla mano (come ci descrivono) senza essere cafoni e sprezzanti delle regole.

lentieventi ha detto...

i venditori ambulanti stanno lì perchè evidentemente c'è mercato, ovvero i turisti idioti comprano cianfrusaglie idiote invece di investire quegli euro in qualcosa di utile

ShareThis