Giorgio scappa da Roma, si stabilisce a Milano e qui si sfoga

4 gennaio 2019

Ultimo scatolone sigillato.
Valigie pronte, casa ormai praticamente vuota.
Conto e riconto la lista delle scatole da far salire sul camion, controllo che non sia rimasto fuori niente, mi preoccupo ancora di sollecitare gentilmente ACEA nell’inviarmi i moduli per la voltura del gas: l’ho chiesto da 15 giorni, ad ora non ho avuto risposta.
Sarà il periodo di iper-lavoro, o sarà che - tendenzialmente - poco gliene frega.
Lascio un bellissimo appartamento in un quartiere una volta bellissimo, ora ridotto in stile Beirut post-bombardamento: i marciapiedi sono inagibili, le lamiere impediscono di percorrere quelle - poche - parti ancora calpestabili.
Ufficialmente il maxi-quartiere si chiama Gianicolense, ma tutti gli abitanti lo chiamano “Monteverde”.
L’origine del nome sembra provenire dalle vecchie cave di tufo verde che, ormai oltre un secolo fa, avranno sicuramente dato un bel colore naturale alle collinette che compongono la zona.
Ora, di verde credo ci siano solo le tasche di chi si svena per acquistare un appartamento in questa zona: i prezzi sono da mazzata secca, in certe parti (nella zona dei famosi ‘villini’, oppure nella parte vecchia verso via Alessandro Poerio) sfondano gli oltre € 4.000 a metro quadrato.
Per carità, la zona è storica, residenziale e tranquilla: forse troppo tranquilla, visto che non ci passa la metro e che l’unico vero mezzo per non morire isolati è il tram numero 8 o (ma secondo alcuni sembrerebbe trattarsi di una creatura mitologica) il famigerato bus H.
Se non ci fosse il tram, una zona popolata da circa 150.000 residenti sarebbe praticamente isolata non solo dal centro, ma pure anche dalla semplice stazione di Trastevere.
Forse è per questo che ogni famiglia ha in media tre automobili, che ovviamente parcheggia perennemente sulla strada: i box, i posti auto ed i garage ci sarebbero - non molti, ma ci sono - ma perché spendere € 100 al mese quando puoi trovare posto sul marciapiede, magari dopo aver girato 135 volte attorno al tuo isolato e perso 40 minuti della tua giornata?

L’importanza di parcheggiare ‘a maghina

A Monteverde, ma in tutta Roma in generale direi, ci sono auto che stanno ferme nello stesso punto per settimane, se non mesi: magari solo la terza o quarta auto della famiglia e, finché nessuno si deciderà di mettere finalmente una zona blu a pagamento (rigorosamente DA PAGARE anche per i residenti), tali vetture rimarranno a soffocare il quartiere per sempre.
Nei circa dieci anni che ho vissuto a Monteverde, mi sono slogato due volte le caviglie cadendo (letteralmente) in due crateri scavati in marciapiedi che neppure Bagdad durante pesante bombardamento combinato anglo-americano.
C’era un ragazzino qui nella zona pregiata dei ‘Villini’, lo conoscevano tutti: purtroppo, era un povero sfortunato tetraplegico.
Non solo al padre i bastardi occupavano abusivamente il posto invalidi faticosamente ottenuto in concessione, ma per far uscire il povero infelice e portarlo anche solo al pacchetto di Largo Ravizza era ogni giorno un’avventura.
Tra macchine parcheggiate in doppia o tripla fila, marciapiedi totalmente impercorribili anche per un normodotato di gambe, merde di cane che Arale si troverebbe nel suo paradiso ideale, il povero genitore, già in sofferenza per il proprio figliolo, doveva fare la gincana e la corsa agli ostacoli ogni santo giorno, ovviamente ripiegando poi quasi sempre per transitare - pericolosamente ma obbligatoriamente - sulla carreggiata, spingendo la carrozzella del ragazzo.
Ogni volta che vedevo quel poveraccio tentare anche solo di uscire dal portone - con un cazzo di SUV a sbarragli la trada di fronte, oppure un’altra cazzo di Smart di merda messa per traverso - mi saliva una rabbia generalizzata non solo verso i residenti, ma verso chi permetteva loro di UMILIARE così tanto un essere umano, già peraltro umiliato dalla sorte avversa.

L’amministrazione capace per gente capace

Monteverde, così come Roma tutta, ha l’amministrazione non solo che si merita, ma che gli calza a pennello: incapace in quasi tutti i settori, incompetente a livello di gestione, logistica e marketing, lassista con doveri e responsabilità, violenta ed arrogante col debole e meschina e servile col potente.
Da ragazzo pensavo che questi problemi, questi mali diciamo, fossero appannaggio di un po’ tutto il Paese, e non solo di Roma; crescendo e viaggiando, ho constatato che Roma è “la Capitale” in tutti i sensi: non ho visto mai (mai, lo ripeto) nessun altro posto d’Italia con tale degrado non solo sociale, ma oserei dire ‘strutturale’.
Se a Palermo fottono 10, a Roma la ‘struttura’ creata in anni ed anni di lassismo e pessima gestione, ti fotte 100, forse 1000.
Lassismo e cattiva gestione perpetuati grazie al voto compiacente dei romani; a volte, anche del mio.
Il decadimento socio-economico cittadino, che solo agli occhi di chi non è nel settore terziario da anni pare scoppiato tutto d’un botto, altro non è che la fine di un lungo periodo di stupri che la piccola-media economia cittadina (essenziale in ogni grande metropoli e fondamentale anche nei paesini) ha accettato, firmato e deciso di subire. E con gioia, anche.
Amministrazioni incompetenti non esisterebbero se la maggioranza dei residenti s’intendesse un po’ di economia aziendale, di mercato e di mercatologia.
Ma la maggioranza della gente non ha mai avuto un’impresa - seppur piccola - non sa eseguire uno scorporo d’IVA, non sa cos’è l’IRAP, non sa fare distinzione tra un bilancio consuntivo e preventivo, non è assolutamente in grado di organizzare manco un trasloco di casa, figurarsi occuparsi della logistica di un’azienda, ad esempio.
Roma e la sua economia sono morte e sepolte perché è da almeno vent’anni che i cittadini hanno smesso di contare, affidandosi piuttosto al lamento come arma di distrazione di massa (e sfogo).
Dico venti ma in realtà basterebbero anche dieci, e se qualcuno era a Milano dieci anni fa e c’è riandato ora sa perfettamente di cosa parlo.

Un degrado che parte da non troppo lontano

Posso dire una cosa senza che i soliti ‘honesti’ mi spaccino per piddino, per colluso, per mafioso o per corrotto, senza nessun tipo di avvisatore acustico orario a casa?
Il degrado di Roma, specie della sua amministrazione, parte da lontano ma... Non troppo.
Guardando PIL ed interventi strutturali della città, gli ultimi fondi spesi seriamente, rinnovando pesantemente il tessuto urbano e portando i vantaggi di cui tutti ora stanno godendo (che all’epoca però, ovviamente, crearono caos e disagi) furono quelli che gestì Francesco Rutelli durante la propria gestione di Roma.
Sì, quella ormai ‘storica’ a ridosso del Giubileo del 2000.
Con una giunta competente, Rutelli fece uscire Roma da decenni di isolamento, trasformandola in una metropoli più o meno moderna.
Dico ‘più o meno’ perché tutte le massicce opere realizzate durante quegli anni, benché appunto strategiche e fondamentali, non furono comunque sufficienti a portare a compimento il cambio e la trasformazione cittadina.
Complice un mandato scaduto, certe scelte scellerate dell’allora PDS e la venuta di un pessimo Sindaco come Walter Veltroni, il famoso ‘Mister Lottizzazione’.
Negli anni di Rutelli, anche Milano guardava con una certa invidia e rispetto Roma: se l’economia viaggiava su ben altri livelli - mi spiace per leghisti e grillini - il vantaggio non era di quella merdosa moneta che avevamo e che volava perennemente in iper-inflazione, ma fu un progetto condiviso e a lungo termine, durato anni, in cui l’amministrazione decise di uscire dalla merda.
Perché cambiare si può, quando ci sono le condizioni e le possibilità.

Milan l’è un gran Milan... Ora, però

È notizia abbastanza recente quella in cui Milano è stata considerata come la città (parlando di metropoli, s’intende) più vivibile d’Italia.
La cosa personalmente non mi sorprende: negli ultimi tempi, ho praticamente passato più tempo a Milano che a Roma, e ho potuto apprezzare il grande sforzo per il rinnovamento totale che la città ha sostenuto nell’ultima decade.
Uno sforzo condiviso dalla sua amministrazione, a livello inter-partitico, dal tessuto produttivo e anche dai cittadini.
Uno sforzo che è costato molto ma che ha dato indietro un ritorno d’investimento decisamente eccellente.
Milano 15 anni fa era Roma: io c’ero, me la ricordo bene.
Un accumulo di lamiere, sporcizia, grigio, inquinamento e gente che parcheggiava praticamente davanti a San Babila, e si sentiva legalizzata a farlo.
Poi, l’amministrazione ha deciso di cambiare. E l’ha fatto, con un progetto condiviso e di lungo respiro.
Certo, gestendo anche bene i fondi dell’EXPO, come peraltro Rutelli e la sua giunta gestirono bene i fondi del Giubileo.
Si può dire questo, evitando d’essere accusati di far parte di Mafia Capitale da gente che mediamente occupa posizioni che non le competono, visto che ci sono curricula che non permetterebbero neppure di pulire i cessi da Mc Donald’s?
Ora Milano è una città moderna, molto meno grigia e depressa di come lo era pochi anni fa, in cui muoversi in maniera sostenibile non solo è possibile, ma è la scelta primaria (per quelli dotati di buon senso e logica, ovvio), in cui il tessuto economico vede l’intreccio di tante tipologie di servizi, anche un incredibile nuovo settore terziario che, diciamocelo, i milanesi si sono costruiti da soli e da zero.
Tutto ciò è costato fatica, cantieri, lavori, cambi d’abitudini nefaste e una buona dose di rigidità e tolleranza zero da parte dell’amministrazione verso piccoli e grandi abusi che, di fatto, poi alla fine regolano il vivere quotidiano.
Un esempio rapido? Dissuasori pressoché ovunque sui marciapiedi, da Via Brera a Viale Monza.
Curve degli stessi rifatte, strette, protette da paletti e che rendono impossibile il parcheggio selvaggio sopra il mattonato.
Cordoli per le preferenziali dappertutto, che rendono impossibile la doppia fila.
Il milanese imbruttito medio, ovviamente, abituato per decenni a parcheggiare praticamente dentro l’androne del suo palazzo, sicuramente avrà masticato amaro, e sicuramente avrà inveito contro l’amministrazione, ma poi si sarà trovato obbligato a comportarsi bene e, in ultima battuta, s’è trovato una città percorribile a piedi senza corse ad ostacoli, e senza prendere un jet a decollo verticale per uscire dal portone di casa.

A Roma devi soffrire

Forse, me la prendo troppo.
Forse, Roma è destinata ad essere così.
Forse, dovevo anch’io abituarmi allo schifo del lago di siringhe usate che vedevo al Parco di Centocelle negli anni ‘80, alla pila di rifiuti che si formava dopo ogni Natale sotto casa mia davanti ai secchioni, al lassismo e all’ignoranza dei miei compagnucci di scuola, che s’ingollavano di Girella e buttavano la plastica per strada, anche quando a soli due metri c’era il secchio.
Forse, dovevo abituarmi anch’io alla sciatteria, alla speranza - anzi, all’epoca era una certezza - del ‘posto fisso al Comune’ a fare il meno possibile, ad evitare di applicare i regolamenti con buon senno, ad interpretare la legge in favore del cittadino e non in favore della voglia di fare sempre il minor compito auspicabile.
Forse. Ma non l’ho fatto.
Non l’ho fatto ed è per questo motivo che ogni volta che sono dovuto andare in Municipio, dal banale rinnovo della Carta d’Identità alla SCIA per l’apertura di un’attività, ho sofferto.
Ho sofferto quando ho dovuto spiegare al solerte istruttore comunale che, vivendo solo con una madre gravemente invalida, non potevo farla uscire di casa senza pericoli, per via del marciapiede devastato dove è già caduta una decina di volte.
Ho sofferto quando due tecnici del SUAP - uno alla scrivania di destra ed uno a quella di sinistra nella stessa stanza - sciorinavano pareri diametralmente opposti sulla stessa, grave problematica (un accidenti di muro in cartongesso divisorio della mia attività), facendomi perdere sei mesi di tempo, oltre 2.000 Euro e 200 grammi di fegato.
Ogni volta che vedevo una maledetta automobile salire di prepotenza il marciapiede di Via del Babuino - perché qualche genio, durante la comunque ottima ristrutturazione, ha scordato di far installare semplici dissuasori - io vi dico che soffrivo.
Io soffrivi quando dovevo aspettare il 719 per un’ora e mezza solo per arrivare ad una metro che, seppur in linea d’aria molto vicina, è di fatto un miraggio per tutti quelli che vivono nell’abbandonato - amministrativamente - quadrante della Gianicolense-Portuense.
Soffro ogni volta che vedo un articolo impietoso su “Roma fa Schifo”, perché... Roma fa schifo davvero. E per un romano ammettere questo è sofferenza.
Soffro ogni qual volta sento parlare i soliti radical-chic, che in vita loro non hanno mai preso compasso e riga in mano manco alle scuole medie, parlare di ‘sbegulazione’ per ogni progetto serio che invece riqualificherebbe la montagna di letame post-guerra di cui Roma è vergognosamente fatta.
Tutti architetti, tutti ingegneri, tutti lì a decretare ‘sbegulazione’ ogni maledetta idea di recupero del territorio.
Io soffrivo e ancor soffro, ma evidentemente la maggior parte dei romani no.

A 30 chilometri dal centro, non ci toccate ‘a maghina

Lo ‘sbattersene i coglioni’, il lassismo come stile di vita, il ‘ma bbasta che parcheggiamo ‘a maghina’, il ‘vabbè ma Roma è grande’ e cazzate simili, che sento ripetere come un maledetto mantra sin da quando ho memoria, evidentemente sono ‘must have’ intellettuali e comportamentali dei cittadini dell’Urbe.
Ormai, di ciò ne ho praticamente certezza: esattamente come il lavativo che cerca lavoro e poi prega un qualsiasi dio di non trovarlo, anche il romano medio si lagna costantemente dello stato in cui è piombata la città ma non ha invero nessuna intenzione di far cambiare le cose.
Non si spiega sennò la vena masochistica di circa 2.800.000 persone - solo nell’area del vecchio Comune di Roma - che, da almeno 15 anni a questa parte, hanno scelto quasi sempre i peggiori soggetti politici a cui affidare le loro vite.
Dal 2000 al 2017, in Italia gli stipendi medi sono cresciuti tra l’1,4 e l’1,7%, a fronte di un tasso di inflazione medio annuo di circa 3% (che fa oltre il 50% su base di diciassette anni).
Se il dato fa già paura da solo, a Roma diventa ancora più orribile: durante la bolla immobiliare, questa città ha visto i prezzi di tutte le zone - in particolare modo quelle periferiche e meno pregiate - rincarare con picchi fino al 300%.
Ovviamente l’amministrazione locale, invece che contrastare il fenomeno tentando di riqualificare le aree depresse e modernizzare quelle di pregio (consentendo dunque ai nuovi schiavi dei mutui trentennali di non morire in solitudine, Porta di Roma docet), inasprendo quindi l’emarginazione sociale e l’esclusione di oltre due milioni di residenti da una vita perlomeno dignitosa.
Piuttosto, s’è deciso di ghettizzare ed umiliare ancor di più chi è stato costretto da un mercato letteralmente impazzito ad andare a vivere a 20 o 30 chilometri dal centro.
Come? Facendo fallire ATAC e la sua folle politica di tolleranza estrema (leggasi: lassismo) verso gli abusivi del tornello, togliendo le corse e le linee, riducendo al minimo indispensabile la manutenzione del parco mezzi, evitando quanto più possibile la costruzione di nuove linee di tram, rimanendo completamente indifferenti alla richiesta di corsie preferenziali per i bus (sennò ‘e maghine dove si parcheggiano?), gestendo la ZTL di uno dei patrimoni mondiali dell’Unesco con un piano semplicemente schizofrenico (attualmente non esiste ancora una ZTL continua e, soprattutto, unificata negli orari!), permettendo ad aziende palesemente inadempienti di proseguire appalti milionari per infrastrutture cardine come le metropolitane e.... Veramente, qui ci vorrebbero un’altra ventina di pagine elettroniche solo per elencare tutte le operazioni VIGLIACCHE che questa sciagurata città ha perpetuato nei confronti dei propri cittadini; quelli, per intenderci, che per un motivo o per l’altro non volevano o non potevano scegliere ‘a maghina come mezzo di locomozione.

