10 novembre 2011

Ulteriore nostra domanda: a quando un sindaco zingaro?



Che bella Italia che ci consegnano le forze dell'ordine, la politica, e anche i giornalisti che continuano a inneggiare alla Roma da campo nomadi. La 'ndrangheta è arrivata a Prati, e si vede tutta. Via Ferrari è invasa. Zingaro a mano tesa davanti alla farmacia di Piazza Mazzini. Zingaro a mano tesa davanti al supermercato. Lavavetri in Via Brofferio. Bambini questuanti davanti alla chiesetta e in Via De Bosis. Bancarelle di abusivi a ogni angolo. Africani che vendono borse false davanti a un bar in Via Col Di Lana, tra i sorrisi delle matrone assise. Alla fermata Ottaviano donne prostrate in cerca della plata, e zingaroni giustamente ridanciani di fronte alla bolsaggine di questa Roma.
Domanda. Qualunque cittadino onesto ha capito che questi non campano di elemosine; qualunque cittadino onesto si chiede come mai certi esercizi commerciali consentano lo stazionamento di questa gente (e la domanda è retorica); qualunque cittadino onesto ha capito che c'è qualcosa di losco in un sistema che lo costringe a tirare la cinghia per pagare i benefit, le case popolari e i campi per questi delinquenti di provenienza estera. Sarebbe interessante verificare quali interessi abbiano quei giornalisti, e quei politici, che continuano con la cantata del Rom e del Marocchino errante, di fronte a una Roma sventrata dalla criminalità, dalla droga e dal disordine.
E sarebbe opportuno effettuare accertamenti sui tutori dell'ordine e sulle amministrazioni, nelle zone evidentemente colonizzate dai delinquenti.
C. Alessi

52 commenti:

  1. ALEMANNO VINCITORE DEL PRIMO PREMIO DENTE D'ORO 2011 - DEGRADO, SPORCIZIA, ABUSIVISMO I SUOI REGALI A ROMA.


    RIOMMA GABITALE D'ITAJJAAA
    HA IL SINDACO ROM !!!

    RispondiElimina
  2. Nel tuo elenco, oltre altre cose, mancano i suonatori di fisarmonica del giardino di via Sabotino, gli zingari onnipresenti di fronte al mercato di via Timavo e di fronte alla farmacia di via Oslavia e, soprattutto i vergognosi camper di piazzale Maresciallo Giardino e di via Gomenizza, dove da circa 20 anni alcuni nomadi napoletani stazionano nei giardini contigui a un asilo nido. Io ho denunciato a lungo e inutilmente tutto questo, dai tempi del primo mandato di Veltroni. Nonostante segnalazioni a Polizia, Carabinieri, Vigili Urbani, Finanza, nessuno è mai intervenuto in maniera capillare. E' chiaro che Alemanno ha fallito proprio perché ha costruito il suo mandato sulla sicurezza, ma è anche chiaro che è la criminalità organizzata a muovere tutto questo carrozzone e non c'è nessuno, nemmeno con un minimo di buona volontà, in grado di opporsi.
    Andrea

    RispondiElimina
  3. Molto bella questa lettera. Scritta bene, intensa e sa cogliere lucidamente una questione gravissima. A costo di essere ripetititvo: ma a Londra o Berlino, scene simili esistono? Ovviamente no. E allora....!!

    RispondiElimina
  4. manuele mariani varesenovembre 10, 2011 10:58 AM

    Roma non è una città dell'occidente !!

    RispondiElimina
  5. Ricordiamoci sempre che uno di loro, appartenente alla ben nota famiglia, è in consiglio comunale, per cui il traguardo citato nel titolo ormai è vicino...

    RispondiElimina
  6. Ottima lettera.
    Particolarmente il riferimento al fatto che se queste situazioni sono presenti in una zona è perchè le forze dell'ordine di quella zona le ammettono, commettendo a loro volta un reato.

