Aiuto, vogliono fondere Ama con Acea! E che male ci sarebbe?

20 ottobre 2019
Nei giorni passati si è fatto un gran parlare di Ama. Per forza: è andato a gambe all'aria l'ennesimo consiglio d'amministrazione dopo pochissimi mesi dalla nomina e la Sindaca coi suoi sono stati costretti a nominare ai vertici dell'azienda che si occupa della raccolta dei rifiuti un fedelissimo, praticamente un amico loro del quartiere dove la sindaca ha iniziato a fare politica alcuni anni fa. 

"La sindaca vuole per forza far chiudere i bilanci in rosso ad Ama in modo tale che poi l'azienda possa essere privatizzata o il servizio messo a bando" hanno accusato in molti da più parti non ultima Pinuccia Montanari ex assessora all'ambiente saltata proprio per questioni relative ad Ama.

Noi escludiamo che sia questo il disegno. Per un semplice fatto: i grillini al potere in città non possono avere un disegno, non possono avere un progetto e non possono avere una visione. Sono troppo stupidi, non lo diciamo per offendere ma perché è l'oggettività delle cose.

Tuttavia, ipotizzando per assurdo che fosse quella la strategia, non si capisce davvero cosa ci sarebbe di male nel progetto considerato da molti come scandaloso di unire Ama in Acea. 

Dove sarebbe il problema? A Milano forse le cose non funzionano alla grande anche perché l'azienda dell'energia e quella dei rifiuti sono insieme sotto un'unica grande holding? E non è così in molte altre parti d'Italia? 

La questione è che Ama non è riformabile. Il marciume sindacale, il livello infimo di una parte del personale, i dirigenti scadenti non sono cose che si possono sistemare dall'interno. Occorre un fattore esterno.
Acea senz'altro non è il massimo (lo sanno i tanti ristoratori e commercianti della città che vedono la loro azienda dover sopportare mesi e mesi di ritardo per un semplice aumento di voltaggio), ma è una azienda quotata, ha dei controlli, e una cultura aziendale diversa anche se pur sempre romana. Visto che Ama deve subire una cura da cavallo, una strada è quella. Ovvio che la strada non vada bene ai dipendenti e ai micidiali sindacati di Ama, ma è assurdo che ci sia anche una protesta diffusa da parte di politica e soprattutto cittadinanza spaventata della privatizzazione. 

Al piagnisteo ripetuto di "Raggi vuole chiudere in rosso il bilancio di Ama solo per consegnarla all'Acea", noi rispondiamo: "e che male ci sarebbe?!?".

21 commenti | dì la tua:

Anonimo ha detto...

2 piccioni con una fava!
ACEA potrebbe utilizzare i rifiuti per creare energia tramite termovalorizzatore, soluzione adottata da paesi del terzo mondo, con reddito pro-capite 1/10 di quello italiano e notoriamente indifferenti all'ambiente come Danimarca ed Austria. Ma a Roma le decisioni vengono prese in quel di Bologna presso la Casaleggio & Co. Notorio covo di geni incompresi...

https://siviaggia.it/posti-incredibili/in-danimarca-si-scia-su-inceneritore/247875/

https://ilgiornalink.wordpress.com/2010/02/08/il-termovalorizzatore-di-vienna-un-esempio-di-modernita/

Anonimo ha detto...



Acea è privatizzata? Non del tutto: il 51% è detenuto comunque da Roma capitale (per Ama è il 100%).
Inoltre nell'azionariato Acea comunicato alla Consob c'è un buon 5% di Caltagirone!
Che sia un'azienda che persegue il bene della collettività?! Mi permetto di dubitare.

Anonimo ha detto...

Urge TSO: prima dite che i grillini non hanno una visione del futuro, poi appoggiate la possibile fusione AMA-ACEA... Fate pace con il cervellino...

leless ha detto...

Per adesso sono troppo occupati a sventare la mostruosa minaccia delle torri FS a Tiburtina.

Anonimo ha detto...

Io andrei oltre: farei rilevare la decotta AMA da un'altra società multiutility (es. A2A, Hera, Vinci, Veolia ecc.).

Anonimo ha detto...