Chi ha distrutto il TPL romano?

Per la cronaca: io odio le autovetture, almeno in una metropoli moderna.
Nel 2018, una città che voglia definirsi tale la riconosci non solo per il numero di esseri umani che riesce a stipare, ma anche (e forse, soprattutto) per la qualità di vita e di servizi che essa riesce a garantire.
Un efficiente sistema di trasporto è uno dei servizi cardine di questo supposto.
Altrimenti, Calcutta (che pure ha una rete su ferro invidiabile!) oppure Città del Messico od ancora Il Cairo, se si prendesse ad esempio solo il numero di gente che ammassano, sarebbero posti idilliaci.
Così proprio non è.
Un efficiente Trasporto Pubblico Locale è quindi indispensabile per garantire la mobilità dei residenti, e deve essere costantemente potenziato ed accordato al numero degli stessi, comprensivo anche di tutti gli ‘esterni’ (turisti, pendolari, viaggi d’affari, ecc.) che comportano un ulteriore aggravio al muoversi quotidiano della città.
È semplicemente impensabile pensare ad un 100% di cittadini che si muovono ogni giorno con mezzi privati: neppure nei sobborghi di Cleveland (dove ho vissuto ed in cui il trasporto pubblico fa abbastanza schifo) è ipotizzabile la totalità dei cittadini a muoversi con le autovetture proprie!
Se questo è ben chiaro alle maggiori metropoli europee, americane, cinesi e giapponesi, a Roma la cosa è stata sempre sottostimata.
Il problema del TPL romano ha origini antiche ma neppure troppo, a ben vedere: nell’immediato dopoguerra, Roma aveva una rete su ferro invidiabile per davvero, tra le prime d’Europa.
Il ‘tramvetto’ copriva quasi tutta l’estensione cittadina, ancora non stuprata in ogni orifizio possibile dal potere dei ‘palazzinari’.
I guai cominciarono dagli anni ‘70 in poi, per acutizzarsi e divenire cronicizzati a fine anni ‘80: piano piano si sono smantellate infrastrutture su ferro di superficie utili, per far posto ai nuovi quartieri e preferendo costantemente il trasporto privato.
La costruzione della Metro A, ad esempio, fu un calvario degno delle peggiori amministrazioni sudamericane, che durò ben oltre il limite dei consegna dell’opera: fu ostacolato in ogni mezzo possibile (i soliti ‘comitati di quartiere’, e se non ci credete rivedetevi le cronache del ‘Messaggero’ dell’epoca), il consorzio che costruì l’opera lavorò in modo dissennato ma, incredibilmente, il progetto almeno fu completato.
Cosa che di certo non si può dire della Metro C attuale, al momento moncata a San Giovanni (e molto probabilmente, senza grandi speranze di continuare oltre i Fori Imperiali).
Rivedere tutto il percorso accidentato che ha portato a ritardare di così tanto i lavori della Metro C, gli sbagli, le inadempienze, gli errori e le omissione di entrambe le parti (consorzio e Comune) credo sia impossibile da sintetizzare: se lo volete (e volete soffrire ed incazzarvi) vi consiglio l’ottimo blog del “Comitato MetroxRoma”, poiché posto più completo d’informazioni e dettagli sul web davvero non c’è.

Prenditi anche tu un fantastico bilocale in estrema periferia a 3.000 Euro al mq, dai!

Chi ha ben pensato di acquistare una casa a 30 chilometri dal centro, per gentile concessione delle lottizzazioni selvagge della giunta Veltroni, negli anni d’oro del mattone romano?
Tanta gente, a giudicare dal NTN (Numero Transazioni Normalizzate) nel periodo della bolla immobiliare: un settore, quello edilizio, che arrivava a fatturare 2/3 (considerando l’indotto) di tutto il PIL romano.
Di rimando, l’altra domanda che i romani dovrebbero farsi ora che la bolla è scoppiata dovrebbe essere: chi ha permesso la costruzione di interi ed enormi quartieri-dormitorio bruttissimi, scomodissimi, isolati da tutto e da tutti, buoni solo ad aumentare la percentuale di impermeabilizzazione del territorio e il livello di smog?
Già, perché proprio nessuno in questi 15 anni di amministrazione romana s’è fatto seriamente due calcoli sull’effettiva convenienza di indire la circolazione a targhe alterne e i blocchi domenicali quando invece migliaia di metri cubi di (brutto) cemento, tutti contornati da altrettanto orribili centri commerciali, causano sì l’agglomerarsi di inquinamento spaventoso.
Perché? Perché questi quartieri a decine di chilometri dal centro della città, non essendo serviti da nessun mezzo pubblico efficace, obbligano i residenti a spostarsi con i mezzi privati!
Sul serio, pensate davvero che un blocco delle macchine a targhe alterne ogni morte di Papa può mai far scendere il livello di polveri sottili ed inquinamento vario quando ogni santo giorno centinaia di migliaia di romani s’intasano tutti su Prenestina, Tiburtina, Collatina, Casilina, GRA e tutte le altre consolari per ritornare ai loro quartieri-dormitorio?
Se davvero lo pensate, vi meritate davvero di pagare un mutuo tombale persi nel traffico, nell’inquinamento e nella certezza che le cose non miglioreranno mai.

Zona a Cervelli Limitati

Quando venne istituita la prima ZTL romana, a metà degli anni ‘90, come al solito il romano medio cominciò a sbraitare e ad infuriarsi, sempre per il solito, annoso problema del ‘ce levate er posto a ‘e maghine!’.
Ovviamente, per tali buzzurri, era molto più praticabile ed urbanisticamente ineccepibile continuare ad usare San Giovanni o Piazza del Popolo come enormi parcheggi gratuiti a cielo aperto.

Se è quello che vi meritate...

La verità è che la maggior parte della popolazione romana è lassista.
E adora esserlo.
La verità è che gran parte della popolazione si davvero di sprofondare nel letame e nei rifiuti, come si merita di morire bruciata dentro un bus vecchio di 15 anni senza più olio nel motore, si merita che i piccini crescano giocando sopra a cumuli di topi morti ed immondizia.
Si merita il peggio, perché quello ha comunque voluto: se è refrattaria ad ogni tipo di cambiamento (leggasi il referendum sull’ATAC, ignobilmente boicottato!), che la smetta di lamentarsi e continui a vivere nella perenne indigenza strutturale, nella parvenza di civiltà, nel sogno (che mai si realizzerà) di una metropoli europea, che di europeo ha solo il collocamento geografico.
Buon decadimento nel vostro bilocale a Centocelle comperato a 200.000 Euro, buone bestemmie ogni mattina quando pesterete una merda di cane che vi farà spaccare la caviglia su un cratere lasciato lì sul marciapiede che ormai è più vecchio di voi.
Che dite, vi sembra fin troppo ‘celodurista’ tutto questo? Vi sembra decisamente stantio e inutilmente retorico?
Sì, è vero: lo sembra. Non so se lo sia veramente.
Però è quello che attualmente appare: appare che la popolazione romana sia totalmente refrattaria al cambiamento, e che il lagnarsi ed il piangere miseria di mali (risolvibili) sia l’unica soluzione possibile.
ATAC offre un servizio pubblico mediocre, quando non inesistente, ed il romano che fa?
Quando ha l’opportunità di cambiare le cose, come con lo scorso referendum, si dilegua.
Se è questo che la maggioranza della popolazione vuole, questo ha ottenuto.
Eppure, io credo che ciò non sia totalmente attinente al vero.
Non lo credo non solo perché ho vissuto a Roma buona parte della mia vita, ma perché ho anche visto la disperazione dei romani tramutata nei voti di Gianni Alemanno e Virginia Raggi, ad esempio.
Il lassismo c’è, è indisponente e fagocitante, ma la scossa non si può dire che non sia arrivata: l’elezione dell’ultimo Sindaco del Movimento 5 Stelle è la massima espressione della frustrazione cittadina, che per una volta tanto ha dato una (mezza) spallata al lassismo.
Appunto, mezza: e manco troppo forte, però.
Sicuramente inutile, visti i disastri dell’amministrazione pentastellata.

Vi saluto, tante cose e un bacio ai pupi

Per evitare le solite puerili polemiche degli analfabeti funzionali: sono romano, figlio di romani (per quanto la cosa possa valere, poi).
Di più: sono trasteverino, nato proprio nel ‘core de Roma’.
Ho ricordi meravigliosi di questa città, che purtroppo però sono tutti solo ricordi.
E manco tanto recenti considerata, ahimé, la mia età non proprio giovanissima.
Due anni fa, prospettando un calo considerevole del fatturato aziendale unito a contingenze sia locali che di settore, ho cominciato a trasferire il mio business a Milano.
Città che, lo ripeto a costo di divenire ossessivo, ormai ha superato Roma in ogni campo: economico sicuramente, ma ormai anche sociale e culturale.
Rispetto ai ricordi che avevo di Milano quando la frequentavo da ragazzo, ho trovato un ambiente eccezionalmente propositivo, aperto ed incoraggiante.
Urbanisticamente può piacere o non piacere, e di certo nemmeno il milanese più campanilista oserebbe mai paragonare il centro di Milano a quello di Roma, Firenze o Venezia.
Ma è una città vivibile, pratica e funzionale.
Quartieri che io un tempo vedevo orripilanti come la Bovisa, Loreto o la Ghisolfa sono rifioriti del tutto, o stanno per rifiorire.
Come? Semplicemente portando un po’ di ordine e riqualificazione del territorio.
E senza neppure spendere molto, a ben vedere: in molti casi è bastato ordinare il traffico, impedire le soste selvagge, potare l’erba dei parchi e riportare il decoro urbano.
Certo, poi ci son stati gli investimenti pesanti, quelli grossi, come le nuove linee di metro; ma anche lì, la scelta è stata sostenuta da un progetto forte, portato avanti a prescindere dal partito politico al potere comunale.
Non c’è solo il caso - per quanto eclatante - di Isola o City Life: Milano ha usato saggiamente le risorse e le trasformazioni dell’EXPO in una grande occasione che non s’è fatta sfuggire per migliorare tutta la città.
Sì, esatto, come fece il povero Roberto Giachetti a Roma nel 2000, sotto la giunta Veltroni.
PIDDINOOOOOO, CORROTTOOOO!!!111” tra 3, 2, 1...
Pazienza: hanno provato ad insultarmi con parole ben peggiori.
Io me ne vado.
Io vado a portare la mia esperienza e la mia capacità di far ricchezza altrove, nell’unica città veramente europea d’Italia, che - tra le altre cose - con me e col mio lavoro non s’è mai dimostrata né fredda e né inospitale, anzi.
E se direte “E ‘sti caxxi?!” - e non ho dubbio alcuno che eviterete di farlo - sta bene, ma ricordatevi che, negli ultimi 10 anni, c’è stata una quantità enorme di persone come me, che hanno chiuso i battenti qui e se ne sono andati verso altri lidi, un pelo più sostenibili e un pelo anche più convenienti.
Quando rimarrete solamente con Bangla-Shop, con urtisti, con All-you-can-eat, con kebabbari e con parrucchieri, con centri commerciali enormi in cui vi delizierete a non potere spendere soldi che non avrete (perché non lavorerete), forse ‘i caxxi’ vi importeranno un poco di più.
La umana è breve, e passarla tutta a rodersi il fegato nell’impotenza è decisamente un qualcosa che lascio volentieri agli altri.
Mi auguro e vi auguro che da qui a poco tutti i problemi romani saranno risolti o comunque ridimensionati, e mi auguro e vi auguro di poter tornare in gita qui un giorno e dire: “Però, com’è cambiata Roma, che bello!”.
Dire ‘che bello’ sarebbe bello, in effetti.
Fino ad allora, scusate ma ho una pin-up vestita da coniglietta che mi aspetta in via Brera.
See you later, taaac!

Giorgio Fiorini
georgefiorini.eu

P.S.
A scanso di equivoci, per evitare il solito trollaggio degli analfabeti funzionali o dei galoppini di partito vorrei precisare che:

  • Non sono iscritto al PD né a nessun altro partito politico;
  • Non sono - purtroppo - finanziato da George Soros;
  • Eccezion fatta per un anno in cui ho svolto il ruolo di docente, non ho mai preso un euro di soldi pubblici, né tantomeno mi guadagno il pane con la politica;
  • Non ho piantato radici solo a Roma, e qualche grande città europea ed americana l’ho vista... E l’ho ben vissuta;
  • Di sveglie ne ho già imballate un paio per casa nuova, potete anche evitare di consigliarmene altre

156 commenti | dì la tua:

Simone ha detto...

Grande Giorgio, pensa che io sono scappato anche da Milano per Monaco di Baviera.

Unknown ha detto...

Sono commosso, hai messo in un unico post tutto quello che penso su questa città.

Luigi ha detto...

Grande Simone, pensa che io ho lasciato Munchen per Amsterdam.

Serena ha detto...

Luigi ti abbraccio ma dovresti fare come me, scappa da Amsterdam e vieni a Londra.

Mauro ha detto...

Ragazzi scusate ma il futuro e' qui a Oslo, ho lasciato Londra apposta.

Francesca ha detto...

Perdonatemi ma qui a Reykjavik il paradiso esiste. Altro che Londra e Oslo, citta' bellissime ma imparagonabili

CiccioneBarbutoRancoroso ha detto...

Io ho lasciato Vermicino (dove sono nato) per il tuscolano.

Unknown ha detto...

Io ho lasciato Londra e sono tornato a Milano che oggi vale come Londra...preciso preciso...

Anonimo ha detto...

A me l'esquismesi mi fanno 'aho, c'ha fatto a Roma'.

Anonimo ha detto...

Giorgio, in bocca al lupo per il tuo business e complimenti per l'analisi che (purtroppo) non fa una grinza.

Anonimo ha detto...

E io ho lasciato questo mondo per il regno dei cieli, ciucciatemi il calzino, sfigati!

Antony di Zitty ha detto...

Io ho lasciato New York, Londra, Amsterdam e Bali per Roma!

Anonimo ha detto...

Lettera da far studiare in tutte le scuole di Roma, e da distribuire a tutti i dipendenti comunali romani.
Ho paura che nel futuro ci sarà una Milano megalopoli sviluppatissima che ospiterà il 30 % della popolazione e tutto il resto d'Italia una sorta di landa in rovina abitata da poveri cristi. Guardate se non va a finire così, porco il clero!

Jens Gramern ha detto...

Ciao a tutti, io ho lasciato Berlino per Ciampino! Fa rima!

Anonimo ha detto...

E invece io ho lasciato mia moglie per una escort cinese bellissima di 20 anni. Tiè!

SALVINISSIMO ha detto...

La veritá scritta nel MARMO é che Roma é una cittá nonostante tutto bellissima. Fallito chi va via, sconfitto dalla Vita chi deve fuggire. Roma é dei Romani! Solo i DEBOLI non ce la fanno! A NOI!

ROMANISSIMO! SALVINI!

Anonimo ha detto...

Lasciata Roma ( romano di nascita) una ventina di anni fa per lavoro per Trieste. Avuto il trasferimento per tornare ho rifiutato, piuttosto mi sarei licenziato. Torno solo per il necessario perché ho ancora tutta la famiglia a Roma e scappo via il prima possibile perché non sono più in grado di accettare l' arroganza e la maleducazione della maggior parte dei cittadini. Bellissimo post, complimenti

Anonimo ha detto...

Io ho lasciato Trieste per il Quartiere Trieste. C'é piú fica!

Bat21 ha detto...

Anche io sono trasteverino di nascita e ho vissuto per anni a Monteverde vecchio. Dalla mia laurea non vivo più a Roma e la città non mi manca per niente. Vivo a Milano, su una cosa ti dove correggere: sono moltissimi decenni che è meglio dello schifo che ci ha dato i natali. Ormai Roma è sud ed è irrecuperabile.

Anonimo ha detto...

Roma nel futuro prossimo venturo diverrà città stabilmente teatro di gravi tensioni e disordini sociali, a quali si sommeranno quotidiani atti di delinquenza e criminalità; un luogo inabitabile dove si vivranno tempi oscuri in cui non basterà la tipica indifferenza dei romani per coprire la drammaticità della situazione. Una terra di Gomorra che finirà con l'autodistruzione. Unica salvezza è F U G G I R E, finchè si è in tempo.

Anonimo ha detto...

Complimenti davvero per l'articolo.
Che piaccia o meno è la verità.
Non penso proprio che la situazione di Roma sia recuperabile, sempre ammesso che i cittadini vogliano davvero recuperarla. E per farlo bisogna gli importi qualcosa della città e del suo futuro e che sia consapevole che ci siano dei problemi e li ammette. Questa combinazione ci sarà in uno su 100 al più.
Beato chi può andarsene, auguri a chi come me è costretto a restarci.

Bat21 ha detto...

Ho capito che i romani sono irrecuperabili senza ogni dubbio dopo l esito del referendum Atac. In linea con il peggiore sud

Tramvinicyus ha detto...

