Gli abusivi festeggiano: terremoto al Dipartimento Patrimonio (e il nuovo dirigente è sotto processo)

5 luglio 2019
La notizia delle dimissioni di Enrico Stefàno da vicepresidente vicario dell'assemblea (e s'è dimesso sì, sono anni che fa pur non essendolo l'assessore ai trasporti al posto della Meleo; ora erano mesi che faceva pur non essendolo il presidente dell'aula al posto di De Vito, se sarà pure rotto i cojoni no!?) non sono l'unica bomba di queste ore di canicola nella città.

Mentre tutta la malconcia impalcatura organizzativa e di potere dei Cinque Stelle viene giù pezzo pezzo giorno dopo giorno, è interessante approfondire - nel caos - ciò che i pentecatti sono riusciti a fare al Dipartimento del Patrimonio e in particolare alle politiche abitative. 

Isola di serietà e professionalità in mezzo a tanta cialtronaggine diffusa e collusione mascherata da inefficienza per cause esterne, il Dipartimento Patrimonio era retto da anni da Aldo Barletta, dirigente tutto d'un pezzo da una parte fermo sui regolamenti e dall'altra pronto a trovare delle soluzioni, sempre in punta di diritto, in presenza di reali e delicate situazioni di bisogno.
Già: reali e delicate situazioni di bisogno però. Non discoteche abusive, locali notturni e occupazioni illegali spacciate da centri di "valenza culturale" come piace pensare a una parte della città e forse anche a Sindaca, sicuramente al Vicesindaco e ad alcuni personaggi di potere in città. 

Insomma, dopo anni di onorato servizio Barletta dava fastidio, non era manovrabile, non era ricattabile e - udite udite - pretendeva di applicare la legge non facendosi abbindolare dagli imbrogli quotidiani dei vari centri sociali e movimenti. Ovviamente quando hai perfino un figlio impegnato a occupare e a compiere illeciti in città (pensate se capitasse ad un primissimo esponente della giunta), non puoi avere in simpatia un serio dirigente che interpreta il suo ruolo in maniera integerrima.

Insomma, vogliono spostare Barletta al Centro Carni trovandogli un sostituto. Gli abusivi saltano dalla gioia, gli sgomberi si allontanano, gli illegali, i paraculi e i furbetti continuano a vedersi confermata la loro idea di avere la città in pugno.





Intanto però dall'amministrazione già una mossa l'hanno ufficialmente fatta. Dal 24 giugno hanno sostituito il dirigente proprio delle Politiche Abitative. Il nuovo viene da Bari, ma casualmente è nato a Livorno. A Bari ha ricoperto per lunghi anni il ruolo di capo dei Vigili Urbani e negli ultimi tempi questo suo ruolo l'ha portato sul banco degli imputati per una questione relativa a delle licenze balneari. Perfetto per governare Roma in un comparto così delicato qualcuno che è invischiato in faccende di questo tipo, no!?

E invece è andata proprio così. I geniali Raggi, Bergamo, Castiglione, Giampaoletti e Lemmetti sono andati a pescare proprio un dirigente comunale del Comune di Bari che dal 2018 è indagato e dal 24 aprile 2019 è addirittura rinviato a giudizio per falso e abuso d'ufficio.

Ma cosa ha fatto, secondo la Procura pugliese, Stefano Donati per finire nei guai con la giustizia? Avrebbe firmato in fretta e furia, addirittura ad uffici chiusi, una concessione per una spiaggia demaniale procurando vantaggio ad un imprenditore e dimenticandosi della necessità in casi come quello di fare una evidenza pubblica. Insomma, semmai le accuse venissero confermate, Donati effettivamente risulterebbe perfetto per la città di Roma considerando come si ragiona qui da noi. Solo che purtroppo a Roma un dirigente che fa queste cose viene solitamente perdonato dal Tribunale... Vedremo, l'udienza preliminare è iniziata il 13 giugno a Bitonto. 

Intanto però Stefano Donati è in carica a Roma nel suo nuovo ruolo di dirigente delle Politiche Abitative. Sostanzialmente ignaro della materia (ma imparerà), se ne sta come un pesce fuor d'acqua seduto - nella sua ignoranza informatica come conferma il suo cv ufficiale pubblicato sul sito del Comune di Bari - su una delle poltrone più bollenti della città.