Ho i miei dubbi su quanto AMA possa essere appetibile per chiunque, ed in generale Roma stessa visto quante aziende sono fuggite in pochi anni, la pianificazione pari a zero ed i servizi essenziali abbandonati a se stessi da troppo tempo.
Fra l'altro AMA ha già un bilancio in passivo ed il prossimo, se mai verrà approvato, sarà sempre in passivo pesante indipendentemente dai famosi servizi cimiteriali non pagati che non arrivano a 20 milioni su più di cento di debito annuale. Salvo miracoli, anche il terzo anno sarà in passivo di centinaia di milioni e quindi si dichiara fallimento per il madia.
Ma quel punto chi ce li mette tutti quei soldi, ma sopratutto perché? Chi è che investe (e tanto) su un servizio disastrato, da rifare da zero, e chi rimette mano a qualcosa per dove per anni non hai fatto nemmeno le attività essenziali? Chi investe su di una città dove chi può scappa?
Qui mi pare la situazione del decreto salva Roma sui rifiuti... tutti i comuni dovevano aiutare Roma, con tanto di ordinanza della regione, e poi alla fine di tutte la parole tutti hanno fatto ostruzione, nessuno ha preso quei rifiuti ed è finita così.
Tanto ai romani va bene uguale, sono "aaaa prima cappitale de Roma", ed alle brutte c'è sempre il piano base: piangere da mamma Regione e papà Stato affinché sgancino l'assegno per tirare a campare un altro annetto. E' la politica romana degli ultimi 20 anni almeno.

Unknown ha detto...

Qualsiasi cosa meglio di AMA, ma con questa amministrazione non faranno nulla.

Anonimo ha detto...


Privatizzare le grando società romane è senz'altro uno degli obiettivi dei manipolatori e intrallazzoni che gravitano sulla capitale. Basterebbe riformarne i vertici per rimetterle in sesto ma non lo si fa in attesa che vengano svendute come successe per la rete autostradale poi regalata ai Benetton. Tutti sappiamo come andò a finire.

Anonimo ha detto...

Rieccoci con la favoletta del "se metto A al posto di B e cambia tutto in un attimo".
Che tristezza, sempre a cercare la soluzione comoda che risolve da sola tutto senza mai sforzarsi a crescere.
Quando capirete che dovete cambiare voi romani prima di pretendere che qualcuno cambi le cose per voi (a costo zero ovviamente)?
Si dai metteteci acea, o magari eni o chi vi pare. Ma cosa dovrebbe cambiare se non avete nemmeno un basilare concetto di differenziata, se le strutture base come i bidoni che avete non si usano più nemmeno al paesello sperduto?
Sarebbe ora di uscire dalla pubertà e da atteggiamenti da "semo la capitale"... avete "una certa" come si dice dalle vostre parti.

Anonimo ha detto...


Non sono d'accordo, anonimo delle 11:47. Tu pensi davvero che i milanesi siano più civili dei romani? O che tedeschi e inglesi abbiano più senso civico? Ti sbagli. La vera differenza è che a Roma c'è stato sempre ed un unico capo: la Chiesa di Roma. Un'istituzione millenaria di subdoli sfruttatori, criminali ed imbroglioni.

Se non si capisce questo, non si comprenderà mai nulla. Sai che ti dico? Che i romani, a dispetto di tutto e tutti, sono civilissimi! Tu pensa cosa farebbero gli inglesi in un contesto come questo, oppure i bergamaschi ... !!!

Anonimo ha detto...

Caro Anonimo, ore 2:26 PM, 23 Ottobre.
Da una parte il regime lassista che opera a Roma porterebbe un inglese e o un tedesco a comportarsi diversamente rispetto alla loro madre patria, e su questo sono d'accordo.
Dall'altra però non possiamo metterci le fette di prosciutto sugli occhi. La cultura Nordeuropea ha de sempre una diversa sensibilità nei confronti della cosa pubblica, una matrice di comportamento che ha origini antiche e complesse, che derivano da numerosi fattori, è stata ampiamente studiata e documentata e ha anche testimonianze recenti, basti pensare al tema dei "commons" di matrice anglosassone. Quindi si, i Romani hanno un problema non tanto di civiltà, ma di concezione della res publica, che li porta a non rispettare o considerare tutto ciò che è della comunità e guardare solo al proprio orticello, in questo caso l'orticello della loro villetta unifamiliare a Castelverde, mezza abusiva e di scarsa qualità. Direi che dovremmo lavorare, come comunità, su tale questione.