Aho davanti casa mia (tra S. Giovanni e la Stazione Tuscolana) semo fortunati co' la monnezza...pochissima de fòri dai cassonetti...ma quanno so' ito a Melbourne....peccato che morto de fame come so' numme la posso permette... che sogno....

Anonimo ha detto...

Considerando i deliri che hai scritto credo che non ti rimpiangiamo affatto. Il mondo è tanto grande e con talmente tante opportunita che se uno decide di cambiar vita e sceglie milano quasi è da perculare.

Anonimo ha detto...

Non so se interessa ma io ho lasciato il mio vecchio appartamento al primo piano per uno uguale, nello stesso palazzo, ma al terzo piano. Devo dire che mi trovo meglio, c'è più luce e si sente di meno la puzza della strada.

Anonimo ha detto...

Sono d'accordo quasi su tutto e non nego che anch'io medito di fuggire da una Roma che ormai è diventata invivibile. In particolare condividilo il pensiero sul fatto che l'ultimo sindaco che ha fatto qualcosa per Roma è stato Rutelli.
Quella che non condivido è l'opinione sul referendum per l'ATAC: a Milano le cose non sono cambiate privatizzando L'ATM, ma facendo una buona pianificazione e interventi ad hoc. Certi servizi devono a mio avviso rimanere nel pubblico ma devono essere fatti funzionare bene. Il problema di Roma è che oggi non si riesce a vedere chi o quale forza politica possa farlo... i tre schieramenti odierni hanno tutti dimostrato di non poterlo fare, chi per un motivo e chi per un altro. E così al romano purtroppo non rimane che lagnarsi!

Roberto Anormi ha detto...

4:44 PM < la logica romanara at its best.

1. rosica dell'intelligenza altrui (Considerando i deliri che hai scritto)
2. offende (non ti rimpiangiamo affatto)
3. fa l'uomo di mondo (Il mondo è tanto grande)
4. sfotte (perculare)

frustrato!

Anonimo ha detto...

ma a bat21 ancora non hanno dato una zappata in testa? ancora gira? ciao bat, sei fortissimo!

Anonimo ha detto...

Chi l'ha scritto questo post? Remo Remotti?

Sergio ha detto...

Io ho lasciato Wind per Vodafone. Un altro pianeta.

Anonimo ha detto...

Ma il signor Giorgio, quelli che lavorano per lui, per la sua (im)presa, come li paga? Elargisce a tutti un salario decente, che vuol dire semplicemente pagare un affitto, le tasse e i contributi e fare la spesa, o approfitta delle nequizie concesse dall'orrido potere pubblico per arraffare profitti a spese di chi, Romano o Camerunense, deve vendersi sul market del lavoro? Come la conduce la sua modernissima e performante intrapresa? Chiedo questo perché se fosse uno dei tanti maiali che fanno profitto approfittando delle "riforme" sui rapporti di lavoro tutto il suo bel discorso andrebbe a farsi fottere.

Anonimo ha detto...

io ho lasciato le chiavi a casa e ho dovuto chiamare il fabbro. porca puttana 150 euro

Anonimo ha detto...

Articolo bellissimo e nella pur sintesi che hai tentato non racchiude nemmeno tutto quello che quotidianamente viviamo. Senza campanilismi inutili, ma vogliano però capire che Roma accoglie lavoratori qui impiegati di almeno buona parte dei comuni delle province del Lazio e delle regioni limitrofe quotidianamente? Avessero mai avuto una maestra romana le miw figlie.. Che coloro che da questa città traggono uno stipendio non versano un euro uno di tasse comunali? Roma è una metropoli che va da Tor vergata a Cesano da Ponte di Nona a Ostia. Come si può pensare di gestirla con i mezzi di una media provincia italiana? Ci sono municipi che hanno tanti abitanti quanto una provincia italiana ed i mezzi di gestione e sicurezza da paesotto. Mi dispiace perdere cho ha fatto impresa qui a Roma ma ti auguro buon futuro a Milano.

Anonimo ha detto...

sara ma tutti gli amici che ho che svolgono gran bei lavori e sono sparsi tra lombardia e veneto ci sputano sopra e pregherebbero di trovare un posto e tornare a Roma. un post cosi è solo estremamente rancoroso e pieno di cliche propri di questo sito, basti pensare a a maghina, i parcheggi blu, le lamiere per strada etc. tutta sta epopea per dire che andava a milano. di giorgi che vanno e vengono senza sfasciare i coglioni ne è pieno il mondo. ok ci terremo sto schifo di città, c'è chi le vuol bene e vuol bene anche alla gente che ci abita ma evita di sputare nel piatto dove hai mangiato per tanti anni.

Anonimo ha detto...

Io ho lasciato casa mia a Roma alle 15.15, e ci sono tornato alle 16.26 perchè l'autobus non passava.

Anonimo ha detto...

Anche io ho lasciato casa, era giunto il momento. Quando sono salito in macchina pero ho ricordato chr non avevo chiuso il gas. Allora sono tornato.

Anonimo ha detto...

Un vero soldato sta in trincea e non al circolo ufficiali. Se vuoi cambiare le cose devi metterti l'elmetto e combattere: chi fugge non merita mai nessun rispetto.........

Anonimo ha detto...

Ma io sta legenda che Roma una volta era mejo de Milano non l'ho mai sentita. Milano ha sempre dettato la moda, è sempre stata la città del business, è stata sempre una città ricca e vivace. Più che altro la differenza era che con tangentopoli si era messa in secondo piano e con expo ha tirato fuori la testa. Ma per il resto roma è stata sempre la capitale degli statali, dei perdigiorno etc (anche se era molto lontana da città come Napoli), adesso invece roma e il lazio è totalmente meridione.

Anonimo ha detto...

Negli anni 60 Roma ê stata la città della dolce vita con turismo che neanche Londra e Parigi messe insieme si sognavano a quei tempi.
Quello é stato il periodo del boom economico in cui paesone di provincia com'era Roma si é trasformata in moderna città.
Ricordiamo che a Roma c'era già la metro mentre Milano ancora non la aveva negli anni 60

un romano ha detto...

E basta con ste maghine. Sembra che il problema sia solo quello é la mentalità che é sbagliata.
I residenti che come dite voi lasciano l'auto parcheggiata per settimane occupando un posto soni semplicemente persone che usano i mezzi tutti i giorni e l'auto se vanno fuori città gli serve per ovvi motivi.
Quindi come si risolve questa cosa?
Perché a critica siam tutti bravi ma dopo la critica serve mettere idee.
Prima ipotesi creiamo parcheggi sotterranei ad esempio scavando sotto le strade larghe o sotto i parchi,se troviamo qualche reperto archeologico casomai cambiamo posto ma dubito che in ogni parco e sotto ogni strada ci siano reperti.
Poi argomento residenti e auto.
Per i residenti le striscie blu non devono esistere ma solo per un auto a nucleo familiare e creiamo una specie di tagliando simile a quello degli invalidi.
Io lavoravo a Ginevra e dopo tanti anni sono ritornato a Roma visto che ho aperto un ristorante e devo dire va anche molto bene insomma i 2-3 mila al mese netti li tiro fuori,io la mia città non la cambierei mai con Milano almeno qui sono persone li sono robot da lavoro

Anonimo ha detto...

Suerte......

Anonimo ha detto...

Veramente per la Metro è esattamente il contrario. La metropolitana di Milano è stata inaugurata nel 1964 mentre quella di Roma nel 1980!!!

https://it.wikipedia.org/wiki/Metropolitana_di_Milano

https://it.wikipedia.org/wiki/Metropolitana_di_Roma

MIKKI ha detto...

Pensa che io sono scappato da Caserta per venire a Roma, solo 5 anni fa. Adoravo l'idea di venire a vivere qui,tutt ora apprezzo (credo più di molti Romani)le bellezze storiche di questa città. Ho vissuto per un periodo a Londra, a Logroño(Spagna), e ho viaggiato tanto. Ora praticamente mi sono reso conto dei problemi che ha Roma,di certo la mia vita è migliorata, credetemi che Caserta è il terzo mondo: solamente al pensiero di tornarci mi vengono i brividi. Però ho tanti amici che si sono trasferiti a Milano e io ci vado spesso a trovarli e quando vengono loro da me, mi dicono sempre la stessa cosa: vedo Roma che peggiora ogni volta, come cazzo fai a vivere qua, ma perché non te ne vieni a Milano?

MARK 74 ha detto...


Basta ....Roma è persa....solo qualche incallito con la mentalità da curva può continuare a sostenere il contrario....sono oramai centinaia i livelli indicatori che rilevano come Milano sia a livelli anni luce superiore a noi....adesso poi si mettono forse a riaprire i Navigli, recuperano scali ferroviari dismessi, stanno tirando su altri due grattacieli top come torre Unipol e torre PWC, hanno appena aperto biblioteca degli alberi....ci sono stato a Natale a fare un giro, un parco urbano da brividi. .non a caso tutti i brand aprono li' e non da noi....vedi Apple (flagship store da urlo), Starbucks (roastery più grande d'Europa) e adesso NBA store (che ha vinto concorrenza per apertura niente poco di meno che Londra)....se adesso si aggiudicano anche olimpiadi invernali 2026...non li vediamo più per 80 anni almeno..ed è (ahimè) giusto cosi....

Anonimo ha detto...

Le differenze tra Roma e Milano sono principalmente quattro. Milano è una città ricca, Roma è una città relativamente povera. Milano è pianeggiante con molte strade, Roma ha poche strade e un territorio tormentato. I Milanesi sono con poche eccezioni molto civili, mentre un terzo dei Romani sono delle bestie (vedi la storia della cartaccia che cita Giorgio. I dipendenti del comune di Milano sono competenti e nella maggior parte volenterosi, la maggior parte dei dipendenti del comune di Roma sono bestie nel loro lavoro e andrebbero licenziati, a partire dai dirigenti.

Detto questo, a Roma basta poco per rinascere, a partire da quello che RFS chiama "arredo urbano" a prova di bestia e tanto trasporto pubblico radiale efficiente e ancora BASTA CASE NUOVE in quartieri che non hanno trasporto pubblico.

Anonimo ha detto...

Ma sai leggere? La linea B (dal colore blu), fu inaugurata il 9 febbraio 1955

CiccioneBarbutoRancoroso ha detto...

Un giorno, mentre camminavo con mio figlio, vidi le piante che invadevano il marciapiede impedendoci di proseguire agevolmente, ho abbandonato quel marciapiede per quello di fronte.

Anonimo ha detto...

Tutto giusto però...

Bhe però se tu sei uno scarafaggio stercoario a Roma trovi il tuo ambiente ideale...

Anonimo ha detto...

Da quando Giorgio e' scappato da Roma io mi sento triste. Che dico, tutta la citta' e' piu' triste, avvilita, contratta su se' stessa. Ti prego Giorgio...ritorna.

Venusia ha detto...

Condivido l’analisi di Giorgio e di tutti coloro che hanno aggiunto dell’altro.
Sul “basta case nuove” si dovrebbero autorizzare i progetti come -da decenni- fanno in Francia: al costruttore che edifica si chiede anche il progetto per la rete di trasporto metro o bus. Senza pianificare il trasporto non si autorizzano i progetti di case nuove.

Anonimo ha detto...

Al quartiere Trieste l'età media della fica è 70 anni...

Anonimo ha detto...

E, aggiungerei, basta ingraziarsi con favori di ogni tipo le caste romane, come invece fatto dai "rivoluzionari" 5S, ossia Tredicine, bancarellari, tassisti, impiegati comunali, atac, ama.
Romanon funziona perche si fa un tavolo coi vigili e con i dipendenti atac per farli lavorare il 31/12.
Un sindaco rivoluzionario a quel tavolo non si siede. DECRETA che lametro lavora tutta la notte e il vigile o l'atac che non si presenta viene licenziato immediatamente e con nome cognome e indirizzo afditato pure al pubblico ludibrio.

Anonimo ha detto...

Un cittadino degno di questo nome, non si fa dire di pulire luiil marciapiede. Pretende che i vertici ama siano licenziati immediatamente,l imeediata indicazione di una discarica sito di trasferenza/impianto di tritovagliatura/ incineritore ALL'InternoDEL COMUNE DI ROMA ( no albano, colleferro ecc:) non che pulisco il marciapiede!

Anonimo ha detto...

Ma il mio commento dov'è?
Forse non è piaciuto?

SIMONA PREMOLI EX MARINA-BERLUSCONI-S LESBIAN-LOVER ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
SIMONA PREMOLI EX MARINA-BERLUSCONI-S LESBIAN-LOVER ha detto...

IL FIGLIO DI PUTTANA ASSASSINO MATTEO SALVINI (I CUI PURE SCHIFOSAMENTE NAZISTI FIGLI MIRTA SALVINI E FEDERICO SALVINI, FIGLI ANCHE DI "FASCISTROIE" FABRIZIA IELUZZI E GIULIA MARTINELLI, DI LUI, UN GIORNO, SI STRA VERGOGNERANNO) FA LA PUBBLICITA' ALLA MERDOSA NUTELLA, IN QUANTO I CRIMINALISSIMI FERRERO, SON DA SEMPRE FASCISTI, RAZZISTI E SATANISTI COME LUI.
"Mio figlio, passato dalle Bestie di Satana alla Lega Nord"
https://www.youtube.com/watch?v=CrfIbm-9wHY
http://www.dagospia.com/rubrica-3/politica/ldquo-vade-retro-salvini-rdquo-ndash-copertina-39-39-famiglia-179527.htm
1
LO FA ANCHE IN QUANTO ALLA CRIMINALISSIMA FONDAZIONE FERRERO DI ALBA LAVORA UNA NOTA PUTTANA LUCIFERINA, HITLERIANA E MOLTO OMICIDA: ELISA COGNO
https://www.instagram.com/p/Bcc0zWonbtv/
(DIETRO TANTI OMICIDI DA LEI ESEGUITI, DI SATANISTI, AVVENUTI IN SUA ZONA
https://www.altriconfini.it/2013/06/lombra-delle-sette-sataniche-nei-suicidi-in-provincia-di-cuneo/
https://www.ilfattoquotidiano.it/2013/05/29/piemonte-5-ragazzi-suicidi-in-sette-anni-pm-indagano-sullombra-delle-sette-sataniche/608837/
https://www.notizieprovita.it/notizie-dallitalia/satanismo-in-fiera-da-vita-a-proteste-indignate/
PARTE PURE DELLA SETTA SANGUINARISSIMA PIEMONTESE " GLI ASSASSINI DI SATANA" E DI MERDONI SVASTIKATI DI BLOOD AND HONOR). E' DI ALBA (SCRIVEREMO DI LEI ANCHE ALLA FINE DI QUESTO TESTO). ED E' PAPPA E CICCIA CON IL NOTO ASSASSINO LEGHISTA, PADANAZISTA E MOLTO SATANISTA MAURIZIO BARBERO DI TECHNOSKY MONTESETTEPANI,
https://it.linkedin.com/in/maurizio-barbero-a521978
https://pbs.twimg.com/profile_images/698221802565279744/7hEZuIO__400x400.jpg
UN PAZZO COCAINOMANE MEGA KILLER. PURE DI ALBA. IL TUTTO E' CONNESSISSIMO ALLA MEGA TROIA ANCORA PIU' SATANISTA E NAZISTA: ELISA ISOARDI! NON PER NIENTE, ANCHE LEI DI CUNEO ( COME DI CUNEO E' LA KAPO' PUZZONA DI TUTTI STI TOPI DI FOGNA ASSASSINI, LA MOSTRUOSA PUTTANA, MEGA COCAINOMANE, SEMPRE CON MILLE CAZZI IN CULO: DANIELA SANTANCHE' ... O MOSTRUOSA PUTTANA, MEGA COCAINOMANE, SEMPRE CON MILLE CAZZI IN CULO: DANIELA GARNERO SANTANCHE' ).

SIMONA PREMOLI EX MARINA-BERLUSCONI-S LESBIAN-LOVER ha detto...