23 commenti | dì la tua:

Giorgio Cassiri ha detto...

È inammissibile che si possa definire una carica pubblica "pesce fuor d'acqua seduto" e rimanere impuniti! Ora segnalo il post alla Polizia Postale e vediamo chi è il pesce seduto!

Anonimo ha detto...

Oltretutto si offende tutta la categoria dei pesci fuor d'acqua seduti.

Anonimo ha detto...

A Casirri come mai ti scaldi tanto? E assurdo che a Roma si debba arrivare fino a Bitonto per assumere un dirigente (come se a Roma mancassero le professionalità) e alla fine si assuma uno rinviato a giudizio per una storia di licenze balneari.

Forse a te va bene così perché evidentemente non aspettavi altro

Anonimo ha detto...

Strano che tutto ciò poi succeda a Roma!

Anonimo ha detto...

pesce, tonno

Anonimo ha detto...

ogni giorno sempre più schifo. li mortacci de chi l'ha votati

barney ha detto...

ormai anche l'ironia è fuori luogo, sorpassata a sinistra (è proprio il caso di dirlo) dalla realtà. confesso la mia colpevolezza, avendo anch'io votato il sindaco (scusate, ho fatto il classico, " sindaca" proprio non mi viene). pensavo che niente potesse essere peggio degli ultimi sindaci e invece eccola, la nemesi, la storia di valerio massimo, la vecchia e il tiranno di siracusa, perché nihil sub soli novum,
http://www.vincenzoscognamiglio.it/phoenix81/2013/02/25/la-vecchietta-sincera-e-il-tiranno-dionisio-nel-2013/

Anonimo ha detto...

Città di merda destinata a fallire. Quello che veramente serve è dichiarare bancarotta e ripartire da zero. Non si riesce a salvare niente. A questo punto bisogna ripartire da zero.

Anonimo ha detto...

Ahahahah Ma dai!!!
C'è un nutrito gruppo di "pesci fuori d'acqua"! E mica solo lui!
E poi scusa, se la carica pubblica è pentecatta non si può, se invece è di un altro partito si può dire qualunque cosa?
A quando come in Russia dove i giornalisti scomodi fanno una brutta fine??!??!!

Anonimo ha detto...

Ancora a rompe co la capitale. Qui nun ce frega de nessuno! Semo li mejo comunque. E poi mejo quelli come questo, così ognuno po fa come je pare. A matti, ma volete uno che me costringe a butta bene la monnezza o a paga i bietti?

Madoo ha detto...

Thanks for your marvelous posting! I definitely enjoyed reading it, you’re a great author

คาสิโนออนไลน์ที่น่าเชื่อถือและมีความเป็นมืออาชีพที่สุดในตอนนี้
โปรโมชั่นGclub ของทางทีมงานตอนนี้แจกฟรีโบนัส 50%
เพียงแค่คุณสมัคร สล็อตออนไลน์ กับทางทีมงานของเราเพียงเท่านั้น
ร่วมมาเป็นส่วนหนึ่งกับเว็บไซต์คาสิโนออนไลน์ของเราได้เลยค่ะ
สมัครสล็อตออนไลน์ >>> Goldenslot
สนใจร่วมสนุกกับ คาสิโนออนไลน์ คลิ๊กได้เลย
มีทั้งคาสิโนออนไลน์ หวยออนไลน์ ฟุตบอลออนไลน์ สล็อตออนไลน์ และอื่นๆอีกมากมาย

Dario ha detto...

Ma la foto di una krushovka sovietica che c'entra?

Giorgio Pennisi ha detto...

Giorgio Cassiri (non é usando uno pseudonimo che resterà protetto dall'incombente informazione di garanzia) cerca di fare ironia. Peccato che non faccia ridere nessuno.
Cordialmente, un castigatore serio e motivatissimo

Anonimo ha detto...

l'ultimissima della previtina è troppo. modus operandi identico al 2014 quando Barillari andò all'ingresso chiuso domenica dell'ospedale. stavolta si tratta di monnezza, sempre in quel della provincia di Latina.

Anonimo ha detto...

Altra stazione metro chiusa: https://www.ilmessaggero.it/roma/news/metro_barberini_chiusa_fino_novembre_roma_oggi_ultime_notizie-4605126.html

il Pelatozzo ha detto...