Anonimo ha detto...

Dovete morire tutti quanti bastardi dell atac e acea e ama
Voi amici della Raggi delle i biciclette se vi do tanto fastidio
Chiamate questo numero
57 (313) 529-2569 e il +81 345102539.
Viva gli eterosessuali viva gli italiani soprattutto viva la metropolitana
E abbasso ama acea Caltagirone Virginia Raggi tutta la famiglia tutto movimento cinque stelle
Soprattutto abbasso Inter Milan Juventus laziali
E abbasso Virginia Raggi merita la morte e i negri suo figlio
57 (313) 529-2569 e il +81 345102539.
57 (313) 529-2569 e il +81 345102539.
57 (313) 529-2569 e il +81 345102539.
57 (313) 529-2569 e il +81 345102539.
Non sono i cittadini Romani
E il sindaco che non ha ascolta imbecillì
57 (313) 529-2569 e il +81 345102539.

Anonimo ha detto...

6666
6666
6666
666
57 (313) 529-2569 e il +81 345102539.
57 (313) 529-2569 e il +81 345102539.
57 (313) 529-2569 e il +81 345102539.57 (313) 529-2569 e il +81 345102539.57 (313) 529-2569 e il +81 345102539.57 (313) 529-2569 e il +81 345102539.57 (313) 529-2569 e il +81 345102539.57 (313) 529-2569 e il +81 345102539.57 (313) 529-2569 e il +81 345102539.57 (313) 529-2569 e il +81 345102539.57 (313) 529-2569 e il +81 345102539.57 (313) 529-2569 e il +81 345102539.57 (313) 529-2569 e il +81 345102539.57 (313) 529-2569 e il +81 345102539.57 (313) 529-2569 e il +81 345102539.57 (313) 529-2569 e il +81 345102539.57 (313) 529-2569 e il +81 345102539.57 (313) 529-2569 e il +81 345102539.57 (313) 529-2569 e il +81 345102539.57 (313) 529-2569 e il +81 345102539.57 (313) 529-2569 e il +81 345102539.57 (313) 529-2569 e il +81 345102539.57 (313) 529-2569 e il +81 345102539.57 (313) 529-2569 e il +81 345102539.57 (313) 529-2569 e il +81 345102539.57 (313) 529-2569 e il +81 345102539.57 (313) 529-2569 e il +81 345102539.57 (313) 529-2569 e il +81 345102539.57 (313) 529-2569 e il +81 345102539.57 (313) 529-2569 e il +81 345102539.57 (313) 529-2569 e il +81 345102539.57 (313) 529-2569 e il +81 345102539.57 (313) 529-2569 e il +81 345102539.57 (313) 529-2569 e il +81 345102539.57 (313) 529-2569 e il +81 345102539.57 (313) 529-2569 e il +81 345102539.57 (313) 529-2569 e il +81 345102539.57 (313) 529-2569 e il +81 345102539.57 (313) 529-2569 e il +81 345102539.57 (313) 529-2569 e il +81 345102539.57 (313) 529-2569 e il +81 345102539.57 (313) 529-2569 e il +81 345102539.57 (313) 529-2569 e il +81 345102539.57 (313) 529-2569 e il +81 345102539.57 (313) 529-2569 e il +81 345102539.57 (313) 529-2569 e il +81 345102539.57 (313) 529-2569 e il +81 345102539.57 (313) 529-2569 e il +81 345102539.57 (313) 529-2569 e il +81 345102539.57 (313) 529-2569 e il +81 345102539.57 (313) 529-2569 e il +81 345102539.57 (313) 529-2569 e il +81 345102539.57 (313) 529-2569 e il +81 345102539.57 (313) 529-2569 e il +81 345102539.57 (313) 529-2569 e il +81 345102539.57 (313) 529-2569 e il +81 345102539.57 (313) 529-2569 e il +81 345102539.57 (313) 529-2569 e il +81 345102539.57 (313) 529-2569 e il +81 345102539.57 (313) 529-2569 e il +81 345102539.57 (313) 529-2569 e il +81 345102539.57 (313) 529-2569 e il +81 345102539.57 (313) 529-2569 e il +81 345102539.57 (313) 529-2569 e il +81 345102539.57 (313) 529-2569 e il +81 345102539.57 (313) 529-2569 e il +81 345102539.57 (313) 529-2569 e il +81 345102539.57 (313) 529-2569 e il +81 345102539.57 (313) 529-2569 e il +81 345102539.57 (313) 529-2569 e il +81 345102539.57 (313) 529-2569 e il +81 345102539.57 (313) 529-2569 e il +81 345102539.57 (313) 529-2569 e il +81 345102539.57 (313) 529-2569 e il +81 345102539.57 (313) 529-2569 e il +81 345102539.57 (313) 529-2569 e il +81 345102539.57 (313) 529-2569 e il +81 345102539.57 (313) 529-2569 e il +81 345102539.57 (313) 529-2569 e il +81 345102539.