2
AND NEVER FORGET, PLEASE: IL MARITO, FIGLIO E CAMERATA DI PUTTANE MATTEO SALVINI STA CREANDO LISTE DI PROSCRIZIONE OMICIDA, SI OMICIDA ( BASTA CHE GUARDATE QUESTI NAZISTISSIMI, ASSASSINI DI DEMOCRAZIA, ARTICOLI E VIDEOS
https://globalist.it/media/2018/12/15/un-cartello-con-scritto-ama-il-prossimo-tuo-picchiato-e-portato-via-a-forza-dal-comizio-di-salvini-2034955.html
https://www.lastampa.it/2018/12/15/italia/jacopo-e-natalia-fermati-in-piazza-per-il-cartello-ama-il-prossimo-tuo-vlBRbvbI1ikvQEpMpLKprO/pagina.html
https://it.blastingnews.com/cronaca/2018/11/roma-casalinga-60enne-da-del-buffone-a-salvini-fermata-e-denunciata-002771157.html
https://www.youtube.com/watch?v=3ENKQI5f5tA
PER NON PARLARE DI COME ABBIA FATTO CREPARE 1000 PERSONE IN MARE, STO BASTARDO PINOCHETTIANO OMICIDA DI MATTEO SALVINI, DA QUANDO COLERIZZA IL VIMINALE https://www.ilfattoquotidiano.it/2018/06/28/migranti-romano-salvini-spieghi-in-parlamento-morte-120-persone-scontro-con-borgonovo-che-lascia-la-trasmissione/4458573/ )!
BUT FIRST, LET'S GO WORLDWIDE WITH THIS, BABY!
MAFIOSO, FASCIST, DEPRAVED PEDOPHILE DONALD TRUMP TOGETHER AT NAZIST KILLER VLADIMIR PUTIN USE CORRUPT, PROTECTOR OF CAMORRA, NDRANGHETA & COSA NOSTRA, AS WELL AS RACIST, KUKLUKLANIST, SCAMMERS, LIARS, THIEFTS, MAFIA MONEY LAUNDERERS, PRINCIPAL OF.....HUNDREDS OF (MASKED) HOMICIDES AND DOZENS OF SLAUGHTERS, MEGA CRIMINAL DICTATORS AND ASSASSIN MATTEO SALVINI AND SILVIO BERLUSCONI, TO DESTABILIZE, THEN DESTROY, THEN DISINTEGRATE EUROPE!!!
ED ORA VAMOS A FARE LA STORIA, DE VERDAD !!!!!!
BY SIMONA PREMOLI. FOR 13 YEARS MARINA BERLUSCONI'S NUMBER ONE LESBIAN LOVER ( BETWEEN HUNDREDS). EX CIA AGENT IN MANY COUNTRIES OF THE WORLD ( IN MY CITY OF MILAN, IN LONDON, IN ZURICH, IN BERLIN, IN DOMINICAN REPUBLIC, IN PUERTO RICO, IN WASHINGTON DC). VERY WELL KNOWN MASKED PORNSTAR. FEMALE FREEMASON OF VERY HIGH DEGREE. INTEPRETER ( ITALIAN, ENGISH, SPANISH). DIRTY MONEY LAUNDERER FOR NAZIST ASSASSIN MATTEO SALVINI FROM LEGA NORD ( BETTER KNOWN AS LEGA LADRONA) AND FOR MEGA PRINCIPAL OF MURDERS AND SLAUGHTERS, SLIMY, CRIMINAL PEDOPHILE SILVIO BERLUSCONI.
BY SIMONA PREMOLI DI MILANO. PER 13 ANNI, NUMERO UNO, FRA CENTINAIA E CENTINAIA DI AMANTI LESBICHE DI MEGA COCAINOMANE, CRIMINALISSIMA MARINA BERLUSCONI. EX AGENTE CIA IN MIA CITTA' DI MILANO, COME IN ROMA, BERLINO, ZURIGO, LONDRA, REPUBBLICA DOMINICANA, PORTORICO, WASHINGTON DC. CONOSCIUTISSIMA E CALDISSIMA PORNOSTAR, MA SEMPRE E SOLO CON MASCHERINA, PER, OVVIAMENTE, NON INTRALCIARE MIEI MOLTO IMPORTANTI LAVORI SOPRA CITATI. GRAN MAESTRO MASSONICO. INTERPRETE ( IN TANTI DICONO, CHE PIU' CHE INTERPRETE, CHE SONO " ESPERTISSIMA NELL'USO DELLA LINGUA). RICICLATRICE DI SOLDI CRIMINALISSIMI DI LEGA LADRONA ( FAMOSI 49 MILIONI RUBATI, MA NON SOLO) E DI SPAPPOLA MAIGSTRATI, NONCHE' VOMITEVOLE PEDOFILO SILVIO BERLUSCONI.

SIMONA PREMOLI EX MARINA-BERLUSCONI-S LESBIAN-LOVER ha detto...

3
ECCO ORA UN MIO TESTO, DICENTE, VE LO ASSICURO, TANTE ASSOLUTISSIME E DIMOSTRABILISSIME VERITA'.
IL FIGLIO DI PUTTANA ASSASSINO MATTEO SALVINI (I CUI FIGLI NAZISTI FIGLI MIRTA SALVINI E FEDERICO SALVINI, FIGLI PURE DI NOTE "FASCISTROIE" GIULIA MARTINELLI E FABRIZIA IELUZZI, DI LUI, UN GIORNO, SI STRA VERGOGNERANNO), INSIEME ALLA SCOPATA IN CULO DA MILLE MASSONI FILO MAFIOSI, NOTA PUTTANA ELISA ISOARDI ( MEGA COCAINOMANE TROIA ELISA ISOARDI, PURE SU INSTAGRAM), STA CREANDO LISTE DI PROSCRIZIONE OMICIDA! SI, OMICIDA! HA FATTO CREPARE 2000 PERSONE IN MARE, STO HITLERIANO KILLER DI MATTEO SALVINI, DA QUANDO COLERIZZA IL VIMINALE
https://www.ilfattoquotidiano.it/2018/06/28/migranti-romano-salvini-spieghi-in-parlamento-morte-120-persone-scontro-con-borgonovo-che-lascia-la-trasmissione/4458573/
http://www.ilsussidiario.net/News/Cronaca/2018/7/17/Saviano-choc-contro-Salvini-ti-eccitano-bimbi-morti-in-mare-Caso-Open-Arms-Ministro-Malavita-assassino-/830817/
E TUTTE LE UCCISIONI E VIOLENZE FISICHE A MIGRANTI DEGLI ULTIMI MESI, SON DOVUTE, VOLUTE, INCITATE ED ORGANIZZATE DA LUI: E DI QUESTO NON NE PARLO CHISSA' QUANTO, IO, NE PARLA IL PER BENE PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA SERGIO MATTARELLA, NON PER NIENTE, DI AMMIRABILE, NON "BERLUSCORROTTO" TIPO DI CENTRO SINISTRA
https://www.corriere.it/politica/18_luglio_25/mattarella-il-veleno-razzismo-continua-creare-barriere-societa-b1f70e9e-8fee-11e8-9e3d-9a7bf81b9c8e.shtml
..... OGNI TANTO, QUESTO FIGLIO MEGA COCAINOMANE E BASTARDO FIGLIO DI NAZISTROIA MATTEO SALVINI (TWITTER, FACEBOOK, INSTAGRAM, WIKIPEDIA) FA FOTO CON VENDITORI DI COLORE O FA ELEGGERE SUOI SCHIFOSI, CORROTTISSIMI, LECCA CULO DI COLORE, MA E' TUTTO PURO DEPISTAGGIO, CONOSCO PERSONALISSIMAMENTE STO TOPO DI FOGNA DI MATTEO SALVINI DA 20 ANNI, SO' CHE E' DA SEMPRE RAZZISTISSIMO, BASTA VEDERE QUI, COME UMILIAVA A MORTE I GRANDI UOMINI E DONNE EI NAPULE
https://www.politicaeattualita.it/2018/02/26/quando-matteo-salvini-cantava-senti-che-puzza-scappano-anche-i-cani-stanno-arrivando-i-napoletani-video/ !
IL FIGLIO DI PUTTANA MATTEO SALVINI VUOLE FAR AMMAZZARE CHIUNQUE LO FOTOGRAFI PER IL NUOVO ADOLPH HITLER ASSASSINO CHE EGLI ALTRO NON E', FACENDO PASSARE OMICIDI DA LUI ORDINATI, PER "SOLITI" FINTI SUICIDI, MALORI, INCIDENTI! OLTRE CHE TSO KILLER!
COME GIA' ACCADETTE, NON PER NIENTE, A RAFFICA, FRA IL 2001 ED IL 2006, COME FRA IL 2008 ED IL 2011. ALLORCHE' IL PEDOFILO SPAPPOLA MAGISTRATI SILVIO BERLUSCONI, INSIEME AI KUKLUKLANISTI, NDRANGHETISTI E NAZISTI ASSASSINI DI LEGA LADRONA, ORDINO' DI "DISARTICOLARE LA VITA IN MANIERA TRAUMATICA", OSSIA DI UCCIDERE FACENDO PASSARE IL TUTTO PER QUALSIASI COSA CHE PARESSE NON UN OMICIDIO, MA CHE OMICIDIO STRA ERA, CHIUNQUE NON LECCASSE IL DI DIETRO DELLE MERDE SANGUINARIE, ASSASSINE, FASCIOMAFIOSE E NAZINDRANGHETISTE, CHE ALTRO, TUTTI QUESTI, NON SONO ( PEDOFILO SPAPPOLA MAGISTRATI SILVIO BERLUSCONI IN PRIMIS)!
COME QUANDO GLI ASSASSINI MATTEO SALVINI, ROBERTO MARONI ED UMBERTO BOSSI ORDINARONO E DAVANTI AI MIEI OCCHI, DI " SBULLONARE A MORTE" GLI ELICOTTERI DI GIORGIO PANTO E PAOLO ALBERTI, FACENDO SFRACELLARE MORTALMENTE I DUE AL SUOLO. PER FAR LORO AGARE L' ESSERE PASSATI CON OTTIMO ROMANO PRODI, NEL 2006!!!

SIMONA PREMOLI EX MARINA-BERLUSCONI-S LESBIAN-LOVER ha detto...

4
IL TUTTO LO RISCONTRATE PRESSO QUESTI VINCENTISSIMI LINKS
http://www.bastaitalia.org/perche-hanno-assassinato-giorgio-panto/
https://www.ilfattoquotidiano.it/2017/01/17/cucchi-aldrovandi-e-gli-altri-assassinati-chiamiamo-le-cose-con-il-loro-nome/3322193/
http://espresso.repubblica.it/attualita/cronaca/2012/09/28/news/cosi-hanno-ucciso-mastrogiovanni-1.46861
http://www.repubblica.it/2010/01/sezioni/cronaca/segreto-parziale/giudizio-sismi/giudizio-sismi.html
http://forum.enti.it/viewtopic.php?t=66625
http://www1.adnkronos.com/Archivio/AdnAgenzia/2006/11/09/Politica/SERVIZI-SEGRETI-LESPRESSO-I-DEPISTAGGI-NELLE-CARTE-DI-POMPA_130505.php
http://www.grnet.it/news/news-news/19-segreto-di-stato-sulle-schedature-illegali-berlusconi-salva-pollari-a-pompa/
http://www.bastaitalia.org/perche-hanno-assassinato-giorgio-panto/
https://www.ilfattoquotidiano.it/2017/01/17/cucchi-aldrovandi-e-gli-altri-assassinati-chiamiamo-le-cose-con-il-loro-nome/3322193/
http://espresso.repubblica.it/attualita/cronaca/2012/09/28/news/cosi-hanno-ucciso-mastrogiovanni-1.46861

SIMONA PREMOLI EX MARINA-BERLUSCONI-S LESBIAN-LOVER ha detto...

5
E POI ANCORA..
http://www.repubblica.it/2010/01/sezioni/cronaca/segreto-parziale/giudizio-sismi/giudizio-sismi.html
http://forum.enti.it/viewtopic.php?t=66625
http://ferdinandoimposimato.blogspot.pe/2007/07/il-sismi-gate-il-caso-pollari.html
http://penlib.blogspot.pe/2009/12/spiare-e-colpire-i-dossier-e-la-regia.html
https://attituderagusa.wordpress.com/2010/01/06/servizi-deviati-la-storia-si-ripete-ma-adesso-ce-il-segreto-di-stato/
http://www.abystron.org/expo/italia/2010/segreti-di-stato.aspx
https://forum.termometropolitico.it/514196-csm-il-sismi-spio-i-magistrati-46.html
https://www.hwupgrade.it/forum/archive/index.php/t-2117753.html
https://comedonchisciotte.org/pezzi-eversivi-di-uno-stato-a-pezzi/
http://www.pmli.it/sismicolpivanemiciberlusconi.htm

SIMONA PREMOLI EX MARINA-BERLUSCONI-S LESBIAN-LOVER ha detto...

6
E STRA ANCORA..
https://www.agoravox.it/Documenti-segreti-made-in-Italy.html
https://www.ariannaeditrice.it/articolo.php?id_articolo=6352
ALTRE DUE COSE, PLEASE.
PRIMA. GLI ATTENTATI DI VARIO TIPO A CREMONA, TREVISO E BERGAMO, LEGA LADRONA, NAZISTA ED ASSASSINA, SE LI FA DA SOLI. PER FAR PASSARE IL NUOVO BASTARDO ADOLPH HITLER, CHE E' E STRA E' MATTEO SALVINI, PER VITTIMA. QUANDO E' SOLO UN BAS.ARDO, ASSASSINO CARNEFICE. AFFINCHE' POSSA ESSERE OMICIDA PAZZO CARNEFICE ANCORA DI PIU'. CLASSICA TATTICA DEL LUPO CHE SI METTE LA TESTA DI AGNELLO, PER, DI NOTTE, POTER SBRANARTI MEGLIO.
http://studiovanelli.com/wp-content/uploads/2017/03/Eliseu-Antonio-Gomes_E.A.G._UBE-Blogs_UniC3A3o-de-Blogueiros-EvangC3A9licos_falso-pastor-pastor-joio.jpg
SECONDA IMPORTANTISSIMA COSA. E' DA SEMPRE UNA SATANISTA E NAZISTA, OSSIA, UNA SATANAZISTA PUTTANA: ELISA ISOARDI (FIGLI - INSTAGRAM). I CUI GENITORI, NON PER NIENTE, SONO UN MASSONE PLURI OMICIDA DI CUNEO, CHE, NEGLI ANNI 80 E 90, HA AMMAZZATO E SOTTERRATO NEI BOSCHI LOCALI, ALMENO 60 PERSONE. COME DA COTANTO DI SEGUENTI LINKS
http://www.lastampa.it/2015/08/01/cuneo/scomparsi-da-anni-resta-il-mistero-Q1u3ZmsLrLVEH43wjtxC8N/pagina.html
https://www.ilfattoquotidiano.it/2013/05/29/piemonte-5-ragazzi-suicidi-in-sette-anni-pm-indagano-sullombra-delle-sette-sataniche/608837/
ED UNA NOTA PUTTANONA SEMPRE SCOPATA DENTRO AL CULO: IRMA ISOARDI ( TROIONA COME ELISA ISOARDI: SANGUE MARCIO MAI MENTE). CHE NEGLI ANNI 80 E 90, SI CHIAVAVANO TUTTI, SIA NELLA FIGA CHE NELL'ANO, NEI CLUB PRIVE' DI FRANCIA, PIEMONTE, LIGURIA E LOMBARDIA. COME IN TANTE SETTE SATANICHE E LOGGE MASSONICHE, SEMPRE DI FRANCIA, PIEMONTE, LIGURIA E LOMBARDIA.
DOPO QUESTO DOVUTISSIMO ANTIPASTINO, ORA I PIATTI FORTI.
PRIMA, PERO', IF YOU DON'T MIND, MI PRESENTO.
SONO SIMONA PREMOLI. NOTA PORNOSTAR IN TUTTO IL MONDO. LAUREATA IN SCIENZE POLITICHE ALLA CATTOLICA DI MILANO. "ASSOLUTA ESPERTA NELL'USO DELLA LINGUA" INTESO NEL SENSO CHE SONO INTERPRETE ( MA ANCHE INTESO IN "ALTRI SENSI").

SIMONA PREMOLI EX MARINA-BERLUSCONI-S LESBIAN-LOVER ha detto...

