Lo strabico di Bari disse: "non posso privare i romani di questo piacere"

3 gennaio 2012
Parlava dei fuochi d'artificio, barbarie supercafona che solo Roma e Napoli, tra le grandi città italiane, continuano a consentire. Ebbene, guardaunpo', un morto e 72 feriti. Una giornata di guerra nella quale hanno fatto le spese anche molti bambini, purtroppo nessuno tra gli amici e i congiunti dello strabico di cui sopra (insomma i figlioletti degli assunti all'Ama e all'Atac). Solo Napoli, guardaunpo', ha avuto dati simili l'altra notte. Solo Roma e Napoli. "Non posso privare i romani di questo piacere"...

18 commenti | dì la tua:

Anonimo ha detto...

A proposito degli assunti di Atac...

http://www.ilmessaggero.it/articolo.php?id=175379&sez=HOME_ROMA

Una volta per assumerti nel pubblico ti facevano le pulci alla fedina penale. Come avranno fatto ad assumere questo qui sopra?

Anonimo ha detto...

però può privare i romani di abitare in una città DECENTE...

Anonimo ha detto...

Li mortacci loro...ma davvero hanno avuto il coraggio d'assumere uno con un curriculum così:

"Come è stato possibile assumere Bianco, processato per rapine, aggressioni, omicidio e tentato omicidio nell’azienda dei trasporti romana?, si chiesero i giornali all’epoca. L’azienda romana rispose che «Bianco non aveva carichi pendenti sulla fedina penale».

Te credo che l'ATAC è sull'orlo del fallimento...

Anonimo ha detto...

Anonimo, perchè all'AMA non c'è Andrini che ha spaccato la testa a un poveraccio con un tubo innocenti?
Il brutto è che questi, anche con una futura giunta diversa, toccherà tenerseli perchè in caso di licenziamento faranno appello all'articolo 18 (almeno credo) e pertanto non verranno toccati.

Anonimo ha detto...

Che te voi privare, quando sei sospettato di, come dire...

Evviva i botti, va, che fanno forse girare l'"economia"?

Vomito.

Anonimo ha detto...

Punto primo. Non sono d’accordo. Alemanno ha fatto un bel “reality check”, ovvero si è chiesto: in una città dove ogni mia ordinanza è stata presa in burletta (mantenimento manto stradale, moratoria sui cartelloni, antigraffiti e anti-stickers), dove non esiste alcun controllo del territorio, dove ogni angolo cittadino è un pullulare di venditori abusivi, dove è impossibile camminare come cristo comanda su un marciapiede senza che non ci si trovi una bancarella, per non parlare delle infinite forme di occupazione del suolo pubblico (dal parcheggio selvaggio ai 300.000 cartelloni), dove ho fatto una campagna elettorale sulla sicurezza e ci si spara con una frequenza che nemmeno l'hinterland napoletano negli anni '90, ecco, io Sindaco, come posso pretendere che venga preso in giro l’ennesima volta con una ordinanza che non sarà mai rispetta? E così si è affidato a una buona dose di buon senso.

Punto secondo. Non è vero che nelle città dove è stata imposta l’ordinanza antibotti, questa è stata rispettata:

http://milano.corriere.it/milano/notizie/cronaca/12_gennaio_3/petardi-milano-1902728909111.shtml

e anche

http://milano.corriere.it/milano/notizie/cronaca/12_gennaio_2/botti-commento-rebotti-1902727084287.shtml

Punto terzo. Il signore in questione era evidentemente uno psicopatico che aveva dento casa una Santa Barbara e lì dentro l’ha fatta scoppiare, con tutti i danni che abbiamo potuto vedere. Anche se avessimo avuto un Sindaco “vero” che avesse fatto rispettare alla lettera una ipotetica ordinanza antibotti, la morte in questione non si sarebbe evitata.

Massimiliano Tonelli ha detto...

Non importa, alle volte -anzi molto spesso- contano i simboli. Tutta Italia ha girato la boa rispetto ai botti. Roma e Napoli no. AL di là dello psicopatico, 72 feriti...

Anonimo ha detto...

sono d'accordo, spesso è importante anche dare solo l'esempio, è un inizio ma se mai cominci mai fai niente

Unknown ha detto...

Premesso che i botti a capodanno mi fanno schifo, ma anche volendo come fai a vietare alla gente di non usarli!!! è impossibile controllare tutte queste persone. A tor bella monaca dalle 9 della mattina non hanno fatto altro che scoppiare bomboni, prova a dirgli di non tirarli... ma perchè queste usanze così autolesioniste tutte in Italia ce le abbiamo???

noiroma.blogspot.com

Anonimo ha detto...

Non solo in Italia, i botti li sparano ovunque. Avete mai fatto un Capodanno all'estero? Fatevi un capodanno a Berlino, Amsterdam o Las Vegas e vedrete che i botti li fanno pure li.
Non credo sia giusto sparare addosso ad Alemanno su questo; Purtroppo di errori ne ha fatti altri ben piu gravi (vd parentopoli, degrado, sosta selvaggia gratuita, bancarellopoli e cartellopoli, etc) che giustamente questo blog condanna e deve condannare.
Se lo si attacca per i botti di capodanno e per un pazzo schizzato che si è fatto saltare in casa, sembra piu un accanimento politico

Alessandro ha detto...

Mi sento più in sintonia con Malaroma. Le ordinanze in città come Palermo e Bari sono state ampiamente disattese e, paradossalmente, hanno fatto anche più danni. Io prima di Capodanno ero favorevole a queste ordinanze, ora sono divenuto scettico.

Anonimo ha detto...

privaci della tua inutile presenza piuttosto

Anonimo ha detto...

Penso che sia stata l'unica cosa giusta del suo mandato.... e lo dico da non amante dei botti... se fossero stati vietati non sarebbe successo tutto lo stesso?

Anonimo ha detto...

I fuochi che provocano morti e feriti sono già vietati. Gli altri, quelli regolamentari, come miccette e stelline non hanno mai fatto male a nessuno.

Massimiliano Tonelli ha detto...

Ah si? Non fanno male a nessuno? Dunque tu metteresti una mano sul fuoco sul fatto che le settanta persone che si son fatte male, si son fatte male solo con botti illegali. Giusto?
E poi, visto che non danno fastidio a nessuno ma visto che a me il primo dell'anno la città ricoperta di monnezza gettata dalle finestre di chi si improvvisa artificiere la notte del 31 mi fa schifo, per il capodanno 2013 manderemo per strada a pulire i rifiuti tutti coloro che si dichiareranno favorevoli ai botti. Ok?

Anonimo ha detto...

"Gli altri, quelli regolamentari, non hanno mai fatto male a nessuno."
Ti prego, ti fai un video mentre ti fai scoppiare un mefisto in mano e poi postarlo su youtube?

Anonimo ha detto...

e poi lo posti*

Cara menyembuhkan impetigo ha detto...

given article is very helpful and very useful for my admin, and pardon me permission to share articles here hopefully helped :

Obat penyempitan pembuluh darah
Cara mengobati pengapuran tulang
Cara menghilangkan bekas cacar air
Obat penghancur batu ginjal tanpa operasi
Pengobatan alternatif liver
Cara menyembuhkan batuk kering
Pengobatan kanker lambung

ShareThis