Anonimo ha detto...

Avete paura?
Se avete paura
Vigliacchi
57 (313) 529-2569 e il +81 345102539.
Avete paura?

Anonimo ha detto...

Non sono comunista pezzo di idioti
Ie biciclette e froci meriti di morire
Se do fastidio
Chiama questo
http://jizzex.com/it/categories/cartoon/

Anonimo ha detto...

Ecco
La mi faccia
https://www.google.it/search?q=il+goldengianpy&client=safari&channel=ipad_bm&biw=1024&bih=666&prmd=vni&source=lnms&tbm=vid&sa=X&ved=2ahUKEwiPqMaSlbblAhXNGewKHWbgBMgQ_AUoAXoECA0QAQ#ip=1

starjack io ha detto...

Il marciume sindacale, il livello infimo di una parte del personale, i dirigenti scadenti non sono cose che si possono sistemare dall'interno.

Meredith Huston ha detto...

Have you ever written a complex academic essay? The best essay writers know how to do this.

mohamed abdellatif ha detto...

المكافحة البيولوجيّة تُعرف المكافحة البيولوجيّة على أنّها عملية إدخال الحيوانات المفترسة، أو الطفيليات، أو الأمراض لمكافحة أنواع الحشرات الضارة؛ فَقد تمَّ التحكم الجزئي أو الكلي لحوالي 120 حشرة مختلفة في أجزاء مختلفة من العالم باستخدام هذه الطريقة، بالإضافة إلى اعتماد المزارعين في العديد من المناطق على مبيدات الحشرات الميكروبية مثل: "Bacillus Thuringiensis"، والتي تُعدّ فعّالة ضد بضعة أنواع من اليرقات.

شركة مكافحة النمل الابيض بالاحساء
شركة مكافحة النمل الابيض بالقصيم
شركة مكافحة النمل الابيض بخميس مشيط
شركة مكافحة النمل الابيض بالخبر

Anonimo ha detto...

I 10 comandamenti dei romani:
1) Roma è la mejo di tutte le città ed i romani sono i più fichi e furbi, quindi sticazzi delle altre città
2) Di tutta Roma, il mio quartiere è il più fico e quelli di quel quartiere sono i mejo,  quindi sticazzi degli altri quartieri
3) Di quel quartiere la mia via è la più fica, ed io sono il migliore, quindi sticazzi degli altri
4) Essendo il migliore sono autorizzato a fare quello che voglio
5) Non esistono problemi, se esistono è colpa dello stato/regione che non pensa abbastanza a Roma, la quale essendo fica non deve niente a nessuno.
6) Se non è colpa dello stato è colpa del sindaco di turno... cambia lui/lei e tutto va posto
7) Fuori dal raccordo c'è agro scarsamente popolato e pecorari (vale dalla Val d'Aosta alla Sicilia) di nessun valore
8) Rubare è da furbi, io romani so furbi quindi noi possiamo rubare
9) Niente deve cambiare, la città eterna é eterna apposta e non cambia in quanto già perfetta così
10) Ogni affermazione che nega i regolamenti precedenti è frutto di persone che mentono spudoratamente perché rosicano di Roma e dei romani, e di quanto sono i mejo.

Andrii90 ha detto...

late in the evening and you still write essay because he was asked to go to the university! do not waste time quickly go to the site of these professionals and they will quickly do it to order! here is their site paper writing

ShareThis