7
E SPECIALMENTE: EX AGENTE CIA A LIVELLO MONDIALE. A MILANO, COME IN TANTE ALTRE VARIE CITTA' DI BERLUSCONIA-LEGALADRONUSCONIA-RENZUSCONIA-DIMAIOUSCONIA, COME A WASHINGTON DC, IN PUERTO RICO, REPUBBLICA DOMINICANA, INGHILTERRA, SVIZZERA, ECT ECT. MA ANCOR PIU' DI TUTTO CIO', SONO NOTA IN TUTTO IL GLOBO TERRESTRE PER ESSERE STATA L'EX AMANTE LESBICA DELLA DEPRAVATA NAZIMAFIOSA MARINA BERLUSCONI. E PER BEN 13 ANNI.
https://plus.google.com/113646548587006228899
https://twitter.com/premolisimona?lang=es
https://twitter.com/premolisimona/status/876056110033235969
https://profile.theguardian.com/user/id/12251903?page=1
https://it.linkedin.com/pub/dir/Simona/Premoli
AL PUNTO CHE DAVVERO CONTA, ORA. MENTRE ERO AGENTE CIA ( PARTE PIU' DI ESTREMA DESTRA DELLA CIA), HO RICICLATO ALL'ESTERO MARI DI EURO CRIMINALISSIMI, STRA RUBATI O FRUTTO DI MEGA MAZZETTE ( NOTI 49 MILIONI FREGATISSIMI E DI CERTO NON SOLO), PER LEGA LADRONA ( CHE CON QUESTA ULTIMA MANOVRA CON 40 MILIARDI DI DEBITO INTENDE RUBARE E PRENDERE MAZZETTE PER ALTRI 490 MILIONI DI EURO, NON "SOLO" 49).
E PER IL PEDOFILO SPAPPOLA MAGISTRATI: SILVIO BERLUSCONI. TUTTE IMMENSE FRODI, TRUFFE E MEGA TANGENTI CHE I PEZZI DI MERDA, HITLERIANI, COCAINOMANI, CORROTTI, NDRANGHETISTI, LADRI ED ASSASSINI UMBERTO BOSSI, ROBERTO MARONI, MATTEO SALVINI, ENNIO DORIS, MASSIMO DORIS, SILVIO BERLUSCONI E FEDELE CONFALONIERI, HAN BECCATO NEGLI ULTIMI ANNI DAI LORO ...
- KAMERADEN NAZISTEN, BLOODTHIRSTY ASSASSIN VLADIMIR PUTIN ( THAT SCARE US LESS THAN ZERO, WHEN "IT" SEND US HIS NAZIST MEGA SON OF FASCIST BITCHES FROM HIS RUSSIAN GESTAPOS, AS IT HAPPENES YESTERDAY, TO TRY TO INTIMIDATE US, WHILE WE SCRIEAM AND SHOUT PURE TRUTHS, VIA COMPUTER: WE ALWAYS TELL THEM, AT LEAST, ENORMOUS "FUCK OFF", TO SHOW THEM BELOW ZERO FEARS, EXACTLY AS IT HAPPENED IN 24 HOURS AGO, MAKING THEM RUN AWAY). AND HIS FASCIST COCK SUCKERS, MEGA RUSSIAN MAFIA MONEY LAUNDERES SILVIO BERLUSCONI, DONALD TRUMP AND VIKTOR ORBAN
https://torino.corriere.it/sport/18_maggio_06/de-benedetti-salvini-antisemita-finanziato-putin-leghista-querelo-8b0a05bc-5140-11e8-b393-1dfa8344f8a7.shtml
OLTRE CHE DA BASTARD, CORRUPT, NAZIFASCIST WORM LEWIS EISENBERG, HITLERIAN KAPO' OF PINOCHETTIAN US EMBASSY IN NAZIMAFIOSA TIRANNY OF BERLUSCONIA...... TO NOT TALK BOUT BEFORE MENTIONES DONALD "STINKY PEDOPHILE" TRUMP
https://www.huffingtonpost.com/entry/donald-trump-rape-case_us_581a31a5e4b0c43e6c1d9834
https://www.snopes.com/fact-check/are-we-not-going-to-talk-about-trump/

SIMONA PREMOLI EX MARINA-BERLUSCONI-S LESBIAN-LOVER ha detto...

8
YES, MEGA COCAINE TAKER DONALD TRUMP (NAZIST KAPO' OF THE WHITE "POWDER" HOUSE, FOR WHO, I WD REPEAT SAME SPEECH DONE BEFORE FOR NAZIST ASSASSIN VLADIMIR PUTIN, IN CASE WD BE MEGA HITLERIAN EXCREMENT DONALD TRUMP TO SEND US SEWER RATS FROM HIS FASCIST PRESENT KIND OF CIA TO TRY TO INTIMIDATE US). MACCARTIST, MAFIOSO, MEGA MAFIA MONEY LAUNDERER, MEGA COCAINE TAKER, DEPRAVED, PERVERT, PEDOPHILE DONALD TRUMP ( WHO IS ALSO THREATENING WITH THE STYLE OF HIS BASTARD IDOL AL CAPONE, VIOLENCE, IF HE'LL LOOSE, AS HE ABSOLUTELY SHOULD, NEXT US MID TERM ELECTIONS
https://www.theguardian.com/us-news/2018/aug/28/donald-trump-midterms-private-meeting-church-antifa ), SINCE ALWAYS, FINANCIAL WASHING MACHINE FOR RUSSIAN MAFIA, CHINESE MAFIA CALLED TRIADE, SICILIAN MAFIA, NAPULITAN MAFIA, CALABRESIEDDA MAFIA, COLOMBIAN MAFIA
http://www.newsweek.com/trump-russian-italian-mafia-fusion-785524
https://www.theaustralian.com.au/news/investigations/donald-trump-the-deals-and-the-mafia-dons/news-story/40c61d98c72c3ba10064357c047ee8ce?nk=07c2382e7c9003d0828e92d735514bac-1532970957
https://www.vice.com/en_us/article/ppx7b9/a-brief-history-of-donald-trump-and-the-mafia
http://www.dailymail.co.uk/news/article-3716125/How-Trump-Mob-offer-not-refuse-killing-building-skyscraper-Donald-s-shrewdest-investment-MAFIA.html
EXACTLY THE SAME .... REGARDING
- NAZIFASCIST, RACIST, KUKLUKLANIST, AS MUCH AS STINKY MAFIA MONEY LAUNDERER AND PEDOPHILE PAUL SINGER FROM ELLIOTT FUND ( WHO IS A SLIMY, COWARD, HIDDEN, PEDERAST KIND OF HOMOSEXUAL, NO ONE HAS COURAGE TO TELL THAT, BUT I HAVE IT AND SUPER STRA HAVE IT )
http://ryansorba.blogspot.com/2017/05/paul-singers-gay-agenda-punish-pay-off.html
ME, PERSONALLY, SIMONA PREMOLI, I HAVE BEEN FOR 13 YEARS, MARINA BERLUSCONI'S HOTTEST LESBIAN LOVER, SO, IF THERE IS A LGBT FELLA, THAT'S ME.... BUT SLIMY, COWARD, HIDDEN, SATANIC, NAZIST, MAFIOSI, PEDOPHILE KIND OF HOMOSEXUALS LIKE PAUL SINGER FROM ELLIOTT FUND, I DON'T LIKE THEM... SO I WILL SCREAM AND SHOUT THIS, IN MILLIONS OF SITES OF ALL THIS PLANET .. FROM NOW ON... AND BY THE WAY... "THE REAL POINT OF MY IMMENSE ANGER, EVEN MORE THAN IS KILLING PEDERASTY", IS THE FOLLOWING: SHAME ON YOU, NAZIST MAFIA MONEY LAUNDERER AND WELL KNOWN PEDOPHILE HOMOSEXUAL PAUL SINGER FROM ELLIOTT FUND TO SUPPORT ANOTHER PEDOPHILE LIKE YOU, FURTHERMORE ASSASSIN, MEGA PRINCIPAL OF HUNDREDS OF MURDERS AND VERY BLOODTHIRSTY SLAUGHTERS LIKE HOMICIDE DICTATOR SILVIO BERLUSCONI: SHAME ON YOU!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
https://it-it.facebook.com/FALCONE-E-BORSELLINO-UCCISI-DA-BERLUSCONI-134602469910010/ )
- NAZIFASCIST RACIST KUKLUKLANIST PIG AS WELL AS MEGA MAFIA MONEY LAUNDERER, AND ALSO SLIMY AND PERVERT KIND OF HOMOSEXUAL: GORDON SINGER FROM ELLIOTT FUND
- NAZIFASCIST RACIST KUKLUKLANIST PIG AS WELL AS MEGA MAFIA MONEY LAUNDERER AND ALSO EVEN MORE SLIMY AND DEPRAVED KIND OD HOMOSEXUAL ANDREW SINGER FROM ELLIOTT FUND ( WHO DOES LOT OF VERY PERVERT ORGIES WITH VERY YOUNG BOYS EVERYWHERE IN THE WORLD, NO ONE HAS COURAGE TO TELL THAT, BUT, AGAIN, I HAVE IT AND SUPER STRA HAVE IT
http://ryansorba.blogspot.com/2017/05/paul-singers-gay-agenda-punish-pay-off.html )
TO NOT WRITE BOUT BASTARD NAZIST, RACIST, KUKLKLANIST, COCAINE TAKER AND PEDOPHILE STEVE BANNON WITH HIS SHITTY, KILLING, HITLERIAN PROPAGANDA RETROSPECTIVE

SIMONA PREMOLI EX MARINA-BERLUSCONI-S LESBIAN-LOVER ha detto...

9
COL TUTTO COORDINATO DAL NOTO IN TUTTO IL MONDO COME " ER POMPINARO DE AUGUSTO PINOCHET": MIKE POMPEO ( FAMOSO COLLEGA ED ONONIMO DI UN ALTRO NOTISSIMO "POMPINARO DE AUGUSTO PINOCHET": " PIO POMPA").
PER NON PARLARE DEL PEZZO DI MERDA, NAZIFASCISTA, STALKER ASSASSINO VIA INTERNET, NOTISSIMO PEDOFILO LUCA MORISI DI LEGA LADRONA, TWITTER E LINKEDIN
( SON OF A BITCH AND WELL KNOWN PEDOPHILE LUCA MORISI: ASSASSIN, NAZIST, SOCIAL MEDIA STRATEGIST)
https://it.linkedin.com/in/luca-morisi-315b10b
E PER NON RIPARLARE DEL BASTARDO ASSASSINO GENNARO VECCHIONE DEL DIS ( FIGLIO DI CANE GENNARO VECCHIONE, NOTO PER ESSERE ANCHE UN DEPRAVATISSIMO RICCHIONE) ED IL PEZZO DI MERDA MEGA OMICIDA LUCIANO CARTA DELL'AISE ( CHE VUOLE AMMAZZARE CHIUNQUE NON SIA NAZIFASCISTA COME LUI E LA CAROGNA MEGA KILLER MATTEO SALVINI, OVUNQUE NEL MONDO, FATE VOI CHE RISPETTO PER LA DEMOCRAZIA, STI RATTI COLERICI ABBIANO). TRATTASI DI DUE TOPI DI FOGNA, CORROTTISSIMI DA SILVIO BERLUSCONI E LEGA LADRONA, QUANDO A KAPO' DELLA GUARDIA DI FINANZA. DI CUI RIVELERO' TANTISSIMI ALTRI PARTICOLARI, PROSSIMAMENTE.
A PROPOSITO DEL PRIMA CITATO, TUTTI I PRIMA DESCRITTI MEGA CRIMINI DI LEGA LADRONA, RAZZISTA, NAZISTA, NDRANGHETISTA ED ASSASSINA, SONO GEMELLI DEGLI STESSI CHE LEGA LADRONA, RAZZISTA, NAZISTA ED ASSASSINA, USAVA CONCRETIZZARE, NEI FAMOSI ANNI 2001-2006. FACENDOSI STECCARE IN GIRO PER IL MONDO, DA ALTRI DITTATORI ASSASSINI QUALI GHEDDAFI, MUBARAK E BEN ALI'
http://www.marcogregoretti.it/verita-nascoste/la-lega-nord-era-finanziata-da-gheddafi-gossip-elettorale-contro-il-centrodestra-o-storia-vera/
CIAO A TUTTI. SONO SIMONA PREMOLI, EX AMANTE DI MARINA BERLUSCONI PER BEN 13 ANNI ED EX AGENTE DELLA CIA IN DIVERSI PAESI DEL MONDO ( BERLUSCONIA-LEGALADRONUSCONIA, USA, PUERTO RICO, REPUBBLICA DOMINICANA, INGHILTERRA, SVIZZERA, ECT ECT).
https://plus.google.com/113646548587006228899
https://twitter.com/premolisimona?lang=en
https://twitter.com/PremoliSimona/status/937885752003723265
https://twitter.com/premolisimona/status/876055837420158976
https://twitter.com/PremoliSimona/status/946915645756715009
https://twitter.com/PremoliSimona/status/946923968245784576
https://twitter.com/PremoliSimona/status/977570748847050754
https://it.linkedin.com/in/simona-lara-premoli-mejia-examante-marina-berlusconi-77a4b1139

SIMONA PREMOLI EX MARINA-BERLUSCONI-S LESBIAN-LOVER ha detto...

10
COME PRIMA CITATO, SONO STATA PER DECENNI DIETRO TANTI RICICLAGGI DI SOLDI CRIMINALISSIMI DI LEGA LADRONA ( IN SVIZZERA, A PANAMA, ALLE BAHAMAS, ALLE CAYMAN, ALLE SEYCHELLES, SPECIALMENTE AD HONG KONG, PRESSO WELL KNOWN KUKLUKKLANIST, SATANAZIST, MEGA MAFIA MONEY LAUNDERER AND ALSO WELL KNOWN PEDOPHILE DANIEL HEGGLIN EX MORGAN STANLEY LONDON AND HONG KONG .. OR KUKLUKKLANIST, SATANAZIST, MEGA MAFIA MONEY LAUNDERER AND PEDOPHILE DANIEL "DANNY" HEGGLIN EX MORGAN STANLEY LONDON AND HONG KONG..OR KUKLUKKLANIST, SATANAZIST, MEGA MAFIA MONEY LAUNDERER AND PEDOPHILE DANIEL ROBERT HEGGLIN EX MORGAN STANLEY LONDON AND HONG KONG). BASTARD ASSASSIN SON OF A BITCH DANIEL HEGGLIN NOW WASHING KILLING MAFIA'S CASH BY SEVENOAKS, REALM THERAPEUTICS PLC AND FOR SURE NOT ONLY
https://alt.business.misc.narkive.com/iTvPQU8e/bastard-assassins-daniel-hegglin-ex-morgan-stanley-arrested-3-times-paolo-barrai-mercato-libero-mkg-
https://www.py.cz/pipermail/python/2017-March/012858.html
NOTO "FIDUCIARY" DI TIPO CRIMINALISSIMO, DELLE NOTE BESTIE ASSASSINE DI COSA NOSTRA, "QUANDO IN CRAVATTA": SILVIO BERLUSCONI, FEDELE CONFALONIERI, MARCELLO DELL'UTRI, MASSIMO DORIS, ENNIO DORIS. OSCAR DI MONTIGNY.
SI, VOGLIO SPUTTANARE AL MASSIMO, STO PARTITO DI ESTREMISSIMA DESTRA, PRIMA ANTI MERIDIONALI ( BASTA VEDERE QUESTO VIDEO DAVVERO BASTARDO https://video.repubblica.it/politica/quando-salvini-cantava-senti-che-puzza-arrivano-i-napoletani/291156/291766 ), POI, ANTI EROI DI CENTRO SINISTRA, POI ANTI ROM, POI ANTI PERSONE DI COLORE, POI ANTI EBREI, DI QUEL FIGLIO DI PUTTANA HITLERIANO E RAZZISTISSIMO, TUTT'UNO CON COSA NOSTRA E E NDRANGHETA, CHIAMATO " ASSASSINO MATTEO SALVINI ( CHE SE BEN NOTATE, STA INIZIANDOSI A MEGA CAGARE SOTTO NEI CONFRONTI DI FINANZA MONDIALE, UE ED EROICI PM AGRIGENTINI, EFFETTUANDO RETROMARCE SU RETROMARCE A GO GO: MERDACCIA DI QUAQUARQUA CHE ALTRO NON E' ". GIA' BEN SMERDATO DA GRANDI GIORNALISTI DE L'ESPRESSO, E NON SOLO, QUI:
http://espresso.repubblica.it/inchieste/2018/07/04/news/soldi-lega-la-lettera-che-incastra-salvini-1.324561?ref=RHRR-BE
http://espresso.repubblica.it/inchieste/2018/05/31/news/alla-lega-sovranista-di-matteo-salvini-piace-offshore-1.323128
http://espresso.repubblica.it/inchieste/2018/04/13/news/i-soldi-offshore-della-fondazione-targata-lega-1.320530
http://espresso.repubblica.it/inchieste/2018/03/28/news/i-conti-segreti-di-matteo-salvini-1.320080
http://www.ilsussidiario.net/News/Cronaca/2018/6/3/L-Espresso-contro-la-Lega-Gli-affari-dei-cassieri-di-Salvini-holding-in-Lussemburgo-ragnatela-di-fiduciarie/823987//
COME DA AMMIRABILISSIMO GEORGE SOROS QUI:
http://www.repubblica.it/economia/2018/06/03/news/soros_preoccupato_della_vicinanza_del_nuovo_governo_con_la_russia_-198062920/ ).
ED AGGIUNIGAMO UN ALTRA IMPORTANTISSIMA COSA, ORA, PLEASE. IO SIMONA PREMOLI, SON PURE STATA PER TANTISSIMO TEMPO, COMPLICE, COLLUSA, "INTIMISSIMA" COLLABORATRICE DEL ^NEOLD^ PIDUISTA, NONCHE' MEGA RICICLA SOLDI DI MILLE MAFIE: GIANPIERO SAMORÌ DEL CRIMINALISSIMO MOVIMENTO "MODERATI IN RIVOLUZIONE", ( MODERATI... DI TIPO MALAVITOSISSIMO). ORA PERO' MI INCAZZO E DICO BASTA A STA FOGNA DI COSA NOSTRA, CAMORRA E NDRANGHETA FINANZIARIA CHE DA SEMPRE STI PEZZI DI MERDA BERLUSCONAZISTI E PADANAZISTI RAPPRESENTANO ( VI ASSICURO, SPESSO, PURE PEDOFILI, STUPRA UOMINI E DONNE, IMMENSAMENTE COCAINOMANI, STRAGISTI ED ASSASSINI, IN QUANTO ORDINANTI DOZZINE DI STRAGI E MIGLIAIA DI OMICIDI MASCHERATI DA FINTI SUICIDI, MALORI ED INCIDENTI, IL TUTTO VIA VARIE LORO LOGGE MASSONICHE OMICIDA).