    Le forze dell'ordine e l'amministrazione sono colpevoli di cio'. quanto beccano secondo voi di bustarella?

    Prendete poi quel panzone che si fregava le monete dalla fontana di Trevi davanti al capo dei vigili. C'è bisogno di altro per capire che le forze dell'ordine sono colluse? Magistratura cosa altro ti serve?

    RispondiElimina
  7. Manuele Mariani varesenovembre 10, 2011 1:43 PM

    al PINCIO è tornato tutto come prima : http://www.ilmessaggero.it/articolo.php?id=168989&sez=HOME_ROMA

    RispondiElimina
  8. Gentile Assessore Visconti, sapendo che legge il Blog mi permetto di riproporre qui sotto la mia domanda dopo averla posta un paio di giorni fa direttamente sul suo blog, nella speranza che possa darmi qualche chiarimento o semplicemente la sua opinione in merito. Cordiali saluti
    Fabrizio.

    Fabrizio scrive:
    8 novembre 2011 alle 20:59
    Martedi’ scorso verso le sei mezzo di sera mi trovavo a piazza del Pantheon con la mia ragazza e mentre ero seduto a mangiare un gelato ho iniziato cosi’ per gioco a contare quanti venditori abusivi era presenti in quel momento nella piccola piazza del Pantheon: 18.
    18 venditori abusivi. E al centro della piazza vi era 4 vigili (2 donne e due uomini) che parlavano e ridevano tra di loro. Uno degli uomini era, a giudicare dall’uniforme, di alto grado.
    Nessuno ha fatto una piega: nè i diciotto venditori abusivi ne i vigili che facevano finta di niente.
    Perchè?

    RispondiElimina
  9. Rispondo a Fabrizio Vienna.
    Perchè non hanno nè la voglia nè il fisico per fermarli.
    Oltre al fatto che sanno sia totalmente inutile visto che le leggi sul commercio ambulante e sull'immigrazione sono superflue e meramente ideologiche.

    RispondiElimina
  10. Veramente triste.
    L'immagine di questo signore elegantemente in divisa con bel cappellone circondato letteralmente da una squadra di calcio con riserve di venditori ambulanti di cazzatine ambulanti, lucine, borsette.

    Perchè dici che le leggi sul commercio ambulante sono superflue, dove sarebbe l'intoppo legale sempre che ce ne sia uno?

    RispondiElimina
  11. nun je va de lavoooraaaaa'...il vero problema di Roma sono i Romaniii!! lo vogliamo capire o no. La cosa buffa poi e' che nascondono la loro svogliatezza con un genuino fintobuonismo!

    RispondiElimina
  12. e vogliamo tralasciare l'esercito di zingari che vanno in giro con biciclette e rampini a raccogliere la roba nei secchioni dell'immondizia?
    non si fa fatica a incontrarne almeno uno al giorno, ma di forze dell'ordine a fermarli nemmeno l'ombra.
    e si risparmino le energie quelli che vorranno scrivere 'eh però c'erano anche prima...'
    No! non c'erano anche prima! io non avevo mai visto una roba del genere. questi battono tutti i quartieri quotidianamente e capita anche di vedere il proprio secchione sotto casa "ispezionato" da questi luridi anche più di una volta al giorno.
    una cosa veramente schifosa.
    se avessi avuto la macchinetta fotografica ad ogni incontro con questi tizi a quest'ora avrei un album.

    RispondiElimina
  13. Sempre per rimanere in Prati: per non parlare del parcheggio di Piazzale Clodio, un raket a cielo aperto, legalizzato e ben accetto da tutti.

    Uno di questi giornalisti che continuano a cantare le ingiustizie che subiscono i nomadi erranti è Riccardo Iacona, lo stimavo anche come giornalista, ma dopo certi servizi sui rom...