Ciao sono il Pelatozzo. Volevo dire che alle prossime elezioni caldeggeró Salvini.

Anonimo ha detto...


Anonimo Giorgio Pennisi ha detto...

Giorgio Cassiri (non é usando uno pseudonimo che resterà protetto dall'incombente informazione di garanzia) cerca di fare ironia. Peccato che non faccia ridere nessuno.
Cordialmente, un castigatore serio e motivatissimo

*****

In compenso, va detto, lei fa sbellicare dalle risa. Talmente tanto che non so decidermi se la sua comicità sia o meno volontaria. In ogni caso un grande. Anzi, un enorme.
Cordialità

PS La frase finale poi è da applausi...

Giorgio Pennisi ha detto...

Grazie, grazie. Ricambio. Ma insomma, se non se divertimo così, come? Lisciando con lo sputo la testa al pelatozzo?
Roma Fa Schifo, un blog che oscilla tra l'ultraliberismo, il guardiesco, la calunnia e dice pure di votare la Raggi, possiamo prenderlo sul serio?

Anonimo ha detto...

Attendo un post di scuse al ristorante la pecora pazza, calunniatori

Anonimo ha detto...

@ Giorgio Pennisi

ha le sue ragioni anche lei...

Cordialità

steve ha detto...


فني تظيف مكيفات بالرياض
شركة تنظيف افران بالرياض
شركة تركيب غرف نوم بالرياض
فني تركيب مكيفات بالرياض
شركة تركيب اثاث ايكيا بالرياض

Pamela Thomas ha detto...

Awesome work you did! One of the most Popular Tarot Reading App For iPhone And Android is Tarot Life! Download for free and get accurate insights!

Anna Maria Fogliano ha detto...

.




Con il finanziere Romeo Giuseppe, sono stato in grado di ottenere un prestito privato di 60.000 euro per la realizzazione di un progetto immobiliare che sto ripagando bene in questo momento per un periodo di 120 mesi. Se hai bisogno di finanziamenti privati, ti consiglio di contattarlo e troverai soddisfazione.

Scrivere e-mail a: prestitoccf@outlook.it




















































































































































































Con il finanziere Romeo Giuseppe, sono stato in grado di ottenere un prestito privato di 60.000 euro per la realizzazione di un progetto immobiliare che sto ripagando bene in questo momento per un periodo di 120 mesi. Se hai bisogno di finanziamenti privati, ti consiglio di contattarlo e troverai soddisfazione.

Scrivere e-mail a: prestitoccf@outlook.it




















































































































































































Con il finanziere Romeo Giuseppe, sono stato in grado di ottenere un prestito privato di 60.000 euro per la realizzazione di un progetto immobiliare che sto ripagando bene in questo momento per un periodo di 120 mesi. Se hai bisogno di finanziamenti privati, ti consiglio di contattarlo e troverai soddisfazione.

Scrivere e-mail a: prestitoccf@outlook.it




















































































































































































Con il finanziere Romeo Giuseppe, sono stato in grado di ottenere un prestito privato di 60.000 euro per la realizzazione di un progetto immobiliare che sto ripagando bene in questo momento per un periodo di 120 mesi. Se hai bisogno di finanziamenti privati, ti consiglio di contattarlo e troverai soddisfazione.

Scrivere e-mail a: prestitoccf@outlook.it




















































































































































































Con il finanziere Romeo Giuseppe, sono stato in grado di ottenere un prestito privato di 60.000 euro per la realizzazione di un progetto immobiliare che sto ripagando bene in questo momento per un periodo di 120 mesi. Se hai bisogno di finanziamenti privati, ti consiglio di contattarlo e troverai soddisfazione.

Scrivere e-mail a: prestitoccf@outlook.it




















































































































































































Con il finanziere Romeo Giuseppe, sono stato in grado di ottenere un prestito privato di 60.000 euro per la realizzazione di un progetto immobiliare che sto ripagando bene in questo momento per un periodo di 120 mesi. Se hai bisogno di finanziamenti privati, ti consiglio di contattarlo e troverai soddisfazione.

Scrivere e-mail a: prestitoccf@outlook.it


.

ShareThis