SIMONA PREMOLI EX MARINA-BERLUSCONI-S LESBIAN-LOVER ha detto...

11
NE ERO DENTRO. E DA LORO "LO PRENDEVO IN CONTINUAZIONE DENTRO". QUINDI SO' QUESTO ALLA PERFEZIONE PER AVER VISSUTO TUTTO QUESTO, NON SOLO VISTO. I BASTARDI ASSASSINI E STRAGISTI SILVIO BERLUSCONI, PAOLO BERLUSCONI, MARINA BERLUSCONI, OSCAR DI MONTIGNY, PAOLO BARRAI, GIOVANNI PUIROVANO, MASSIMO DORIS ED ENNIO DORIS ORDINANO DOZZINE DI STRAGI E MIGLIAIA DI OMICIDI MASCHERATI DA FINTI SUICIDI, MALORI ED INCIDENTI, IL TUTTO VIA VARIE LORO LOGGE MASSONICHE KILLER, COME ANCHE ATTRAVERSO MAFIA, CAMORRA, NDRANGHETA, A CUI LAVANO MONTAGNE DI SOLDI ZUPPI DI SANGUE DI MORTI AMMAZZATI, ED ANCOR PIU', ATTRAVERSO LORO SANGUINARIE NUOVE OVRA E GESTAPO, SIA PUBBLICHE CHE PRIVATE) .
GUARDATE BENE QUESTA CHART, ORA, PLS
https://www.worldcoinindex.com/coin/eidoo
LEGA LADRONA HA RICICLATO 22 MILIONI DI EURO, IN QUESTA FALLIMENTARISSIMA ICO ( PARTE DEI FAMOSI 200 MILIONI E NON SOLO 48 MILIONI DI EURO RUBATI DA PARTE DI LEGA LADRONA). ATTRAVERSO IL PIU' GRANDE CRIMINALE DELLA FINANZA MONDIALE: TOPO DI FOGNA, GIA' FINITO 3 VOLTE IN GALERA, PAOLO BARRAI, NATO A MILANO IL 28.6.1965 ( O TOPO DI FOGNA, PIU' GRANDE CRIMINALE DELLA FINANZA MONDIALE, GIA' FINITO 3 VOLTE IN GALERA, PAOLO PIETRO BARRAI, NATO A MILANO IL 28.6.1965 CHE STA A LUGANO, ORA, PER NON FINIRE IN CARCERE A MILANO... PER UNA 4TA VOLTA... FA PURE RIMA, WAGLIO'). QUESTA ICO HA SEMPRE AVUTO VOLUMI BASSISSIMI ( SCAMBI PER UNA QUALCHE DECINA DI MIGLIAIA DI EURO AL GIORNO). MA DOPO CHE IN DATA 3.6.18 HO INIZIATO A SCRIVERE ALL OVER THE WORLD, DEI MEGA RICICLAGGI DI SOLDI LERCISSIMI DI LEGA LADRONA IN CRIMINALISSIMA E FALLIMENTARISSIMA EIDOO ( ORA IL PEZZO DI MERDA, NAZIMAFIOSO, PEDOFILO DONALD TRUMP HA ORDINATO DI FARLA LINKARE ALL'ORO FISICO PER FARNE SALIRE IL PREZZO: BUONO A SAPERCI, CI FAREMO UN MARE DI SOLDI ANCHE NOI, VISTO CHE CONOSCIAMO LE SUE, COME AL SOLITO, MEGA TRUFFALDINE INTENZIONI). NEI GIORNI SUBITO A SEGUIRE, LA STESSA, DA NOI SGAMATISSIMA, LEGA LADRONA, HA SUPER STRA DATO ORDINE DI VENDERE EIDOO PER UN TOTALE DI 22 MILIONI DI EURO. COL STRA PIENO INTENTO DI MONETIZZARE TUTTO ( CON PERDITE DEL 50 PER CENTO E PASSA...... AHAHHA, CHE DEFICENTI ED IDIOTA A LIVELLO IMMENSO). E QUINDI FAR SPARIRE LORO CRIMINALISSIMI SOLDI. PIU' PROVA DI COSI', CHE STO PONENDO DITA SU GIUSTISSIME LORO MALAVITOSE PIAGHE? IO VOGLIO O MOVIMENTO S STELLE ED INTERO CENTRO SINISTRA A PALAZZO CHIGI (MA SENZA LA MERDA BERLUSCORROTTA DI MATTEO RENZI, SENZA LA MERDA BERLUSCORROTTA DI CARLO CALENDA, SENZA LA MERDA BERLUSCORROTTA DI MARIA ELENA BOSCHI, SENZA LA MERDA BERLUSCORROTTA DI MATTEO ORFINI, SENZA LA MERDA BERLUSCORROTTA DI LUCA LOTTI, SENZA LA MERDA BERLUSCORROTTA DI LORENZO GUERINI E LORO BERLUSMAZZETTATA GANG VARIA... DATE IL PAESE A LEU UNITO AD UN PD CAPEGGIATO DA MICHELE EMILIANO ED OLIVIERO TOSCANI, FONDENDO IL TUTTO AD UN M5S GUIDATO DA ALFONSO BONAFEDE O ROBERTO FICO, CHE SIA ANTI PEDOFILO SPAPPOLA MAGISTRATI SILVIO BERLUSCONI AL CALOR BIANCO, ED IL NOSTRO PAESE AVRA' UN MEGA BOOM DI SUCCESSO). O LA RIVOLUZIONE ED A TUTTI I COSTI ( NIENTE NAZISMO, RAZZISMO, KUKLUKLANISMO, MAFIA, CAMORRA E NDRANGHETA DI LEGA LADRONA NEL MIO PAESE: RESISTENZA ANTI ASSASSINI SWASTIKATI E NDRANGHETISTI PADANI DA SUBITO)! AVANTI TUTTA! QUESTO ORGANIZZERO' A TUTTI I COSTI!!! E CON CENTINAIA SERVIZI SEGRETI DI TUTTO IL PIANETA TERRA, COL TUTTO DIRETTO FAL GENIO DELLA FINANZA E POLITICA MONDIALE, L'EROE GEORGE SOROS: MIO AMICO " INTIMISSIMO" DA TANTI ANNI !!!!!!!

Anonimo ha detto...

Milano è sempre stata avanti per quello che riguardava l'industria, ivi compresi la moda o il design, mentre Roma dal punto di vista della storia e della cultura. Questo fino agli anni 90 circa, poi Milano ha preso il fugone, musei, gallerie, fondazioni, investimenti, e Roma è rimasta al palo. E' come se tutti i soldi che finiscono su Roma dallo Stato, dalle tasse, da tutto, si polverizzassero e non andassero sulla città. Forse è la mente di chi amministra la città, dai capi ai dipendenti, e di chi è amministrato che è bacata. Ricominciare dall'educazione e dalla repressione è l'unica via.

Anonimo ha detto...

Mi fai sempre commuovere coi tuoi commenti da dipendente comunale ah no titolare di 4 negozi

Unknown ha detto...

Io vengo da padova e amici venendo qui hanno detto, porca puttana, così tanti soldi per affittare una casa cosi

Bat21 ha detto...

Milano non é degradata antropicamente e culturalmente quanto Roma, qui servizio pubblico diventa mangiatoia alla meridionale. Non c'era alternativa al referendum chi non è andato ha dimostrato semplicemente di essere alla bassezza della città in cui vive.

milanes a roma ha detto...

da milanese che vive in questo cesso di città per lavoro sottolineo che Milano 15 anni fa non era Roma, non lo è mai stata, perchè ha una cultura diversa, civile. Da che sono nato non ho mai visto cassonetti o immondizia in giro a Milano, e parlo di 40 anni fa.
Roma è sporca fin dalle sue origine. l'humus è quello e difficilmente cambierà e io di certo non mi metto a fare il Don Quichotte. Terminato quello che dovrò fare me ne andrò via. Che peccato , una città così bella in mano a gente sbagliata. Saluti

Anonimo ha detto...

ANALISI PERFETTA.
...eppure una soluzione ci sarebbe:
ORA.
METTERSI UN GILET GIALLO E ANDARE SOTTO AL CAMPIDOGLIO OGNI SABATO.

Anonimo ha detto...

Benvenuto!

Unknown ha detto...

Ho lasciato Roma per esasperazione il 10 gennaio 2016 e seguo da lontano con molta tristezza le vicende della Capitale. Non ci metterò più piede,nemmeno come turista.

Daniele Amorelli ha detto...

e sti cazzi,10:33! sticazzi!

Anonimo ha detto...

Da Mestre a Roma da 15 anni. Leggo dai miei compaesani che Mestre è nettamente peggiorata in questi anni (molto spaccio in zona stazione) mentre sicuramente è migliorata in centro. I problemi ci sono in tutte le città. Roma oramai è la mia città. Non mi pento della mia scelta. Ho fiducia in una riscossa.

Meringone Volante ha detto...

ce mancano i pugili destrorsi col trattore vestiti da gabbibbo in effetti. tornare a scuola, questo vi servirebbe. merde!

Anonimo ha detto...

Premesso che alcue osservazioni di questo lunghissimo ed un po noioso post radical-cerasiano sono condivisibili, trovo comico il riferimento a Rutelli come miglior sindaco di Roma, (cito ad esempio e per rinfrescare la memoria, il regalo fatto a Cragnotti della centrale del latte) e direi anche che con i soldi a pioggia del Giubileo, probabilmente anche Alemanno sarebbe sembrato Sidney Sonnino...

Poi attenzione a magnificare Milano, che senza dubbio negli ultimi anni grazie ai soldi a pioggia, ha fatto passi da gigante ma che ha anche tanti problemi sopratutto nelle periferie e una malavita sudamericana molto molto violenta.
Onestamente poi a parte Isola, City Life ed alcune altre zone certamente bellissime, passare dal gianicolo a uno qualsiasi dei quartieri normali di Milano a parità di prezzo, beh! in bocca al lupo e se sei contento tu siamo contenti tutti.
Buon Viaggio.

Anonimo ha detto...

Andate dove volete ...
Importante non rompete i coglioni pure in Romania .
Noi ,come voi d'altronde, NON VI VOGLIAMO !

Massimo ha detto...

Questo post è vero in parte ed in parte no. All'epoca di Rutelli/Veltroni la città aveva una crescita economica di oltre 4 volte la media nazionale, poi che è successo? E' arrivata una politica milanocentrica/padana che ha portato a moltissimi finanziamenti verso Milano nonostante Tangentopoli ed intrallazzi Exponiani, parallelamente al taglio di molti finanziamenti a Roma. Unitamente alle scellerate amministrazioni destrorse (sempre guidate dalla suddetta politica) di Città e Regione, di individui come Storace, Polverini ed Alemanno.
A Roma in realtà basterebbe davvero poco per tornare a risplendere e lo ha dimostrato il Sindaco Marino (che continuo a difendere a spada tratta) che in "soli" 2 anni aveva dimostrato che "SI PUO' FAREEEE", dando ai cittadini il bastone (vedi Street Control e IoSegnalo) e la carota, ottenendo per esempio da Pallotta un mare di soldi in opere pubbliche in cambio dei permessi per lo Stadio, ma potremmo parlare del centro direzionale di TIM o altro. Poi sono arrivati i 5 Stelle e ricominciamo da capo.
Io impiccherei con le mie mani chi lascia la propria auto parcheggiata ad cazzum o l'immondizia in strada ma non si può ridurre tutto a questo.
Roma potrebbe tornare ad essere una Città meravigliosa con una giusta amministrazione e con la civiltà, ognuno faccia il suo. andarsene non serve a niente. Certo bisogna anche rendersi conto che non si può bloccare lavori importanti per ogni sassetto che viene ritrovato, tanto proprio la abbondanza di reperti ne riduce il valore, quindi ben venga per esempio il parcheggio (privato) a Via Giulia, aperto e funzionante, ma venga anche l'intervento pubblico per realizzare la piazza sopra lo stesso e per far sparire un adeguato numero di auto parcheggiate in strade limitrofe in virtù di aree pedonali e corsie tram o ciclabili. Ci vuole tanto, per esempio, a realizzare una linea tram su tutto il lungotevere?
Rutelli disse: "Roma camperebbe benissimo ed autonomamente di solo turismo" (e come dargli torto), allora che le amministrazioni si occupino di far arrivare un sempre maggiore numero di turisti abbellendo e rendendo sempre più vivibile e funzionale la città e non pensando a funivie e cazzate simili.

Anonimo ha detto...


Per Anonimo gennaio 05, 2019 5:51 AM

Sai leggere? La linea A è stata inaugurato nel 1980; la linea B Nel 1955. Quella di Milano nel 1964.

Anonimo ha detto...

lo so ai raggione e come datte torto..... ROMA è a città der Belli e pure della Banda.... ROMA è a città dei monumenti e der papa... ROMA è pure quella che hai detto tu.... però vedi ROMANI ce se nasce nun ce se diventa..... e pe noi ROMA è ROMA.... PUNTO E BASTA.... se a te nun te piace... qui nun te lega nessuno... hai fatto bene a fa le valige... e a levarte dar .... A MO SALUTACE MILANO CO TUTTA LA NEBBIA....

Anonimo ha detto...

roma e' stupenda. l'unico problema sono i romanari che ancora si sentono al centro dell'impero. mentecatti.

quando capiranno che non e' piu' vero da duemila anni forse roma avra' la possibilita' di splendere e di diventare una citta' internazionale come amsterdam, barcellona, milano...

mentecatti e basta. non ci sono altre definizioni

Anonimo ha detto...

Milano è sempre stata una città più efficiente e dinamica di Roma, da un punto di vista organizzativo ed operativo, per tutta una serie di ragioni principalmente storiche. Certamente anche là non è tutto perfetto e molte cose sono migliorabili, ma rispetto a Roma è tutta un'altra cosa, otto questi aspetti. Tanto per fare un'esempio nel campo trasportistico urbano, io per molti anni ho ed ho avuto a che fare con i "dietro le quinte" sia dell'ATM milanese che dell'ATAC romana, e posso garantire che rispetto all'ATAC romana l'ATM è un altro pianeta: è un'azienda con i conti a posto, senza la valanga di debiti "ataccara", che co-gestisce pure la metropolitana di Copenaghen, con officine serie e con i controcazzi, e con personale ben preparato e formato, dove non c'è la cialtroneria ed il lassismo tipicamente (purtroppo) romani. D'altronde è anche migliore la rete dei trasporti milanesi: c'è un bell'effetto rete di linee tramviarie, nonchè più linee metropolitane rispetto a Roma.

Anonimo ha detto...


Ma ancora con questa diatriba Roma-Milano? Sono anni che RFS e Tonelli ce la propinano in tutte le salse... Per non parlare - e mi riferisco al periodo craxiano - della Milano da bere capitale morale. Poi è arrivata Tangentopoli e abbiamo visto le conseguenze... Adesso abbiamo il post Expo (con svariati miliardi pagati dai contribuenti italiani, altro che Roma ladrona) e ricicciate 'sta solita, stucchevole storiella.

Ma non avete altri argomenti di attualità? Per esempio, la civiltà dei tifosi milanesi (interesti e non solo)e lombardi? Vabbè, qualcos'altro insomma... Dai su, Tonelli, un piccolo sforzo!

Anonimo ha detto...


@anonimo 2:18 PM

ad esempio l'efficienza degli ospedali lombardi, di Brescia e non solo?

Ambrosini Finanziamento ha detto...

Salve
Siamo un gruppo finanziario privato. Concediamo il prestito da 2.000 € a 200.000 € al massimo , se siete un libero professionista, uno studente universitario,una casalinga o un disoccupato, potete ottenere un prestito veloce per risolvere le vostre difficoltà finanziarie.È affidabile e sicuro.
Contattaci via e-mail per maggiori informazioni: ambrosinigisele@gmail.com

Anonimo ha detto...

Classico frustrato malato di mente, pieno di odio e cattiveria verso il prossimo. è perfettamente in linea con la mentalità malata di questo blog.
Prima dice che i romani sono delle bestie che vivono solo para machina e altre strozzate simili e che nessuno si comporta come loro. Poi dice che anche a Milano si comportavano ugualmente finché non gli è stato impedito.
Facce pace cor cervello.