    Ah! E i rom di via Gomenizza/Piazzale Maresciallo giardino, oltre tutto, sono dediti alla prostituzione, hanno occupato una casa all'interno di villa mazzanti e girano con certi macchinoni che io mi potrò permettere solo con una decina di anni di lavoro (straordinari compresi. E si trovano a 50m in linea d'aria dalla villa romana preferita da Berlusconi, Villa Madama, usata come luogo di rappresentanza dal Ministero degli Esteri.

    Sempre più senza parole.

    RispondiElimina
  14. Un giorno vicino i secchioni ho visto una zingara con un cacciavite che apriva la caldaietta di un ferro da stiro per prendersi il rame, dovevate vedere come era abile! Non gli ho detto niente perchè non si sa mai gli girava il chiccherone e mi puntellava il cacciavite nel sedere

    RispondiElimina
  15. Fare la fila al cassonetto perchè ci sono i Rom che rovistano nella mondezza, poi buttano tutto fuori dal cassonetto e vedi la strada piena di immondizia e scarti alimentari.

    GRAZIE GIANNI ALEMANNO!!!

    RispondiElimina
  16. D'accordo su tutto tranne le lamentele sugli "zingari" che frugano nei bidoni. Io a loro ringrazio sempre, che sono fra i pocchi in questa citta' che fanno qualcosa di positivo per eliminare gli sprecchi e diminuire i rifiuti che finiscono a Malagrotta o peggio.

    RispondiElimina
  17. Ma che c'entra.
    Co sto ragionamento allora caghiamo anche per strada cosi' risparmiamo l'energia dei depuratori.

    RispondiElimina
  18. a proposito degli zingari napoletani della zona di piazza maresciallo giardino, ne ho visti scendere da suv da svariate decine di migliaia di euro e recarsi in un noto supermercato vicino i parioli in orario di chiusura (roba che se lo facesse una persona normale, lo lascerebbero fuori o dovrebbe chiedere il favore, promettendo di sbrigarsi, di poter entrare).
    i commessi, che di solito a malapena dicono buongiorno, raccoglievano la roba lanciata dagli scaffali da questi gentiluomini, con un grande sorriso. questi piccoli episodi permettono di capire quanto la mentalità di alcune persone in questa città sia marcia.

    RispondiElimina
  19. e quanta collusione ci sia.

    Luciana

    RispondiElimina
  20. ma chi è che ha scritto quel commento a favore degli zingari che frugano nei bidoni?
    a parte che sembra scritto da un analfabeta e poi che cazzata scrive? adesso salta fuori pure che gli zingari fanno la raccolta differenziata...
    sembra un commento scritto proprio da uno zingaro ma piuttosto scemo però

    RispondiElimina
  21. non potete capire quante segnalazioni, quante telefonate allo 060606, al 112, al 113, alla municipale per intervenire almeno, dico almeno, non chiedo tanto anche se pretenderei di più, nei confronti dell'accattonaggio con minori.
    Quei poveri bambini che chiunque con un po' di sale in zucca, cosa manca in questa nazione, dovrebbe preservare e strappare alla degenerazione del comportamento dei genitori irresponsabili.
    Niente, sapete cosa vuol dire niente: niente, nessun intervento. e questa è l'amministrazione che dovrebbe risolvere la questione dei rom?
    guardate che la questione dei rom esiste, è sotto gli occhi di tutti e aspetta solamente i provvedimenti lacrime e sangue del nuovo governo per sanare il debito pubblico per esplodere.

    RispondiElimina
  22. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  23. 99Bandar merupakan salah satu permainan yang mudah di mainkan dan banyak jackpot yang gampang di raih dengan setiap harinya.

    RispondiElimina
  24. 99Bandar Online adalah situs poker online dan bandar ceme online terpercaya yang memberikan bonus terbesar hingga 28 juta per bulan tanpa diundi bagi semua member.

    RispondiElimina

Ogni commentatore si assume la responsabilità di ciò che inserisce nel commentario. Questa bacheca non può essere moderata a monte.