Anonimo ha detto...

Il primo commento dovrebbe essere dedicato non già al post, bensì proprio agli altri commenti. Perché qui sopra si leggono decine di commenti insulsi, stupidi, ripetitivi, pseudo-divertenti (solo per chi li scrive) e, in sostanza, del tutto incapaci di aggiungere alcunché.
Ecco, Roma fa schifo anche per questo; fa schifo anche e soprattutto per la diffusa incapacità dei Romani di contribuire con un minimo di intelligenza ad un ragionamento condiviso.
Che sia un referendum sull'ATAC, una votazione politica, una consultazione su un parcheggio interrato o altro, il risultato è sempre lo stesso.
A Roma non serve una Giunta e un'Amministrazione politica e amministrativa. A Roma (ai Romani) servirebbe prima di tutto un lungo percorso di (ri-) educazione, un tornare a scuola per imparare elementi basilari del vivere in una società complessa.

Personalmente, condivido ampiamente quanto scritto nel post. Anche io, pur non potendo trasferirmi completamente in un'altra città (non serve arrivare a Milano), colgo ogni opportunità per allontanarmi, magari solo per un paio di giorni, e tornare ad avere rispetto per me e per gli altri. Tornare a fermarsi e dare sempre la precedenza ai pedoni; tornare ad usare la bici nel rispetto del codice della strada; tornare a parcheggiare solo dove consentito, pagando il dovuto. In cambio, questo vuol dire portare a spasso mio figlio senza l'incubo di essere investiti sulle strisce ogni volta che si attraversa; sapere di non essere un pericolo o un intralcio per gli altri, magari con disabilità; sentirmi libero di andare al cinema o in pizzeria senza l'incubo del dover trovare un parcheggio o dover pagare il pizzo al parcheggiatore abusivo.
Non serve arrivare a Milano. E' sufficiente muoversi (preferibilmente in direzione nord...) di 100-150 km da Roma, e si trova un altro mondo.

Alessandro Soderini ha detto...

certo che basterebbe leggere la quantità di risposte sarcastiche per rendersi conto di quanta gente non c'ha un cazzo da fa!

Caio Lucullo Ostiensis ha detto...

O Roma o morte!
Alle armi. Seguiamo tutti insieme Giorgio.
Siamo noi la vera Gens Salvinia e anche Mediolanum ci appartiene.
Sempre in alto i vessilli dell'Urbe, specialmente in doppia fila!
Centurioni, rosso porpora e oro, Senatori, fasci imperiali e aquile sui nostri camion bar.
Marceremo nuovamente fieri e orgogliosi e trasformeremo la capitale del nord in una nuova Tredicinia!
Avranno lo sguardo impaurito quando sentiranno l'odore pungente delle caldarroste e vedranno le bancarelle prosperare sulle loro piazze!
E sarà per noi nuovamente Vittoria!
Non piu con il gladio! ma a colpi di Spada renderemo le loro strade impervie. anche il loro asfalto si sgretolerà sotto il nostro passo degno e fiero.
E chiederanno perdono quando vedranno moltiplicarsi i loro rifiuti bruciati dal nostro fuoco sacro.

Anonimo ha detto...

A meno che tu non sia eros ramazzotti, che si può permettere l'attico in centro e l'elicottero che lo trasla di qua e di là, milano è una città spaventosa, veramente la più brutta d'Italia.
Ma roma è più pericolosa, perché mentre la mafia si concentra a milano in settori inerti, a Roma confluisce sui servizi essenziali, come le strade e gli ospedali.
Questi ultimi sono la mangiatoia del povero zingaretti, che non può attingere agli immigrati, competenza dei comuni, e sono ormai delle vere tane di ndrangheta.
Sconsiglio in modo accorato il policlinico gemelli, e in modo particolare la clinica columbus, dove opera un manigoldo, tra gli altri, di nome palazzoni, che opera anche nel laboratorio laser line a ottaviano, denunciato anni fa per aver ammazzato un paziente per dosaggio eccessivo in corso di chemioterapia.
Queste cose accadono perché gli appalti sanitari a Roma sono la seconda fonte di tangenti, mentre a milano il pericolo riguarda solo le clin9iche private.
alla columbus fanno impiantare stent arteriosi inutili in forma seriale, sempre per ragioni di tangenti, e fanno talmente tante operazioni (chirurgo GRASSETTI) che neppure seguono i pazienti, provocando gravissime patologie venose, e spesso morti non immediatamente riconducibili agli interventi inutili.
Da evitare come la peste roma esclusivamente perché l'assistenza sanitaria, le strade, e le amministrazioni, sono in mano alla ndrangheta, perfettamente in sintonia coi politici attuali.
Per il rest coruzione l'ha trasformata in una città orrenda, con periferie - bronx.
a Roma il pericolo ce l'hai quando ti vai a curare un neo, come a napoli.

Anonimo ha detto...

RIPETO, EVITARE ONCOLOGIA GEMELLI, PALAZZONI, MANZINI, GRASSETTI, E TUTTO IL REPARTO, COMPOSTO DI CRIMINALI.

Progresive Loans ha detto...

Buon giorno, sono Josef Lewis. Un prestatore rispettabile, legittimo e accreditato. Diamo prestiti di tutti i tipi in un modo molto veloce e semplice, prestito personale, prestito auto, mutuo per la casa, prestito per studenti, prestito aziendale, prestito inventore, consolidamento del debito. eccetera

Ottenere approvato per un business o prestiti personali oggi e ottenere fondi entro la stessa settimana di applicazione. Questi prestiti personali possono essere approvati a prescindere dal vostro credito e ci sono molti clienti soddisfatti per il backup di questo reclamo. Ma non avrai solo il prestito personale di cui hai bisogno; otterrai quello più economico. Questa è la nostra promessa: garantiamo il tasso più basso per tutti i prestiti con benefici collaterali gratuiti.

Ci sforziamo di lasciare un'impressione duratura positiva superando le aspettative dei miei clienti in tutto ciò che faccio. Il nostro obiettivo è quello di trattarti con dignità e rispetto, fornendo al contempo un servizio di altissima qualità in modo tempestivo. Nessun numero di previdenza sociale richiesto e nessun controllo del credito richiesto, 100% garantito. Si prega di rispondere immediatamente utilizzando i dettagli sotto se interessati a un prestito ed essere liberi da truffe ..

Email: progresiveloan@yahoo.com
Chiama / WhatsApp: +16626183756
Sito Web: https://progresivefunding.wordpress.com


Progresive Loans ha detto...

Buon giorno, sono Josef Lewis. Un prestatore rispettabile, legittimo e accreditato. Diamo prestiti di tutti i tipi in un modo molto veloce e semplice, prestito personale, prestito auto, mutuo per la casa, prestito per studenti, prestito aziendale, prestito inventore, consolidamento del debito. eccetera

Ottenere approvato per un business o prestiti personali oggi e ottenere fondi entro la stessa settimana di applicazione. Questi prestiti personali possono essere approvati a prescindere dal vostro credito e ci sono molti clienti soddisfatti per il backup di questo reclamo. Ma non avrai solo il prestito personale di cui hai bisogno; otterrai quello più economico. Questa è la nostra promessa: garantiamo il tasso più basso per tutti i prestiti con benefici collaterali gratuiti.

Ci sforziamo di lasciare un'impressione duratura positiva superando le aspettative dei miei clienti in tutto ciò che faccio. Il nostro obiettivo è quello di trattarti con dignità e rispetto, fornendo al contempo un servizio di altissima qualità in modo tempestivo. Nessun numero di previdenza sociale richiesto e nessun controllo del credito richiesto, 100% garantito. Si prega di rispondere immediatamente utilizzando i dettagli sotto se interessati a un prestito ed essere liberi da truffe ..

Email: progresiveloan@yahoo.com
Chiama / WhatsApp: +16626183756
Sito Web: https://progresivefunding.wordpress.com


Anonimo ha detto...

Fantastici alcuni commenti, spaccato della tristezza in cui vive questa città.
C'è un post chilometrico che argomenta per filo e per segno perché uno lascia Roma e la metà dei commenti sono prese in giro da elementari.
Se uno non è d'accordo (e ci può anche stare) dovrebbe argomentare qualcosa per essere un minimo credibile. Qualcuno ha provato a ridimensionare le lodi di Milano con buoni argomenti, ma le difese a Roma erano solo prese in giro da bambino di 6 anni.
Si vede che Roma va benissimo e non c'è nulla che non va... e se qualcuno dice il contrario è solo "un porcaccio, che è mejo che se ne va perchè roma è maggica"
Questo è l'atteggiamento che affosserà Roma e che da il via libera a quelli che ci stanno mangiando da anni (perché fare qualcosa se tanto andrà sempre bene tutto?).
E comunque, per quello che vale, qui non è solo Giorgio che se ne va, se ne vanno anche aziende più grosse che magari lasciano solo sedi amministrative a Roma e spostano la parte produttiva fuori (tipo Sky per dirne una).
Niente aziende = niente tasse e niente lavoro - niente tasse = niente servizi e niente lavoro = niente soldi da spendere per le persone.
Ma stiamo a Roma, quindi: "Aho che tristezza, ma checcefreca del lavoro? Mejo che se ne vanno tanto solo er fesso lavora, e poi roma c'ha er colosseo ed er sole quindi è la mejo, a poracci rosicateeeee"

Adol ha detto...

Io ho la situazione opposta e tornerei domani a Roma. Sarà che spegnere la televisione accende il cervello e capisci che Milano e Roma sono diametralmente opposte a quello che raccontano i media.
Guarda ho un articolo speculare che vi sfido a pubblicare se avete un po' di onestà intellettuale oltre che d'invidia e complessi d'inferiorità.
Contattatemi pure quando volete.

Morgenstern ha detto...

Bellissimo e doloroso articolo.
Io, per una serie di motivi, non posso più andare via ma capisco benissimo lo spirito e la rabbia con cui è stato scritto. Se ne andranno i miei figli, sicuramente.

Ti auguro buona fortuna.

Anonimo ha detto...

Nato a Roma 53 anni fa..ci vivo da sempre. Capisco Giorgio e condivido praticamente tutto, pure le virgole. Eviterei di santificare la prima giunta Rutelli, perché con la valanga di quattrini arrivati in Campidoglio poteva fare molto di più, specie nel suo secondo mandato. Da Veltroni in poi il buio più totale, un autentico collasso dell'amministrazione; Marino provò ad invertire la rotta, ma il merdoso PD, vero nemico della città, lo fece fuori. Ora questa poveretta anche se volesse e se ne fosse capace con le regole democratiche può fare ben poco. Per far risorgere questa città ci vuole una giunta militare con pieni poteri: troppo degrado, troppa collusione, troppi interessi particolari a tenerla in questo stato comatoso. Tuttavia non voglio lasciare la Città Eterna: ci sono nato, ci sono nati i miei figli; i miei genitori e i nonni riposano al Verano. Qui è la mia vita. Vivo con la sola speranza che nonostante tutto questa città non può morire: credo che la sua storia e la sua notorietà in tutto il mondo siano più forti delle forze del male che vogliono la sua rovina. Mi auguro e auguro ai miei concittadini di non sbagliarmi.

Anonimo ha detto...

Il tuo sfogo è comprensibile perché Roma è diventata da 5 a zero stelle per dirla sulla politica e anche se è vero che la gente non è tanto per la quale è anche vero che non si crea nessuna condizione per risolvere. Volevo criticare la tua osservazione sul fatto del posteggio di chi abita nella tua zona e lascia la macchina nel posteggio senza muoverla: MA SCUSA SE USO I MEZZI PUBBLICI PER ANDARE A LAVORARE MI DICI DOVE C...O LA DEVO METTERE LA MACCHINA VISTO CHE PAGO ASSICURAZIONE E BOLLO E QUINDI HO IL DIRITTO DI LASCIARLA POSTEGGIATA POSSIBILMENTE SOTTO CASA SENZA PAGARE !!!!!!!!!!!!!!!
SU QUESTO PUNTO ANZI SI DOVREBBERO TOGLIERE ANCHE LE STRISCIE BLU PERCHE' SI STA ESAGERANDO TROPPO!!! VISTO CHE NON FUNZIONA IL TRASPORTO PUBBLICO LA GENTE USA LA MACCHINA E CHI HA I SOLDI GIRA SENZA PROBLEMI. IL DETTO SEMPRE IN C..O ALL'OPERARIO NON CESSA MAI DI ESISTERE... MA PRIMA O POI QUESTI OPERARAI SE SI INCAZZ..O FANNO E MANDANO A QUEL PAESE TUTTI VOI PENSANTI COME SOLUZIONI... VEDI PISTE CICLABILI SULLA TUSCOLANA E ALTRO CHE POI NON UTILIZZA NESSUNO...RIPETO NON UTILIZZERA' NESSUNO...ANCHE NELLA METRO C, SI VEDE SU UNA METRO ZEPPA 2 PERSONE CON LA BICI CHE OCCUPANO DIECI POSTI DI PERSONE. SE UNA CITTA' NON E ADATTA PER CERTE COSE NON PUOI CREARLE E MODIFICARE LE STRUTTURE PERCHE' LE STRUTTURE SONO GIA' INSUFFICIENTI SPECIALEMENTE IN CENTRO E PRIMA PERIFERIA. NEI NUOVI QUARTIERI ECCO PRIMA CREA LE STRUTTURE E POI IL QUARTIERE!
SE OGGI OGNI 18 ENNE HA MINIMO UNA MACCHINA NON PUOI PRETENDERE DI FAR PAGARE DOVE LA LASCIA MA DEVI CREARE LE CONDIZIONI DEL CAMBIAMENTO MAGARI COME SI DICEVA ANNI INDIETRO AUTOBUS GRATIS A CARICO DI UN AUMENTO DELLA BENZINA DI CHI USA L'AUTO.

Unknown ha detto...

👍

Anonimo ha detto...

A Milano le pecore che c'avemo qui ve le sognate, laziali di mmerdda

Anonimo ha detto...

milano sushi e coca

Anonimo ha detto...

Esagerato!

Anonimo ha detto...

E ti lamenti!? a me hanno chiesto 300 euro

Anonimo ha detto...

DI MAIO GIOPPINO

Anonimo ha detto...

come darti torto caro Giorgio
te saluti io resto a Roma .

Anonimo ha detto...

Se molti sono scappati dalla capitale colpa di Virginia Raggi,blocca sempre tutto
Il no a qualsiasi cosa, ha rovinato la città,
Praticamente non c’e Nessuno investimento serio ovvero i mezzi pubblici

Anonimo ha detto...

Ma con tutti questi che se ne vanno, com'è che un bilocale appena decente in affitto, non centrale e non seminterrato, continua a costare 800 euri al mese più spese condominiali? O l'esodo è una panzana clamorosa, oppure per uno che va via 4 ne arrivano...

alfredo casella ha detto...

A Milano hanno un maggior amore per la città, un maggior rispetto dovuto a una percezione diversa, milanesi e immigrati, tutti si sentono parte di "qualcosa" che li rende rispettosi.
Roma è considerata una bagascia da usare, non c'è identificazione.
Un mio amico, con i genitori napoletano-calabresi (figuriamoci) seppur cresciuti e prosperati a Roma, da sempre diceva "voi romani"!!! E adesso se va a Napoli (arifiguriamoci) torna incantato e non dice altro che quanto sia "meravigliosa"!
In più, ed è la cosa più importante, a Milano, dal Sindaco all'ultimo netturbino, hanno un'idea di città che è la stessa di "impresa, azienda". Hanno ben interiorizzato un concetto che da noi è ritenuto quasi una bestemmia: ogni gesto personale, ma anche ogni scelta politico amministrativa, ogni investimento, impattano in modo sinergico sull'interesse di tutti. Fanno "gioco di squadra", come se la città fosse un'azienda.
Qualsiasi cosa Roma rischi di tralasciare (e ci riesce spesso), dalle Olimpiadi, al concorso ippico di maggio, dagli internazionali di tennis alla moda, dalle tv alle "feste del cinema", loro sono sempre lì appollaiati come avvoltoi a proporre il trasferimento nella loro città.
E sono sempre tutti massicciamente d'accordo, là i comitati di cittadini sembrano non esistere.

Anonimo ha detto...

Davvero sconsolante vedere che c'è ancora chi abbocca alla minchiata per la quale un'entità come una città o uno stato debbano essere gestiti come fossero un'azienda privata. Praticamente è come sostenere che un reparto maternità dovrebbe essere gestito come un allevamento di animali...

alfredo casella ha detto...

Il concetto, tradotto, è che una qualsiasi iniziativa, anche apparentemente lontana dall'interesse del singolo, come la manutenzione delle strade e il loro decoro, fino ad arrivare a una progettazione di un nuovo quartiere, o di un'iniziativa culturale, hanno ricadute positive sull'interesse di ciascun cittadino, attraverso l'aumento del traffico turistico, della domanda di servizi e dell'offerta conseguente di posti di lavoro.
Anche se non lavori in questi ambiti, abitare in una città che cresce ti porta dei vantaggi, magari solo perché trovi più ristoranti (o cinema o teatri o musei) aperti.

Anonimo ha detto...

Non tutto vero quello che si è scritto sul quartiere Monteverde in tema di trasporti pubblici: al di là del fantomatico bus H (che comunque esiste, lo confermo) e dell'ottimo tram 8, ricordo all'amico che ha scritto un post per molti altri aspetti condivisibile che:

a) esiste la stazione Trastevere, dove ogni 15-20 minuti circa passano treni regionali che collegano il quartiere con l'aeroporto di fiumicino (con fermata all'interno dell'aeroporto !, ergo 8 Euro anziché i 40 euro e rotti di taxi), con San Giovanni (fermata Stazione Tuscolana), con la Stazione Tiburtina, con la Stazione Termini e con altre fermate dell'anello ferroviario;

b) esiste il tram 3, che collega Monteverde con i Parioli, passando per San Giovanni;

c) esiste il 791 che collega Monteverde con l'Eur e con Boccea;

d) esiste il 792, con capolinea a San Giovanni, passando per Marconi e San Paolo;

e) esiste il 719, che in pochi minuti conduce alla metro B di Piramide.
Tralascio di indicare altri mezzi di superficie che comunque esistono.

E' vero invece che il quartiere, soprattutto Monteverde Vecchio ed il nuovo (zona chiamata dei villini) "sarebbe" bellissimo, soprattutto per la tipologia edilizia prevalente, se non fosse che soprattutto in queste settimane si è sommersi dai rifiuti non puntualmente raccolti da AMA e da auto che invadono i marciapiedi (è strapieno di garage a pagamento, quindi nessuna attenuante per i maleducati che invadono i marciapiedi).



Bah. ha detto...

cazzate.

Anonimo ha detto...

La veritá? Milano è una piccola alpha-city. Roma invece va bene solo per tre tipi di persone:
1. i coatti
2. le scimmie
2. Bat21

Auguri e buon divertimento in quel cacadero di cittá.

Anonimo ha detto...

Eccone un altro a cui piacciono le merde di cane disseminate sui marciapiedi. E poi, quali marciapiedi?
Un solo consiglio: prima d'unire assieme "Romanissimo" con "Salvini" vatti a rileggere la storia politica di quest'ultimo, così, solo per non fare la figura del . . .

happy wheels ha detto...

Thank you for your sharing. Thanks to this article I can learn more things

KRIK ha detto...

great blog!!
www.office.com/setup

KRIK ha detto...

thanks for the blog!!
www.office.com/setup

Anonimo ha detto...

Caro Giorgio, d'accordo con te, penso che Milano e' sempre una citta Italiana, e' a prescindere della europeizzazione, le sue strade riffate e la sua organizzazione aparente e sempre popolata ad alto percentuale di analfabetta.

Anonimo ha detto...

Concordo al 100% con il post! Sono da 30 anni a Bologna, non rimpiango quasi niente di Roma e non rimpiango nemmeno i romani, che trovo mediamente ignoranti e incattiviti (sottolineo mediamente, non sono tutti così, ma la maggioranza lo è). Unica possibilità di riscatto, iniziare a lavorare seriamente oggi sulle generazioni giovani, e tra una trentina d'anni la città finalmente potrebbe tornare ad essere più umana e decente.

Francesco Beninato. ha detto...

Volevo porte una domanda al gestore di questo sacro blog. Le scorse due sere ho visto due film: Contromano (ambientato nell'europeissima Milano, faro trascinatore dell'economia, dove tutto funziona e tutto e' bello), e La Sedia Della Felicita' (ambientato in Veneto, nel nord est produttivo, industrializzato e secessionista). Entrambi i film erano finanziati dalla Regione Lazio (soldi nostri). C'e' qualcosa che non va, non trova anche lei? Nonostante la loro ricchezza hanno bisogno della nostra elemosina?

Anonimo ha detto...

@Francesco Beninato, li ha finanziati la Regione Lazio perché troup, attori, sceneggiatori, tecnici ecc ecc, erano tutti di Cinecittà.
Al posto di girare a Roma hanno scelto di girare i film in altre regioni.
La Regione Lazio che per mantenere l'occupazione in un settore in gravissima crisi, quello del cinema e di Cinecittà, che sta alla canna del gas, deve sperperare un po' di soldi pubblici dei laziali.
La cosa che fa ridere è che le maestranze romane si beccano così lo stipendio, la i finanziamenti della Regione Lazio vanno ad arricchire Lombardia e Veneto, in questo caso, luoghi dove evidentemente la sceneggiatura dei film prevedeva come luogo ove svolgere la trama.
Quindi per garantire uno stipendio a dei romani legati a Cinecittà, la Regione Lazio, coi soldi dei laziali, arricchisce lombardi e veneti.

Non è carità al nord. E' carità ai romani di Cinecittà.

Vitamale Asli ha detto...

Obat Kuat
Obat Kuat Pria
Jual Obat Vitamale Asli
Jual Vitamale Asli
Obat Vitamale Asli
Obat Vitamale
Vitamale Asli
Vitamale
Obat Kuat Vitamale
Jual Obat Vitamale Asli Hwi
Obat Vitamale Hwi
Jual Obat Vitamale Asli Palembang

Jual Cream HN Asli ha detto...

Cream Hn
Cream Hn Asli
jual Cream Hn Asli
harga Cream Hn Asli
Jual Cream Hn
Jual Cream Hn Hatty Nugrahati
Jual Cream Hn Original

Penirum ha detto...

Penirum
Penirum Asli
Obat Penirum Asli
Jual Obat Penirum Asli
Jual Penirum Asli
Obat Pembesar Penis
Pembesar Penis

Jual Hammer Of Thot Asli ha detto...

Hammer Of Thor
Jual Hammer Of Thor
Jual Hammer Of Thor Asli
Hammer Of Thor Asli
Obat Pembesar Penis
Pembesar Penis

Jual Hammer Of Thot Asli ha detto...

Hammer Of Thor Jakarta
Hammer Of Thor Bekasi
Hammer Of Thor Depok
Hammer Of Thor Bogor
Hammer Of Thor Medan
Hammer Of Thor Palembang
Hammer Of Thor Banjarmasin
Hammer Of Thor Samarinda
Hammer Of Thor Pekanbaru
Hammer Of Thor Bali
Hammer Of Thor Batam
Hammer Of Thor Semarang
Hammer Of Thor Kudus
Hammer Of Thor Purwodadi
Hammer Of Thor Pati
Hammer Of Thor Tangerang
Hammer Of Thor Banda Aceh
Hammer Of Thor Bandar Lampung
Hammer Of Thor Tegal
Hammer Of Thor Karawang
Hammer Of Thor Surabaya
Hammer Of Thor Jogja

Penirum ha detto...

Penirum
Penirum Asli
Obat Penirum Asli
Jual Penirum Asli
Jual Obat Penirum Asli
Obat Pembesar Penis
Pembesar Penis

Erogan Asli ha detto...

Obat Erogan Asli
Obat Erogan
Erogan Asli
Erogan

Obat Vitamale Asli Tangerang ha detto...

Obat Vitamale Asli Tangerang
Vitamale Asli Tangerang
Vitamale Tangerang
Jual Vitamale Tangerang

cytotec asli ha detto...

Obat Aborsi
Cytotec
Cytotec Asli
Obat Cytotec Asli
Jual Obat Cytotec Asli
Jual Cytotec Asli
Jual Cytotec
Cytotec Misoprostol
Obat Telat Bulan
Obat Pelancar Haid
Obat Aborsi Manjur
Jual Obat Aborsi
Obat Telat Datang Bulan

cytotec asli ha detto...

Obat Aborsi
Cytotec
Cytotec Asli
Obat Cytotec Asli
Obat Cytotec Misoprostol Asli
Cytotec Misoprostol Asli
Cytotec Misoprostol
Obat Telat Bulan
Obat Telat Datang Bulan
Obat Pelancar Haid
Obat Aborsi Manjur

Anonimo ha detto...

Se tutti i terroni che vengono a Roma se ne tornassero a casa loro sicuramente Roma farebbe meno schifo.. ma no se devono laurea' alla Sapienza sennò il loro ego va a farsi friggere e si intruppano ben mantenuti dai genitori nella schiera dei fancazzisti senza voglia di lavorare che congestionano questa città.

Ormai per sentire un accento romano devo andare a Trento.. ovunque calate meridionali.

Fred ha detto...

Sono romano con genitori romani.
Abito in un quartiere diventato una fogna, la Garbatella.
Vado spesso a Milano e sono innamorato di questa città, adesso mi sento milanese e non più romano.
Sto sul Frecciarossa arrivando alla mia Milano, a pensare che venerdi torno a Roma... non ci voglio pensare!

Anonimo ha detto...

Fino alla penultima frase tutto condivisibilissimo (anche perché pure io me ne sono andato da Roma), e poi alla fine se ne esce a buffo che va a mignotte dicendolo come se fosse una delle tante cose in cui Milano eccelle e sta anni luce avanti a Roma. xD

Anonimo ha detto...

Roma purtroppo è in uno stato comatoso, ma Milano fa veramente cagare.
Città grigia inquinata priva d identità, popolata da complessati che copiano in brutto quello che sono e fanno le vere metropoli europee. Fatta eccezione per il centro, il resto ricorda i quartieri sovietici. Io da qualche mese ci vivo e ogni volta che rientro da Roma ho la tristezza nel cuore. Ci sarà anche la monnezza ma qui in Lombardia le polveri sottili non scherzano. La città è sempre avvolta da una patina di smog.

Anonimo ha detto...

Comprendo lo sfogo, ma non è affatto vero che i mali sono cominciati dopo Rutelli, il quale
peraltro non è proprio un tipo da santificare; basta rileggersi la raccolta di articoli "Contro Roma" uscita a cura di E. Montale nel 1975. A difesa di Roma posso dire che non è possibile che la capitale dello stato e della chiesa cattolica sia amministrata con gli stessi mezzi amministrativi e finanziari di Milano.

Anonimo ha detto...

Giorgio ci mancherai, se ne vanno sempre i migliori, ci lasci da solo in questa babele

Anonimo ha detto...

ultima ora, lo sapevate che Giorgio e proprio sfortunato, manco due settimane a Milano e gia e di nuovo a Roma, si lamenta del troppo ordine, delle strade pulite. Preferisce Roma dove l'AnarKia e' eccellenza e si ti fai i ca77i tuoi campi 100 anni. ma dico io, ma la citta di Roma di chi deve imparare??, quando Roma e nata, le altre citta eranno pascoli per le peccore, e adesso per che hanno quattro semafori che funzionano, strade senza buche e un po di pulizia, si sentono col dovere d'impartire lezioni di civilta, Roma durera ancora altri 2000 anni e le vostre pulite citta saranno solo un ammasso di merda.
Roma non acchiappa a nessuno, siete liberi di scapare, non vi tratiene per la forza, non vi chiama e non vi saluta. Roma e cosi, UNICA.

Fred ha detto...

Roma unica? Si un cesso unico.
Sono sulla metro da Termini a casa, sto rientrando dalla mia Milano.
Milano mi manchi!
Rieccomi alla lurida Merdatella, pardon Garbatelle.

Sandro ha detto...

Tutto sto Pippone per dire cosa? Che a Roma le cose non funzionano? Lo vediamo anche da soli, lo sappiamo anche noi che a Milano nonostante l’aria e il fatto che sia cara le cose funzionano, è così da sempre, centro dell’imprenditoria italiana, mentre Roma è depredata dalla politica e patria del clientelismo politico. Però Roma ha tremila anni di Storia e non saranno certo 15 anni di amministrazioni disastrose ad oscurarne la bellezza, vedasi 24mln di turisti l’anno e Colosseo e Musei Vaticani a primi 2 posti nel mondo. Comunque, spero che molti altri come lei, finti romani, non in grado di compensare i disagi con la possibilità di ammirare lo splendore di Roma decidano di andarsene. In fin dei conti meno siamo meglio stiamo.

Unknown ha detto...

Basta che la smettete di intascarvi i soldi pubblici che vi vengono elargiti per roma capitale e che non riuscite neanche a usare per coprire le buche

Anonimo ha detto...

Tutto tragicamente vero, mi sembra difficile sperare in un miglioramento di questa città, o ci vivi con rassegnazione o te ne vai

neetasinha ha detto...

Delhi Call Girls Hub welcomes to you. come and join us. enjoy the magic moments of your life. pick up your phone and dial our no. 9873777170.if you want to know about us in detail visit our website:-

lajpat nagar Escorts
Mahipalpur Escorts
Malviya nagar Escorts
Mayur vihar Escorts
Mehrauli Escorts
Munirka Escorts
Nehru placeEscorts
paharganj Escorts
pitampura Escorts
Rohini Escorts

Anonimo ha detto...

Se anche gli stronzi di turisti imbrattano ovunque in una città che sembra senza regole, con un amministrazione che si perde in cazzate, dove c'è da sempre corruzione da più di duemila anni(vatti a informare come i politici antichi nascondevano i denari), non si andrà da nessuna parte se non peggiorare la situazione.

Anonimo ha detto...

Fuck yourself fucking troll

Unknown ha detto...

giusta scelta Giorgio, Roma attraversa un declino che oggi pare inarrestabile.
In bocca al lupo per il tuo business a Milano

Anonimo ha detto...

Milano la capitale del crimine italiana? faccia fare un giretto alla sua signora nel parco, gliela ridanno come nuova.

Il degrado di milano, fa un baffo a roma. Fatevi un giro fuori dal centro, sembra una città dell'unione sovietica con quei palazzoni da far ribrezzo.

jolly ha detto...

wonderfull !!
mcafee.com/activate

jolly ha detto...

awesome !!
Avast Support Number

jolly ha detto...

great one!!
www.office.com/setup

stefania ha detto...

A parte tutti i rilievi amministrativi ed economici di cui mi intendo poco e che invece l'autore del post ha minuziosamente espresso, non posso che confermare in tutto e per tutto le precarieta' che ormai la citta' di Roma offre ai suoi cittadini, i quali comunque, come anche ben detto, sanno solamente lamentarsi della loro poco invidiabile situazione, ma non riescono a dimostrare con i fatti la loro intolleranza ad un'amministrazione incapace e dannosa oltre ogni limite....Ho provato, nel mio piccolo, a ribellarmi ogni tanto alle inefficienze comunali, ma e' sempre stato come sbattere contro un muro di gomma. Quindi, essendo ormai giunta ad una eta' non piu' giovanile e avendo invece bisogno di servizi non da terzo mondo come quelli romani (per inciso, sono anche io una disabile che si allarmava ad ogni uscita di casa dovendo camminare su marciapiedi sconnessi e spesso pure infestati dalle erbacce mai tagliate) alla fine mi sono vista costretta a disfarmi di una sia pur bellissima casa praticamente svenduta per trasferirmi in quel nord (Trentino, per la cronaca) che ora mi sta offrendo strade pulite oltre che ben tenute, una sanita' efficientissima ed oltretutto i panorami montani che adoro....Quindi, ora possono solo restarmi i ricordi di una Roma non invasa da auto ovunque, da orrende bancarelle su tanti marciapiedi e venditori ambulanti e di quando ancora i palazzi, sia in centro che in periferia, venivano rispettati senza quei disgustosi graffiti che adesso vengono fatti passare per opere artistiche....Una romana emigrata per necessita'

Anonimo ha detto...


Your Canon printer is a marvel of technology designed to serve you faithfully all the time. Should you experience any issues, Canon printer troubleshooting is available at all times of the day.

We are Assistance for All, a high quality Cannon support agency dedicated to helping all Canon printer users around the country. If your Canon printer is malfuncghjhgtioning or you have queries regarding its features, just call us at 1-877-916-7666 to get quick resolution to all your problems. We will be happy to serve you in any way possible to make sure that your Canon printer continues to perform smoothly and efficiently.
https://www.assistanceforall.com/services/printer-support/canon-printer-support/

arpitpc ha detto...

Microsoft Office, the suite of a number of servers, applications and services is one of the widely used programs by the computer users. This amazing program has been developed for both Windows and Mac operating systems. Get Started to install Office Setup from www.office.com/setup, sign in to your MS Office account then enter product key for Office Install. Office Setup steps for quick verification of product key.
office.com/setup | office setup

Angelsandvedas ha detto...

That's a Good Information thanks for sharing with us I Really appreciate your work and content quality and your writing skills and your idea's and your blog give me a lots of information perfect blog for me
Get this beautifully designed and fancy cut high clarity Citrine Quartz crystal bracelet and bring abundance and prosperity in your life. Shop today!
Jewelry | Gold Jewellery

ShareThis